Patriots Boyacá

Patriots Boyacá

Patriots Boyacá
Informazioni generali
Nom. pieno Patriotas Boyacá SA
Fondazione 18 febbraio 2003 (18 anni)
presidente Bandiera della Colombia.svg Cesar Guzman
Allenatore Flag of Spain.svg Abel segovia
strutture
Estadio Indipendenza
Capacità 20.000 spettatori
Posizione Tunja, Colombia
inaugurazione 2000 (21 anni)
Uniforme
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2021h
Kit carrozzeria PatriotasBoy2021h
Kit braccio destro PatriotasBoy2021h
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020h
Kit calzini PatriotasBoy2020h
Titolare
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2020a
Kit carrozzeria PatriotasBoy2020a
Kit braccio destro PatriotasBoy2020a
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020a
Kit calzini PatriotasBoy2020a
alternativo
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2020t
Kit carrozzeria PatriotasBoy2020t
Kit braccio destro PatriotasBoy2020t
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020t
Kit calzini PatriotasBoy2020t
Terzo
Ultima stagione
Lega Bandiera della Colombia.svg Categoría Primera A
(Campionato 2020) 18°
Corona Bandiera della Colombia.svg Copa Colombia
(2020) Fase III
Otra copa Bandiera della Colombia.svg Prima categoria B
(2011) secondo arrivato
(Freccia verde su.svg Promosso a Primo A)
Continentale Coppa sudamericana non ufficiale.svg Copa Sudamericana
(2017) Seconda fase
Sito ufficiale

El Patriots Boyacá o semplicemente Patriotas è una squadra di calcio colombiana del dipartimento di Boyacá, che gioca nella prima divisione del calcio professionistico colombiano. Nel 2011 ha ottenuto la promozione nella prima categoria colombiana A, a cui attualmente partecipa, dopo essere stata seconda dell'anno in Primera B e ha battuto lo storico club América de Cali nella serie di promozioni.

La sua sede è nella città di Tunja con uffici nel quartiere di Remansos de la Sabana nella valle nord-orientale della città e sede dello sport nello stadio La Independencia.

La sua squadra femminile Patriotas Boyacá Femenino gioca nella Professional Women's Soccer League della Colombia.

Ha una rivalità con Boyacá Chicó noto come Clásico de la Ruana.

Storia

Nel torneo di promozione (2003-2011)

Nel 2003, l'allora governatore di Boyacá, Miguel Ángel Bermúdez, insieme al direttore di Coldeportes, Jorge Armando García Vargas, e il proprietario della catena di ferramenta G&J, hanno creato il club Patriotas G&J. Il tecnico in quell'anno era Álvaro de Jesús Gómez Il club di Boyacense raggiunse la semifinale homers della stagione 2003, essendo eliminato da Bogotá Chicó, la squadra di scacchi divenne infine campione contro i Pumas de Casanare, vincendo la promozione nella prima categoria A del calcio professionistico colombiano.

L'anno successivo, nella stagione 2004, è avanzato di nuovo in semifinale, essendo l'ultimo del gruppo A.

Nella stagione 2005, il Patriotas Fútbol Club, che aveva un accordo di giocatori con l'Independiente Santa Fe, è stata la seconda migliore squadra nella classifica generale dell'anno in Primera B, superata solo per differenza reti da Cúcuta Deportivo.

La campagna di Patriotas Boyacá del 2005 ha superato in numero e ottimismo quella degli anni precedenti. La squadra non ha perso una sola partita all'Estadio La Independencia, ottenendo solo 4 pareggi nelle 20 partite giocate in casa; Ci sono state anche due vittorie storiche, una per 9-0 contro Alianza Petrolera e un'altra per 5-0 contro Pumas de Casanare, tutte che hanno portato a una finale e un possibile titolo. Patriotas è caduto 2 a 1 contro il Valledupar FC, con il quale il biglietto per la finale è andata alla squadra di Bajo Cauca per aver ottenuto un punto in più.

Nella stagione 2006, con il cambio del sistema di campionato in Primera B, le 18 squadre sono state divise in due gironi da nove, classificando le prime due in un homerun finale. Nei tornei Apertura e Clausura, Patriotas non ha potuto accedere all'istanza finale.

Nella stagione 2007 il torneo è stato giocato in modo diverso, dando a otto squadre l'opportunità di qualificarsi per le semifinali. All'Apertura, i Patriotas si sono qualificati, anche se sono arrivati ​​terzi nel loro gruppo. Per il torneo finale, i Patriotas si sono qualificati ancora una volta, ma quelli guidati da Juan Carlos Grueso sono stati esclusi dalla finale, essendo gli ultimi del loro gruppo.

