Campionato brasiliano di Serie A

Campionato brasiliano di Serie A

Brasileirão
(Una serie)
Evento attuale di pallone da calcio.svg Campionato brasiliano Serie A 2021
brasiliano
Informazioni generali
sede centrale Flag of Brazil.svg
Associazione Confederazione calcistica brasiliana (CBF)
Fondazione 23 agosto 1959
No. di edizioni 62 (1959-Atto)
organizzatore Confederazione calcistica brasiliana
Sponsor Assaí Atacadista
TV ufficiale
storia
Campione Bandeira do Estado do Rio de Janeiro.svg Flamengo ()
Dati statistici
Partecipanti 20
parti 760
La maggior parte dei laureati Bandeira do Estado de Sao Paulo.svg Palmeiras (10 °)
cadere Serie B
Classificazione a Copa Libertadores
Copa Sudamericana
Supercoppa brasiliana
Sito ufficiale
brasiliano

El Campionato brasiliano di Serie A - conosciuto come Brasileirãoe per motivi di sponsorizzazione come Brasiliano Assaí-, è la categoria più alta del sistema del campionato di calcio brasiliano e la principale competizione a livello di club nel paese. Organizzato dal 1959 senza interruzioni, originariamente si chiamava Taça Brasile a farsi conoscere con l'attuale nome dal 1971. Dal 2006 è composto da venti squadre, e si gioca tra i mesi di aprile a dicembre.

È considerato il primo campionato del continente americano per importanza secondo la classifica annuale ufficiale della International Federation of Football History and Statistics (IFFHS).

Dal 2003, si gioca in un formato di andata e ritorno, in modo che ogni squadra giochi due partite l'una contro l'altra, una come locale e una come visitatore. La squadra con il maggior numero di punti alla fine del campionato viene dichiarata campione. Pertanto, non esiste un gioco finale, che era stato oggetto di controversia, poiché tradizionalmente la definizione era fatta in un formato post-stagionale.

Ogni squadra gioca trentotto partite. Il campione e le successive cinque squadre si aggiudicano un posto nella Copa Libertadores de América; e dal settimo al dodicesimo posto ottengono un posto nella Copa Sudamericana. Gli ultimi quattro sono retrocessi in Serie B.

A causa delle peculiarità storiche e delle grandi dimensioni del paese, il Brasile ha una storia relativamente breve di competizioni calcistiche a livello nazionale. Il campionato brasiliano iniziò nel 1959, ma il campionato moderno fu sostenuto dal regime militare dell'epoca e facilitato dai progressi nell'aviazione civile e nel trasporto aereo. Prima della creazione di un campionato nazionale, i tornei di calcio più prestigiosi in Brasile erano i campionati di stato, in particolare il Campionato Paulista e il Campionato Carioca (rispettivamente i tornei di Stato di San Paolo e Rio de Janeiro).

Il campionato brasiliano è uno dei 10 campionati più forti al mondo secondo la classifica ufficiale della Federazione internazionale di storia e statistica del calcio (IFFHS).

I club brasiliani competono anche in altri tornei nazionali minori, come la Coppa del Brasile, così come altri a livello nazionale, regionale e statale.

Dal 1959, un totale di 17 club sono stati incoronati campioni di calcio brasiliano, 12 dei quali hanno vinto il titolo più di una volta, di cui 6 dopo aver vinto il titolo in stagioni consecutive. Il Palmeiras è il club di maggior successo del campionato avendo vinto il torneo dieci volte, seguito dal Santos FC con otto titoli, Corinthians e Flamengo con sette titoli e San Paolo con 6 titoli. Un totale di 157 club hanno giocato nel campionato brasiliano dalla prima edizione nel 1959. Lo stato di San Paolo è lo stato di maggior successo, con 32 titoli su cinque club.

