Il logo della Super League.svg

Super League di calcio europea

Super League di calcio europea
Il logo della Super League.svg
Informazioni generali
sede centrale Bandiera dell'Europa.svg Europa
Fondazione 18 aprile 2021
organizzatore Club 12
Dati statistici
Partecipanti 20 squadre (2 gironi da 10)
cronologia
- Super League di calcio europea
(2021-oggi)
Sito ufficiale

La Super League di calcio europea (con nome legale: Società della Super League Europea SLin Inglese: La Super League) era un piano di lega a livello di calcio continentale, composta da 20 squadre europee, tutte componenti del UEFA.

Era una competizione progettata per rivaleggiare o sostituire UEFA Champions League, attuale principale concorrenza in Europa. L'idea è stata accolta con una forte opposizione da parte di tifosi, giocatori, organizzazioni nazionali e club, nonché FIFA e UEFA, e in soli 3 giorni, tutti i club fondatori si sono separati dalla federazione tranne FC Barcelona y Real Madrid CF.

Il concorso è stato annunciato ufficialmente il 19 aprile 2021, tramite un comunicato stampa diffuso sul sito realmadrid.com, in cui sono stati citati tutti i membri fondatori: Real Madrid CF, FC Barcelona, AC Milan , Chelsea FC, Arsenal FC, Atletico Madrid, FC Internazionale Milano, Juventus FC, Liverpool FC, Manchester City, Manchester United e Tottenham HotspurIl campionato è stato annunciato come un sistema di campionato annuale composto da 20 squadre, di cui 15 sono i fondatori e altre cinque che si sarebbero qualificate attraverso un sistema di classificazione di merito delle stagioni precedenti.Florentino Pérez, presidente del Real Madrid, è stato annunciato il presidente dell'associazione. Andrea Agnello, Presidente della Juventus y Gioele smaltato, presidente del Manchester United, è diventato vicepresidente della competizione.

La UEFA e della FIFA ha annunciato in un altro comunicato stampa che tutte le squadre che prendono parte a questa competizione saranno espulse dal loro campionato nazionale e dalle competizioni internazionali (UEFA Champions League y UEFA Europa League) che stanno contestando. Inoltre, i giocatori che fanno parte di queste squadre saranno espulsi da tutti i tipi di competizione sotto il nome di UEFA e FIFA, comprese le competizioni per squadre nazionali come Coppa del mondo di calcio.

sfondo

Le proposte per una futura Super League europea risalgono al 1998, quando la società italiana Media Partners indagò sull'idea, che finì per fallire quando la UEFA annunciò il formato del Lega dei CampeonesDiverse proposte sarebbero state avanzate nei prossimi due decenni, con scarso successo. Le proposte correlate includevano l'ambizioso 'giornata 39»De la Premier League per trarre vantaggio da lucrosi mercati esteri.

Creazione e annuncio

Prima incursione nella proposta

Nell'ottobre 2020, Sky Sport ha annunciato che la FIFA stava mettendo a punto un sistema di campionato annuale chiamato European Football Super League, con l'idea di sostituire la Champions League, e che avrebbe coinvolto 18 squadre partecipanti in un formato di tutti contro tutti ciò porterebbe a un spareggio eliminazione diretta senza retrocessione, un sistema simile alle competizioni più apprezzate negli Stati Uniti come il NFL o NBASono state invitate le squadre di calcio inglesi, insieme a quelle spagnole e italiane. Il Football Club Barcelona ha accettato l'invito, un giorno prima del suo presidente Josep Maria Bartomeu terminare la sua posizione.

Tuttavia, il 21 gennaio 2021, la FIFA e le sei confederazioni calcistiche (AFC, CAF, CONCACAF, CONMEBOL, OFC y UEFA) ha annunciato in un comunicato stampa il proprio rifiuto dell'idea di un futuro campionato europeo. Qualsiasi club o giocatore coinvolto in un ipotetico nuovo sistema di campionato verrebbe espulso dal campionato nazionale e dalla competizione internazionale in cui può giocare. Tuttavia, Liverpool e Manchester United hanno continuato i colloqui su questo problema; i documenti proposti indicavano che la stagione inaugurale del campionato sarebbe stata nel 2022-23, con 15 club fondatori e permanenti, inclusi sei club della Premier League. Ogni squadra riceverebbe 320 milioni di euro, a seguito di un pagamento annuale a stagione di 213 milioni di euro.

Annuncio ufficiale

Il 18 aprile 2021, il New York Times ha riferito che 12 club di Inghilterra, Italia e Spagna avevano concordato in linea di principio di formare una Super League europea. Il New York Times ha riferito che ogni squadra guadagnerebbe più di 400 milioni di dollari. dollari Le segnalazioni hanno generato una reazione negativa da parte della UEFA e delle federazioni calcistiche e dei campionati di alto livello in Inghilterra, Italia e Spagna, che hanno rilasciato una dichiarazione congiunta in cui si dichiarava che non avrebbero permesso che la Super League andasse avanti. La UEFA ha anche ribadito che qualsiasi club coinvolto in una Super League sarebbe escluso da tutte le altre competizioni nazionali, europee e mondiali e che ai suoi giocatori potrebbe essere negata l'opportunità di rappresentare le proprie squadre nazionali. federazione calcistica francese e della Lega professionale francese hanno anche rilasciato una dichiarazione contraria alla proposta della Super League Il presidente francese Emmanuel Macron e il primo ministro britannico Boris Johnson Hanno anche espresso la loro opposizione al piano. Anche i fan hanno espresso la loro opposizione; l'organizzazione Tifosi di calcio Europa ha definito la proposta "illegittima, irresponsabile e anticoncorrenziale per definizione".