Nella Stagione 2008 in Premier Cup in Apertura viene eliminato, rimanendo quinto nella sua area e in Finalizzazione classifica i fuoricampo ma viene eliminato, il primo del suo gruppo è il Real Cartagena che rimane campione del Torneo di Finalizzazione e in il gran finale si alza e torna in prima A, battendo il Deportivo Rionegro; è terzo nel Gruppo A dietro a Academia e battendo Depor FC.

Nella stagione 2009, l'argentino Mario Vanemerak ha assunto la direzione tecnica della squadra, ma dopo tredici partite e una buona stagione con la squadra di Tunja, ha deciso di dimettersi per divergenze con il presidente del club, Luis Humberto Montejo. Il suo sostituto è stato Eduardo Julián Retat, che non è riuscito a classificare la squadra alla finale dell'Apertura Tournament, rimanendo terzo nel Gruppo B, superato da Itagüí Ditaires ed Expreso Rojo de Zipaquirá e superando solo Unión Magdalena, in questa fase ha fatto sei punti e successivamente né il gli homers della finalizzazione sono stati quinti del girone A con 24 punti.

Per la stagione 2010, all'inizio del torneo, Postobón ha assunto come allenatore Orlando Restrepo, che sarebbe partito prima della fine del primo semestre per mancanza di risultati e lo stratega Carlos Mario Hoyos avrebbe assunto la posizione, debuttando con una vittoria per il differenza minima contro l'Atlético de la Sabana come ospite. La squadra ha concluso al quarto posto nella fase tutti contro tutti in una campagna straordinaria in cui ha persino guidato il campionato per diverse date.

Dopo aver completato molto bene la campagna di tutti contro tutti, con una vittoria sull'Atlético Bucaramanga per tre a due con i gol di Humberto Marquínez, Erwin Carrillo ed Edgar Ramos, si è qualificato nel Gruppo B insieme a Deportivo Pasto, Bogotá FC e Athletic Bucaramanga. Patriotas inizierebbe a battere il Deportivo Pasto da ospite con un gol di Edgar Ramos al primo appuntamento, per il secondo ha perso con il Bogotá FC in casa tre gol contro due e alla fine del primo turno ha battuto l'Atlético Bucaramanga con un gol di Erwin Carrillo. Nel secondo turno ha fatto visita all'Atlético Bucaramanga, portando un prezioso trionfo in trasferta tre a due con i gol di John Pajoy, Erwin Carrillo e Wilson Galeano. Per il quinto appuntamento ha pareggiato con il Bogotá FC allo stadio Alfonso López Pumarejo di Bogotá e nell'ultimo nella definizione diretta con il Deportivo Pasto ha perso due gol a uno nel proprio stadio ed è retrocesso al terzo posto in casa con dieci punti eliminati e dando il biglietto per la finale Deportivo Pasto Al termine della stagione, l'allenatore Carlos Mario Hoyos lascia la squadra per guidare il campione Itagüí Ditaires nella Prima A.

2011: l'anno della promozione

Campione di patrioti

Patriotas Boyacá celebra il titolo del Torneo Postobon 2011-I

A partire dalla stagione 2011, Miguel Augusto Prince è passato alla direzione tecnica, così come diversi giocatori importanti come José Largacha, Yuberney Franco, Wilson Lozada ed Elkin Amador, tra gli altri, come rinforzi per il club. Patriotas ha concluso la fase tutti contro tutti al quinto posto, che ha dato il via ai quarti di finale, affrontando in quel momento l'Academia de Bogotá. La gara di andata si è giocata all'Estadio de La Independencia dove la squadra di Boyacense avrebbe perso per la minima differenza contro i Bogotanos ma nella gara di ritorno giocata al Compensar Stadium il vincitore sarebbe stato Patriotas con un punteggio di due a zero con i gol di Yuberney Franco e Humberto Marquínez. In semifinale hanno affrontato il Valledupar Fútbol Club che proveniva dall'eliminazione del Deportivo Pasto che si era piazzato primo nella fase regolare. La prima partita è stata giocata a Valledupar dove Patriotas ha vinto la vittoria con un gol di Wilson Lozada su punizione, ea Tunja quelli di Boyacá si sarebbero assicurati il ​​passaggio alla finale del campionato, vincendo ancora con la minima differenza ma questa volta con goal di José Largacha. In questa finale il suo rivale è stato Cortuluá del Valle del Cauca che aveva appena sconfitto il Pacífico FC. La prima partita si è giocata allo stadio Doce de Octubre nella città di Tuluá dove la partita è finita a zero gol, e il partita di ritorno è stata giocata a Tunja dove non ci sono stati nemmeno gol, costringendo i tiri dal dischetto dove Patriotas ha vinto 5-4 dopo che Michael Ordóñez ha fallito la sua carica e il portiere Carlos Chávez ha segnato il tiro.In questo modo, Patriotas si è qualificato per la finale del campionato.