Le competizioni che assegnano il titolo di campione brasiliano sono Taça Brasil, Torneo Roberto Gomes Pedrosa e Serie A. Nel 2010 c'è stata l'unificazione delle titoli di campioni sebbene differenziando il concorsi, organizzato da diverse federazioni (FPF - FFD nel 1967, CBD dal 1959 al 1978, CBF dal 1979), con il nome originale nel elenco ufficiale dei vincitori rilasciato dalla federazione principale (CBF).

L'attuale campione brasiliano è il Flamengo della città di Rio de Janeiro, che ha vinto il suo settimo titolo nella stagione 2020.

Dalla stagione 2014, ogni squadra può avere cinque giocatori stranieri in campo. Fino al 2013 erano ammessi solo tre stranieri.

Va notato che per decisione della Confederazione calcistica brasiliana, tutti i titoli ufficiali sono in vigore dal 1959.

Storia

T BR 68

trofeo Taça Brasile.

Conferenza Italia-1933

La Sociedade Esportiva Palmeiras del 1933 fu la prima vincitrice del Torneo Rio-São Paulo.

Cbf campionato brasiliano trophy.svg

Illustrazione del Taça das Bolinhas, il vecchio trofeo del Campionato brasiliano CBF.

Il campionato brasiliano è stato creato nel 1959 con la disputa del Taça Brasile. Il sistema utilizzato fino al 1987 era simile alla Coppa del Mondo FIFA o alla UEFA Champions League: i migliori club di ogni Campionato di Stato erano divisi in diversi piccoli gruppi. Poi il migliore di ogni gruppo ha giocato gli spareggi. Ma ogni anno alcuni aspetti del formato, del numero di partecipanti e delle regole sono cambiati.

Nel 1979, tutti i grandi club di San Paolo, ad eccezione del Palmeiras, si ritirarono dalla competizione, per protestare contro lo strano sistema di qualificazione a livello, che costrinse Palmeiras e Guaraní a disputare solo la fase finale (perché erano i finalisti dell'ultimo anno) . In effetti, Guaraní è finito tra i primi 12 solo 3 partite e Palmeiras è arrivato terzo nonostante abbia giocato solo 5 partite in un torneo con 96 partecipanti.

Nel 1984, la Juventus, un piccolo club di San Paolo, ha beneficiato della Serie A. I partecipanti di quest'anno potrebbero essere sia promossi che retrocessi dalla Serie B a metà del torneo. La Juventus, che ha iniziato il torneo in Serie A, è retrocessa a metà del torneo, riuscendo infine a conquistare il titolo di Serie B. Nonostante questo, la squadra non è stata promossa in Serie A l'anno successivo, né si è qualificata. dal campionato di stato.

Nel 1987, i 13 club più grandi del Brasile hanno fondato un'associazione chiamata Clube fa 13, al fine di concludere i propri accordi commerciali senza la mediazione della CBF. Di conseguenza, questi club hanno rotto con la CBF e hanno organizzato il proprio campionato parallelo chiamato Coppa União, che ha sostituito il vecchio sistema che classifica i campioni di stato per il campionato nazionale.

La FIFA è subito intervenuta, minacciando i club e la nazionale di vietare loro la partecipazione alle competizioni internazionali. Quindi, il Clube fa 13 ha accettato di fare una competizione con la CBF, ma mantenendo il formato della Coppa União. Nella finale di campionato, un disaccordo ha portato a due campioni: Sport Recife, supportato dalla CBF, e Flamengo, supportato dalla Clube fa 13 e gran parte dei media. Tra il 1988 e il 2003, il sistema Copa União ha continuato ad essere utilizzato con alcune modifiche ogni anno.

Nel 1999 è stato adottato un sistema di retrocessione medio, simile a quello utilizzato nella Primera División argentina: le due squadre con i punteggi peggiori nella prima fase delle due stagioni precedenti sono state retrocesse. Tuttavia, questo sistema è durato solo una stagione.