Il campionato è stato annunciato il 18 aprile 2021, tramite un comunicato stampa inviato dai club fondatori. L'annuncio è avvenuto alla vigilia di una riunione del Comitato Esecutivo del UEFA, che aveva lo scopo di rinnovare ed espandere il UEFA Champions League dalla stagione 2024-25 al fine di aumentare il numero di partite e ricavi, a seguito delle pressioni di diversi club europei d'élite. Il comunicato stampa dichiarava l'intenzione di "fornire partite di qualità superiore e risorse finanziarie aggiuntive per la piramide del calcio in generale" mentre "fornendo una crescita economica e un sostegno significativamente maggiori per il calcio europeo attraverso un impegno a lungo termine per pagamenti di solidarietà illimitati che cresceranno in linea con i ricavi della lega". un'intervista al programma spagnolo Chiringuito, Il presidente della Superliga Florentino Pérez ha affermato che la Superliga aiuterà i club a recuperare i profitti persi a causa del Pandemia di COVID-19. Pérez ha anche detto che la Superliga alla fine avrà anche un sistema di salita e discesa e attirerà una nuova generazione più giovane di tifosi di calcio, migliorando al contempo il VAR e arbitrato. Oltre alla competizione maschile, l'organizzazione prevedeva anche di lanciare una corrispondente competizione femminile "il prima possibile".

Sistema di concorrenza

Ci saranno 20 club, i 15 club fondatori e altre cinque squadre che si qualificheranno ogni anno in base alle prestazioni della stagione precedente;

  • Tutte le partite si giocheranno durante la settimana, in linea di massima tutte le squadre continueranno a competere nei rispettivi campionati nazionali, preservando così il calendario tradizionale;
  • La stagione inizierà ad agosto con la partecipazione delle società in due gironi da dieci, che giocheranno partite di andata e ritorno; I primi tre di ogni gruppo si qualificheranno automaticamente per i quarti di finale. Le squadre che finiscono quarto e quinto giocheranno un spareggio aggiuntivo al doppio gioco. Successivamente verranno riprodotti playoff doppio gioco dai quarti di finale per raggiungere la finale, che si giocherà in un unico incontro, a fine maggio, in campo neutro.

Team fondatori

Dodici squadre sono state annunciate come squadre fondatrici, con altre tre da aggiungere prima della stagione inaugurale. Questi includono il Big Six di Premier League, alle tre squadre spagnole di LaLiga con il maggior numero di campionati e le tre squadre italiane con il maggior numero di titoli nel Serie A. L'organizzazione del concorso sarà governata da questi quindici soci fondatori, i quali avranno anche il diritto permanente di suonare in tutte le sue edizioni.

  • Flag of Spain.svg Atletico Madrid (ritirato il 21 aprile 2021)
  • Flag of Spain.svg Barcellona
  • Flag of Spain.svg Real Madrid
  • Bandiera dell'Inghilterra.svg Arsenal (ritirato il 20 aprile 2021)
  • Bandiera dell'Inghilterra.svg Chelsea (ritirato il 20 aprile 2021)
  • Bandiera dell'Inghilterra.svg Liverpool (ritirato il 20 aprile 2021)
  • Bandiera dell'Inghilterra.svg Manchester City (ritirato il 20 aprile 2021)
  • Bandiera dell'Inghilterra.svg Manchester United (ritirato il 20 aprile 2021)
  • Bandiera dell'Inghilterra.svg Tottenham Hotspur (ritirato il 20 aprile 2021)
  • Flag of Italy.svg Inter (ritirato il 21 aprile 2021)
  • Flag of Italy.svg Juventus
  • Flag of Italy.svg Milano (ritirato il 21 aprile 2021)

Abbandono del concorso

A seguito di forti critiche da parte di tifosi, tifosi e calciatori, tutti i club fondatori tranne Barcellona, Real Madrid y Juventus deciso di ritirarsi dal progetto, tutti questi team hanno rilasciato comunicati stampa sui rispettivi siti web.

I tifosi dei club inglesi hanno festeggiato il ritiro delle loro squadre, dopo aver tenuto marce e proteste contro la competizione. Alcune di queste manifestazioni si sono svolte fuori dagli stadi di calcio. Per la maggior parte dei tifosi, questo progetto è un tradimento: «I tifosi, compresi quelli della fondazione squadre (della Super League Europea), sentono vertigini, tradimenti, espropriazioni, nelle parole di Ronan Evain, che lavora come coordinatore della rete di tifosi di Football Supporters Europe.

registi

Nella tabella seguente sono i leader confermati dell'organizzazione.

occupazione Nome Altre occupazioni
presidente Flag of Spain.svg Florentino Pérez presidente del Real Madrid
vicepresidente Flag of Italy.svg Andrea Agnello presidente de Juventus
vicepresidente Bandiera degli Stati Uniti.svg Gioele smaltato Presidente esecutivo del Manchester United
vicepresidente Bandiera degli Stati Uniti.svg John W. Henry direttore di Liverpool
vicepresidente Bandiera degli Stati Uniti.svg Stan Kroenke Proprietario di Arsenal

collegamenti esterni

  • Sito ufficiale