Nella serie finale, Patriotas Boyacá ha affrontato la migliore squadra dell'anno, il Deportivo Pasto, pareggiando 1-1 complessivamente, dopo aver vinto 1-0 all'andata e perso con lo stesso punteggio nel ritorno Infine, nella serie dal dischetto la squadra di Pastuso vince 2-0. In questo modo, Patriotas Boyacá si è classificata seconda nella prima stagione 2011 B, ma ancora con un'opportunità per raggiungere la promozione, affrontando nella serie promozione la penultima della classifica media per retrocessione, la storica América de Cali, 13 volte campionessa di la Prima A e quattro volte seconda nella Copa Libertadores de América. Anche in questo caso, entrambe le partite della serie sono finite a pari merito, ma allo Stadio Olimpico Pascual Guerrero, nei calci di rigore, Patriotas ha ottenuto la promozione, diventando Patriotas la prima squadra ad essere promossa nella serie di promozioni.

La squadra di Boyacá ha ottenuto la promozione alla Prima Categoria A dopo diciotto anni (18) dal 1993 con la creazione della squadra Boyacá Lanceros che è durata dal (1993 al 2000) nella Prima Categoria B e Patriotas Boyacá dal (2003 al 2011) sebbene il La lotta del Fútbol Boyacense per avere una propria squadra in Prima Divisione durò più di quarant'anni, iniziò nel 1968 con l'Unión Sogamoso, poi Unión Boyacá e Aguardiente Líder negli anni '1980 che gareggiarono in seconda divisione ma senza alcuna possibilità di promozione.

Nella prima divisione

Dal 2012 al 2015 ha faticato a qualificarsi per i fuoricampo ma non ci è riuscito, anche se, grazie ai suoi buoni risultati, ha evitato la retrocessione in Prima Categoria B o la partecipazione alla Promotion Series.

Nel 2016 Completion Tournament è riuscito a qualificarsi ai quarti di finale dove è stato eliminato dal Deportes Tolima, ma è riuscito a qualificarsi per la South American Cup 2017 per Riclassificazione della Stagione 2016, nel Torneo Apertura 2018 riuscito per la seconda volta a qualificarsi per i quarti di finale dove è stato eliminato dall'Atlético Huila.

Un fatto storico del club è stato quello di aver tolto l'imbattuto di 29 date all'Atlético Nacional (la più lunga di una squadra colombiana, contando amichevoli, partite di riserva, tra gli altri) nel Torneo di Completamento 2013.

Grafico dell'evoluzione storica in League

32107426387c680adaf185f6ee89790b

In Copa Colombia

In Copa Colombia ha avuto una buona partecipazione. Da evidenziare è il 2011, quando ha raggiunto i quarti di finale essendo primo nel Gruppo C e la squadra che ha segnato più punti nella fase a gironi mentre faceva ancora parte del torneo di promozione; è stato eliminato dal suo rivale di cantiere, Boyacá Chicó. Nel 2014 ha raggiunto le semifinali, lasciando La Equidad agli ottavi e Once Caldas ai quarti; poi è stato eliminato dal Deportes Tolima, campione di questa competizione. Nel 2015 è arrivato all'ottavo di finale, dove è stato eliminato dal Deportes Tolima. Nel 2016 ha raggiunto i quarti di finale, venendo eliminato dall'Atlético Nacional, campione di questa coppa. Nel 2017, primo nel Gruppo F, ha raggiunto le semifinali, lasciando l'Unión Magdalena agli ottavi di finale e l'Atlético Nacional ai quarti, venendo poi eliminato dall'Atlético Junior, poi campione. Nel 2018 ha eliminato il Deportes Tolima nella terza fase preliminare e poi è stato eliminato agli ottavi dall'Atlético Nacional, che era campione.

Simboli

Storia ed evoluzione dello scudo

Bandiera del Dipartimento di Boyaca.svg

Bandiera di Boyaca, ispirando i colori della squadra.

Monumento completo di Pantano de Vargas. 2006

La silhouette del Monumento ai Lancieri appare sullo scudo Patriotas Boyacá.

Lo scudo Patriotas Boyacá ha avuto quattro varianti nel corso della storia.

Il primo logo dell'anno 2003 consisteva in uno scudo che ricordava in qualche modo uno stemma inglese con un arco in tudor, sebbene con una linea retta e non un finale curvo; il bordo dello scudo era blu e il campo era macchiato di rosso. Un nastro giallo incrociato ascendente era sovrapposto allo scudo dove era scritta la parola PATRIOTI. Come campana, i colori di base della bandiera di Boyacá apparivano incorniciati da un bordo blu; Sovrapposto alla bandiera c'era un cerchio blu e all'interno di questo appariva una stella gialla, dietro questo cerchio c'era mezzo pallone da calcio. Infine, a coronare l'intero set come uno stemma c'era un'aquila, forse un'aquila reale dalla testa bianca e dietro di essa erano innalzate due bandiere, una blu e bianca e l'altra rossa e bianca.