Nel 2005 ogni squadra ha disputato 42 partite (21 da ospite e 21 da trasferta) per un totale di 42 partite. Il campione e il secondo classificato si sono qualificati automaticamente per la Copa Libertadores 2006. Le squadre che sono arrivate al terzo e quarto posto hanno rappresentato anche il Brasile in questa stessa coppa sconfiggendo club stranieri determinati dalla CONMEBOL nella fase di test del torneo. Il campione e le squadre classificate tra il 5 ° e l'11 ° posto hanno rappresentato il Brasile nella Copa Sudamericana, con otto squadre in totale. Le ultime quattro squadre della classifica di Serie A furono retrocesse in Serie B l'anno successivo.

Undici partite della competizione del 2005 sono state cancellate a causa di uno scandalo di partite truccate, che hanno dovuto essere rigiocate.

Le stagioni con il maggior numero di partecipanti alla competizione nelle sue quattro divisioni sono state: 2000 (116 partecipanti), 1979 (94 partecipanti) e 1986 (80 partecipanti).

Formato e regole di concorrenza

Dal 2003 la Serie A è stata allestita in doppio girone all'italiana e la squadra con il maggior numero di punti viene dichiarata campionessa. Le squadre sono classificate in base ai punti totali, quindi in base alla differenza reti e quindi in base ai goal totali segnati. In caso di parità tra due o più squadre, i criteri di spareggio sono: maggior numero di vittorie, differenza reti e partite giocate tra di loro, non viene considerata la finale.

Prima del 2003, il campionato brasiliano era stato tradizionalmente deciso con una sorta di formato "play-off" (più comunemente noto come "ottagonale", in cui le prime 8 squadre della stagione regolare partecipavano a un torneo a eliminazione diretta), invece di utilizzare l'europeo modello di accumulo di punti durante la stagione. Sebbene alcuni puristi lamentino che a questo sistema mancano le scene drammatiche dei playoff e delle finali, la competizione si è finora dimostrata equilibrata nella composizione, senza un piccolo numero di club che dominano il campionato, un fenomeno frequente in molti campionati europei.

Per la stagione 2006, il numero di squadre è stato ridotto da 22 a 20 e la CBF ha confermato che questo sarebbe stato il formato "finale". Nel 2006 è stato stabilito un limite al numero di giocatori stranieri, in modo che nessuna squadra potesse avere più di tre giocatori stranieri in campo o in panchina ad ogni partita.

A partire dalla stagione 2014, ogni squadra può avere cinque giocatori stranieri sul campo di gioco, sebbene le squadre possano avere tutti gli stranieri che vogliono nel proprio elenco.

Qualificazione ai tornei internazionali

Copa Libertadores

Le squadre brasiliane hanno 7 posti per la Copa Libertadores, qualificandosi le prime 6 della classifica del campionato brasiliano di serie A e la campionessa della Coppa del Brasile. Nel campionato brasiliano, le prime quattro assicurano un posto per la fase a gironi della Copa Libertadores, e quelle classificate al 5 ° e 6 ° posto si sfideranno nel turno precedente della Coppa.

Copa Sudamericana

Inoltre, il campionato brasiliano di serie A ha 6 posti per la Coppa del Sud America, le squadre si sono classificate dal 7 ° al 12 ° posto nella tabella del torneo.

Statistica

Le uniche squadre a vincere campionati imbattuti furono l'Internacional nel 1979, il Palmeiras nel 1960, il Cruzeiro nel 1966 e il Santos, in tre anni consecutivi (1963, 1964 e 1965).

Roberto Dinamite è il giocatore con il maggior numero di reti segnate nella storia del campionato brasiliano, con 190 reti in 20 stagioni (1971-1989).

Solo il Flamengo ha partecipato a tutte le edizioni del campionato dal 1971. Considerando dal 1959, il Grêmio è la squadra che ha partecipato al maggior numero di edizioni, 59 in totale.

Con la retrocessione del Vasco in Serie B nel 2008, dell'Internacional nel 2016 e del Cruzeiro nel 2019, solo una squadra ha giocato ogni stagione di Serie A dalla creazione del campionato brasiliano nel 1971: il Flamengo. Il gruppo di squadre che non è mai sceso è completato da Santos e São Paulo.