Il secondo logo del 2007 è stato un adattamento del primo in termini di forma, variando solo in termini di colori e di alcuni elementi; il bordo dello scudo ora era verde mentre il campo era ancora macchiato di rosso. Il bordo verde è stato aggiunto al nastro giallo incrociato ascendente, e ora è stato scritto PATRIOTAS FC. La striscia in cui apparivano i colori della bandiera di Boyacá è anch'essa incorniciata da un bordo verde e allungata verso i lati; il cerchio azzurro e la stella scomparvero e al loro posto fu collocata la figura completa di un pallone da calcio. L'aquila è rimasta invariata, ma le bandiere che volavano dietro di essa ora indossavano i colori della bandiera di Boyacá, questo scudo era di nuovo dal 2012 al 2014.

Un nuovo cambio di scudo è stato presentato nel 2009. Lo scudo è di cinque punte e in esso sono rappresentati i colori della bandiera di Boyacá, il rosso che rappresenta principalmente la forza, l'audacia e il coraggio, il verde la speranza. E la fede. e bianco, onestà e pace. Al centro c'è una figura equestre rampante che rappresenta un soldato patriota, una figura che rende onore agli uomini che hanno collaborato e raggiunto la libertà della Colombia nella cosiddetta Campagna di Liberazione. In fondo al soldato c'è una palla che si riferisce al calcio. In basso c'è la foglia di quercia, che si trova al centro della bandiera del dipartimento ed è un altro simbolo sullo stemma del piazza rossa.

L'attuale scudo, in uso dal 2015, è composto da cinque figure semiromboidali, dall'esterno all'interno ogni figura porta i colori nero, rosso, verde e bianco. All'interno di queste figure è presente un campo rosso su cui compare la sagoma del monumento ai lancieri del Pantano de Vargas e la scritta PATRIOTI. A quel tempo, lo scudo suscitò grandi polemiche perché era identico nello stile a quello della squadra di calcio Colorado Rapids.

inno

L'inno o la canzone di Patriotas Boyacá è «Boyacá ti vogliamo bene, vogliamo vederti Campione».

Vestire

  • Uniforme titolare: Maglietta, pantaloncini e calzettoni rossi.
  • Uniforme alternativa: Maglietta, pantaloncini e calzettoni bianchi.
Patriots-Academy

Partita tra Patriotas Boyacá e Academia all'Independence Stadium.

Periodo del contratto Fornitore ufficiale di sport
2011 - I Logo Golty.svg
2011 - II Keuka Logo.svg
2012 Logo FSS.svg
2012 Picco Logo.svg
2013-2014 Walon Sport.svg
2015-2018 Kimo Logo.svg
2019 Attlé Sports
2020-2021 Anfe
2021 - Presente Vitolo

Kit braccio sinistro.svg
Kit body.svg
Kit braccio destro.svg
Kit pantaloncini.svg
Kit calze.svg
Prima
Kit braccio sinistro PatriotasBoyaca16h
Kit carrozzeria PatriotasBoyaca16h
Kit braccio destro PatriotasBoyaca16h
Kit pantaloncini PatriotasBoyaca16h
Kit calzini calzini
Reale

Evoluzione della divisa locale

Kit braccio sinistro PatriotasBoyaca16h
Kit carrozzeria PatriotasBoyaca16h
Kit braccio destro PatriotasBoyaca16h
Kit pantaloncini PatriotasBoyaca16h
Kit calze.svg
2016 - 2017
Kit braccio sinistro Patriotas2018h
Kit carrozzeria Patriotas2018h
Kit braccio destro Patriotas2018h
Kit pantaloncini Patriotas2018h
Kit calze.svg
2018
Kit braccio sinistro Patriotas19h
Kit carrozzeria Patriotas19h
Kit braccio destro Patriotas19h
Kit pantaloncini Patriotas19h
Kit calzini Patriotas19h
2019
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2020h
Kit carrozzeria PatriotasBoy2020h
Kit braccio destro PatriotasBoy2020h
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020h
Kit calzini PatriotasBoy2020h
2020
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2021h
Kit carrozzeria PatriotasBoy2021h
Kit braccio destro PatriotasBoy2021h
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020h
Kit calzini PatriotasBoy2020h
2021

Evoluzione uniforme alternativa

Kit braccio sinistro PatriotasBoyaca16a
Kit corpo PatriotasBoyaca16a
Kit braccio destro PatriotasBoyaca16a
Kit pantaloncini PatriotasBoyaca16a
Kit calze.svg
2016 - 2017
Kit braccio sinistro Patriotas2018t
Kit carrozzeria Patriotas2018t
Kit braccio destro Patriotas2018t
Kit pantaloncini Patriotas2018t
Kit calze.svg
2018
Kit braccio sinistro Patriotas19a
Kit carrozzeria Patriotas19a
Kit braccio destro Patriotas19a
Kit pantaloncini Patriotas19a
Kit calzini Patriotas19a
2019
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2020a
Kit carrozzeria PatriotasBoy2020a
Kit braccio destro PatriotasBoy2020a
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020a
Kit calzini PatriotasBoy2020a
2020

Evoluzione della terza uniforme

Kit braccio sinistro PatriotasBoyaca16t
Kit corpo PatriotasBoyaca16t
Kit braccio destro PatriotasBoyaca16t
Kit pantaloncini PatriotasBoyaca16t
Kit calze.svg
2016 - 2017
Kit braccio sinistro Patriotas2018a
Kit carrozzeria Patriotas2018a
Kit braccio destro Patriotas2018a
Kit pantaloncini Patriotas2018a
Kit calze.svg
2018
Kit braccio sinistro Patriotas19t
Kit carrozzeria Patriotas19t
Kit braccio destro Patriotas19t
Kit pantaloncini Patriotas19t
Kit calze.svg
2019
Kit braccio sinistro PatriotasBoy2020t
Kit carrozzeria PatriotasBoy2020t
Kit braccio destro PatriotasBoy2020t
Kit pantaloncini PatriotasBoy2020t
Kit calzini PatriotasBoy2020t
2020

Estadio

Si trova nel Villaggio Olimpico a nord della città di Tunja. Ha una capacità di 20.000 spettatori.

Lo stadio La Independencia di Tunja è stato ristrutturato per l'anno 2000 a causa dei Giochi sportivi nazionali dipartimentali, ha dovuto iniziare a essere rimodellato e costruito perché il suo rivale del cortile Boyacá Chicó è stato campione del Torneo Apertura 2008 nella prima categoria A e per questo alla partecipazione alla Copa Libertadores 2009, nella fase a gironi affronterà le squadre di Gremio, Universidad de Chile e Aurora.

Nel 2017, a causa della partecipazione di Patriotas Boyacá alla Coppa del Sud America allo stadio La Independencia, sono state installate sedie nelle tribune orientale e occidentale, sono state dipinte le tribune nord e sud, il sistema di illuminazione è stato leggermente migliorato.

Stadio dell'indipendenza di Tunja

Panoramica dello stadio dell'Indipendenza. Domenica 16 aprile 2006

Dati del club

  • Post storico: 24 °
  • Stagioni in Primera A : 17 (2012-oggi).
  • Miglior posizione: 7 ° (2018-I).
  • Peggiore rango: 18 ° (2013-I).
  • Stagioni in Primera B : 9 (2003-2011).
  • Miglior posizione: 2 ° (2011).
  • Peggiore rango: 10 ° (2008 e 2009).
  • Partecipazioni alla Copa Sudamericana: 1 (2017).
  • I migliori obiettivi per:
    • In prima divisione:
      • 4-0 per Jaguares, il 27 agosto 2018.
      • 4-1 a Cortuluá, il 22 luglio 2016.
      • 1-3 a Once Caldas, il 9 agosto 2015.
      • 3-0 in casa di Cúcuta Deportivo, il 10 febbraio 2015.
      • 3-0 al Deportivo Pasto, il 18 luglio 2014.
      • 3-0 al Deportes Quindío, l'1 settembre 2013.
      • 3-0 in casa dell'Envigado FC, il 16 agosto 2019.
      • 3-0 contro il Tigres FC, il 18 febbraio 2017.
    • In seconda divisione:
      • 9-0 per Alianza Petrolera, il 17 settembre 2005.
      • 6-0 contro il Real Sincelejo, il 17 luglio 2004.
      • 6-1 al Depor Aguablanca, il 7 maggio 2011.
      • 5-0 a Pumas de Casanare, il 19 novembre 2005.
      • 5-0 contro il Centauros Villavicencio, l'8 settembre 2010.
    • In Copa Colombia:
      • 5-0 contro il Real Santander, il 24 aprile 2012.
      • 0-4 a Boyacá Chicó, il 13 aprile 2017.
      • 1-4 a Once Caldas, l'8 ottobre 2014.
  • Peggiori gol contro:
    • In prima divisione:
      • 5-0 con il Deportivo Pasto, il 21 febbraio 2017.
      • 4-0 con Unión Magdalena, il 6 aprile 2019.
      • 4-0 con l'Atlético Nacional, il 18 aprile 2019.
      • 4-0 con La Equidad, il 28 ottobre 2018.
      • 4-0 con l'Atlético Junior, il 17 ottobre 2018.
      • 4-0 con Millionaires, il 29 marzo 2014.
      • 4-1 con Millionaires, il 5 maggio 2013
      • 4-1 con l'Atlético Huila, il 9 agosto 2014.
      • 0-3 con il Deportivo Cali, il 7 marzo 2019.
      • 0-3 con l'Independiente Medellín, il 28 settembre 2018.
      • 0-3 con Deportes Tolima, il 27 gennaio 2012.
      • 3-0 con Águilas Doradas, l'8 ottobre 2020.
    • In seconda divisione:
      • 6-0 con il Bogotá FC il 19 marzo 2008.
    • In Copa Colombia:
      • 7-0 con l'Atlético Bucaramanga, il 9 aprile 2008.
  • Giocatore con il maggior numero di partite:
    • Bandiera della Colombia.svg Leonardo Pico 162 giochi.
  • Capocannoniere storico:
    • Bandiera della Colombia.svg Erwin Carrillo 35 gol.

Partecipazione a tornei internazionali

Il 5 aprile 2017 ha esordito in tornei internazionali per la Coppa Sudamericana contro l'Everton da ospite, in cui ha perso 1-0. Nella gara di ritorno ha vinto ai rigori 4-3, facendosi strada agli ottavi di finale 28 contro Corinzi. L'andata è stata il 1 giugno, dove hanno pareggiato 1-26 in casa, e la partita di ritorno è stata il 2 luglio, erano 0-3 a favore del Corinthians, quindi la squadra di Boyacá è stata eliminata per 1-XNUMX.

giocatori

Modello 2021-I

giocatori Squadra tecnica
No. Sono nato Pos. Nome età Scorso squadra Fine del contratto Internazionale Nota
bidelli
1 Bandiera della Colombia.svg 0DA Immagine segnaposto Carlos Mosquera  26 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pasto  2021
13 Bandiera della Colombia.svg 0DA Louis Hurtado  27 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Cali  2021
' Bandiera della Colombia.svg 0DA Victor brid  20 anni Bandiera del Dipartimento di Boyaca.svg cava  2021
' Bandiera della Colombia.svg 0DA Yasser Chavez  26 anni Bandiera della Colombia.svg Bogota FC  2021 P
difese
2 Flag of Venezuela.svg 1DEF Edgardo Rito  25 anni Bandiera degli Stati Uniti.svg New York Red Bull II  2021
3 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Breyner Zapata  20 anni Bandiera della Colombia.svg llaneros  2021
4 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Mairon Quinonez  24 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pasto  2021
5 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Matteo Rodas  23 anni Bandiera degli Stati Uniti.svg Città di Orlando B  2021
22 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Jorge Posada  25 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pereira  2021
23 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Federico Arbelez  24 anni Bandiera della Colombia.svg di Santa Fe  2021
28 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Oscar Vanegas  24 anni Bandiera della Colombia.svg llaneros  2021
29 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Yonatan murillo  28 anni Bandiera della Colombia.svg Giaguari di Cordova  2021
' Bandiera della Colombia.svg 1DEF Giovanni David Caicedo  24 anni Flag of Mexico.svg Tampico Madero  2021
- Bandiera della Colombia.svg 1DEF Matheo hurtado  19 anni Bandiera del Dipartimento di Boyaca.svg cava  2021 P
centrocampisti
6 Bandiera della Colombia.svg 2MED Santiago Orozco  25 anni Bandiera della Colombia.svg llaneros  2021
7 Bandiera della Colombia.svg 2MED Cristian Bari  22 anni Bandiera della Colombia.svg atletico  2021
14 Bandiera della Colombia.svg 2MED Ettore Solano  22 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Cucuta  2021
16 Bandiera della Colombia.svg 2MED Jose David Leudo  27 anni Flag of India.svg NorthEast United  2021
18 Bandiera della Colombia.svg 2MED Nicolas Lopez  19 anni Bandiera del Dipartimento di Boyaca.svg cava  2021
19 Bandiera della Colombia.svg 2MED Felipe Avila  27 anni Bandiera della Colombia.svg Tigers  2021
20 Bandiera della Colombia.svg 2MED Jose Andrade  24 anni Bandiera della Colombia.svg Fortaleza  2021
21 Bandiera della Colombia.svg 2MED Michael Ordonez  31 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pereira  2021
30 Bandiera della Colombia.svg 2MED Jose Guzman  23 anni Bandiera del Dipartimento di Boyaca.svg cava  2021
- Flag of Israel.svg 2MED adam ozeri  23 anni Bandiera degli Stati Uniti.svg Città di Orlando B  2021
' Bandiera di France.svg 2MED Quentin danloux  19 anni Flag of Spain.svg Novelda  2021 P
Attaccanti
9 Bandiera della Colombia.svg 3IL Misael Martinez  23 anni Bandiera della Colombia.svg llaneros  2021
11 Bandiera della Colombia.svg 3IL Christian Orphan  25 anni Bandiera della Colombia.svg milionari  2021
12 Bandiera della Colombia.svg 3IL Arley bonilla  27 anni Bandiera della Colombia.svg llaneros  2021
15 Flag of Sweden.svg 3IL Kevin Aladesanmi  22 anni Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico  2021
19 Bandiera della Colombia.svg 3IL John Stewart Garcia  30 anni Bandiera della Colombia.svg Giaguari di Cordova  2021
27 Bandiera della Colombia.svg 3IL Jesus Arrieta  30 anni Bandiera della Colombia.svg Deportivo Cali  2021
- Flag of Venezuela.svg 3IL Carlos Ramirez  24 anni Bandiera della Colombia.svg Valledupar FC  2021
- Bandiera della Colombia.svg 3IL Mauricio Gómez  27 anni Bandiera della Colombia.svg Santa Fe indipendente  2021
Allenatore / i

Flag of Spain.svg Abel segovia

Assistenti allenatori

Flag of Spain.svg Alejandro Martin

Istruttore / i fisico / i

Bandiera della Colombia.svg Maurizio Molina

Delegare

Bandiera della Colombia.svg Carlos Gonzalez
Bandiera della Colombia.svg Ivan Corredor

Fisioterapisti)

Bandiera della Colombia.svg Fabian Bedoya
Bandiera della Colombia.svg Oscar fonseca

Medico (i)

Bandiera della Colombia.svg Camillo Camargo


leggenda
  • Pos. : Posizione
  • Sono nato : Nazionalità sportiva
  • Capitano sport.svg Capitano
  • Icona di lesioni 2.svg Ferito
  • BY / ARQ : Portiere
  • DEF : Difendere
  • MEDIO / VOL : Centrocampista
  • IL : Avanti

Aggiornato il 25 gennaio 2020

Modello sul sito ufficiale


  • Le squadre colombiane sono limitate ad avere un massimo di quattro giocatori stranieri nella rosa. L'elenco include solo la nazionalità principale di ciascun giocatore.
  • Carlos Ramírez ha la doppia nazionalità venezuelana e colombiana.
  • Dalla stagione 2020, Dimayor ha autorizzato solo la registrazione di (25) giocatori di cui (5) devono essere di categoria under 23. Le squadre che giocano un torneo internazionale potranno iscrivere (28) giocatori.

Iscrizioni e iscrizioni 2020-I

Giocatori che entrano ed escono da Patriotas Boyacá nella preseason 2020-I.

Alto
Giocatore Posizione fonte Modello
Bandiera della Colombia.svg Louis Hurtado FootballPositionGK lo è facchino Bandiera di Panama.svg Tauro FC Incarico
Bandiera della Colombia.svg Jorge Posada FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pereira gratis
Flag of Venezuela.svg Edgardo Rito FootballPositionCT è Difesa Bandiera degli Stati Uniti.svg New York Red Bull II gratis
Bandiera della Colombia.svg Matteo Rodas FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Città di Orlando B gratis
Bandiera della Colombia.svg Mairon Quinonez FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pasto gratis
Bandiera della Colombia.svg Yonatan murillo FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Giaguari di Cordova gratis
Bandiera della Colombia.svg Jose Andrade FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Fortaleza gratis
Bandiera della Colombia.svg Ettore Solano FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Deportivo Cucuta gratis
Bandiera della Colombia.svg Jose David Leudo FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Atletico Huila gratis
Bandiera della Colombia.svg Michael Ordonez FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pereira gratis
Bandiera della Colombia.svg John Stewart Garcia FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Giaguari di Cordova gratis
Bandiera della Colombia.svg Mauricio Gómez FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Santa Fe indipendente gratis
Bandiera della Colombia.svg Jesus Arrieta FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Deportivo Cali gratis
Flag of Sweden.svg Kevin Aladesanmi FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico gratis
basso
Giocatore Posizione Destino Modello
Bandiera della Colombia.svg Santiago Roa FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Alianza Petrolera Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Darwin carrero FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Bolivia.svg Sempre pronto Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Julian Buitrago FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera dell'Ecuador.svg Tecnico universitario gratis
Bandiera della Colombia.svg Maicol Medina FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pereira Fine del contratto
Flag of Argentina.svg Exequiel Benavidez FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera di None.svg Definire Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Daniele Mantilla FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg La Equidad Incarico
Bandiera della Colombia.svg Rodin Quinones FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera del Perù.svg Carlos stein Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg John Fredy Miranda FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera di None.svg Definire Fine del contratto

Capocannonieri e più presenze

Capocannonieri La maggior parte dei giochi giocati
1. Erwin Carrillo 35 obiettivi 1. Leonardo Pico Partite 162
2. Diego Alvarez 22 obiettivi 2. Larry Vasquez Partite 157
3. Marco Lazaga 21 obiettivi 3. John Alex Cano Partite 131
4. Carlos Renteria 20 obiettivi 4. Raul Loaiza Partite 126
5. Sergio Viancha 20 obiettivi 5. Humberto Marquez Partite 118
Vedi l'elenco completo Vedi l'elenco completo

Aggiornato il 3 aprile 2018.

Giocatori stranieri per nazionalità

Fino ad ora (2020) ci sono stati 51 stranieri che hanno fatto parte della prima squadra dei Patriotas Boyacá.

  • Nota: in negrita giocatori stranieri attualmente soggetti alla disciplina del club.
Nazionalità No. giocatori
Flag of Argentina.svg Argentina 11 Adriano Pagliacci, Juan Vogliotti, Sebastián Mellado, Lucas Martella, Gabriel Carabajal, Juan Casado, Silvio González, Kevin Genaro, Exequiel Benavidez, Omar Pérez e Ramiro Fergonzi.
BrasileFlag of Brazil.svg Brasile 6 Junior, Dodô, Diego Severino, Caio Milan, André Vieira ed Elton Martins.
CamerunBandiera del Camerun.svg Camerun 1 Ho sentito Flavié.
CileBandiera del Cile.svg Cile 1 Eduardo Antonio Quiroz.
CostaricaBandiera della Costa Rica.svg Costarica 1 Gabriele Leiva.
Bandiera degli Stati Uniti.svg Stati Uniti 3 Juan Guzmán, Kevin Rozo e Iván Luquetta
Bandiera di France.svg Francia 1 Quentin danloux.
InghilterraBandiera dell'Inghilterra.svg Inghilterra 1 George Saunders.
IsraeleFlag of Israel.svg Israele 1 adam ozeri.
MessicoFlag of Mexico.svg Messico 2 Uvaldo Luna e Ulises Tavares.
Paesi BassiFlag of the Netherlands.svg Paesi Bassi 1 Justin Dautzenberg.
PanamaBandiera di Panama.svg Panama 3 Joel Solanilla, Luis Ovalle e Azmahar Ariano.
ParaguayBandiera del Paraguay.svg Paraguay 2 Víctor Cáceres e Marco Lazaga.
UruguayFlag of Uruguay.svg Uruguay 13 Rodrigo Cubilla, Pablo Tourn, Maximiliano Brito, Jorge Ramírez, Junior Aliberti, Martín Icart, Daniel Gamarra, Horacio Peralta, José Tancredi, Francis D'Albenas, Juan Guillermo Castillo, Nicolas Vikonis y Alvaro Villete.
VenezuelaFlag of Venezuela.svg Venezuela 6 Omar Uribe, José Barragán, Jilson Ortiz, Edgardo Rito, Francisco Carabalí e Carlos Ramirez.

formatori

Nome Nazionalità Stagioni
lvaro de Jesús Gómez ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2003
Alvaro Zuluaga ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2004
Harold morales ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2005 - 2006
Epimenio Cristancho ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2006
Juan Carlos Thick ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2007 - 2008
Nelson Abbey ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2008
Mario vanemerak Flag of Argentina.svg Argentina 2009
Eduardo Julian Retat ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2009
Orlando restrepo ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2010
Immagine segnaposto Carlos Mario Hoyos ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2010
Miguel "Nano" Prince ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2011 - 2012
Eduardo Julian Retat ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2012
Arthur Reyes ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2013
Juan Carlos «Nene» Diaz Flag of Argentina.svg Argentina 2013
Giulio Comesaña UruguayFlag of Uruguay.svg Uruguaiano 2013 - 2014
Harold rivera ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2014 - 2016
Diego Corridoio ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2016 - 2019
Nelson Gomez ColombiaBandiera della Colombia.svg Colombiano 2019 - 2020
Abel segovia SpagnaFlag of Spain.svg Spagna 2020 - Presente

storia

Tornei nazionali ufficiali

  • Vincitore del torneo di apertura del primo gruppo B (1): 2011.

Altre sezioni sportive

Sezione femminile

Patriotas Boyacá Femenino è una squadra di calcio colombiana, che gioca nella Lega di calcio femminile professionistica della Colombia.

Il loro quartier generale è nella città di Tunja con uffici nel quartiere di Remansos de la Sabana nella valle nord-orientale e suonano allo stadio La Independencia.

Area sociale e dimensione socioculturale

hobby

La squadra, oltre a giocare nello stadio La Independencia di Tunja, ha anche giocato amichevoli in altri stadi del dipartimento di Boyacá in stadi come l'Olímpico El Sol de Sogamoso, il primo settembre a Chiquinquirá, Cacique de Tundama de Duitama dove ci sono anche i tifosi della squadra che mostrano il loro sostegno e senso di appartenenza.

Il bar più frequentato della squadra è Aguante Sur Patriotas, che nella stagione 2013 ha marciato per chiedere le dimissioni di José Augusto Cadena e Arturo Reyes a causa degli scarsi risultati sportivi nel Torneo Apertura 2013, rimanendo impegnato nella classifica della retrocessione per il secondo semestre di quest'anno, non avendo vinto nessuna partita, questo bar esiste dal 2003 nella città di Tunja.

Boyacense classico

collegamenti esterni

  • Commons-logo.svg Wikimedia Commons ospita una categoria multimediale su Patriots Boyacá.
  • Sito ufficiale
  • Pagina dei patrioti a Dimayor
  • Twitter ufficiale