São Paulo, Santos, Corinthians e Portuguesa non hanno giocato nel campionato 1979, sostenendo che troppe squadre hanno partecipato. Tuttavia, poiché il campionato di quell'anno non aveva divisioni (tutte le squadre giocavano in una singola categoria), non furono rimosse dalla Serie A nel 1980.

Squadre partecipanti 2020

Mappa della posizione del Brasile.svg

Rosso pog.svg
Atletico-GO
Rosso pog.svg
Athletic-MG
Rosso pog.svg
Atletico-PR
Rosso pog.svg
Bahia
Rosso pog.svg
Bragantino
Rosso pog.svg
Ceará
Rosso pog.svg
Coritiba
Rosso pog.svg
Fortaleza
Rosso pog.svg
Gilda
Rosso pog.svg
Goiás
Rosso pog.svg
Internazionale
Rosso pog.svg
Santos
Rosso pog.svg
Sport
Rosso pog.svg

Rio de Janeiro

Rosso pog.svg

San Paolo

Frecce 12x12 e.svg
Rio de Janeiro:
Botafogo
Flamengo
Fluminense
Vasco da Gama
Frecce 12x12 e.svg
San Paolo:
Corinthians
Palmeiras
São Paulo
Posizione delle squadre partecipanti alla Serie A 2020.
Club Città Estadio Capacità
600px Nero e Rosso Strisce Orizzontali2 Atlético Goianiense Goiânia Stadio Olimpico Pedro Ludovico 13.500
600px Nero e Bianco Strisce con CAM Atlético Mineiro Belo Horizonte Stadio Independência 23.018
Club Atletico Paranaense.svg Atletico Paranaense Curitiba Arena Baixada 43.000
CE Bahia.svg Bahía Salvador Arena Fonte Nova 50.025
600px Nero con stella Bianca.svg Botafogo Rio de Janeiro Stadio Nilton Santos 46.931
Bragantino Red Bull Bragantino Bragança Paulista Stadio Nabi Abi Chedid 17.100
600px Nero con fascette Bianche Ceará Fortaleza Stadio Castelão 63.903
600px Bianco e Nero con ancora Rossa e bandiera di San Paolo Corinthians São Paulo Arena Corinthians 48.100
Coritiba FC.svg Coritiba Curitiba Stadio Antônio Couto Pereira 40.500
CR Flamengo.svg Flamengo Rio de Janeiro Stadio Maracanà 74.738
Fluffc Fluminense Rio de Janeiro Stadio Maracanà 74.738
Fortress EC.svg Fortaleza Fortaleza Stadio Castelão 63.903
Goias EC.svg Goiás Goiânia Stadio Serra Dourada 50.049
Guild FB Porto-Alegrense.svg Gilda Porto Alegre Arena do Gremio 60.540
600px SCI artistico su sfondo rosso Internazionale Porto Alegre Stadio Beira-Rio 50.128
SE Palmeiras.svg Palmeiras São Paulo Allianz Parque 45.000
600px Bianco diviso da Nero a Strisce Santos Santos Stadio Vila Belmiro 20.000
600px Rosso Bianco e Nero con SPFC São Paulo São Paulo Stadio Morumbi 72.039
Sport Club do Recife Sport Recife Recife Stadio Ilha do Retiro 32.900
CR Vasco da Gama.svg Vasco da Gama Rio de Janeiro Stadio São Januário 24.500

storia

Va notato che per decisione della Confederazione Calcio Brasiliana, i titoli assegnati da Taça Brasil e dal Torneo Roberto Gomes Pedrosa sono di natura ufficiale, così come quelli dell'attuale Serie A.

stagione Campione secondo arrivato Terzo capocannoniere Club obiettivi
Taça Brasile
1959 Bahia (1)
Santos Gilda Flag of Brazil.svg Leone Briglia Bahia
8
1960 Palmeiras (1)
Fortaleza Fluminense Flag of Brazil.svg Becece Fortaleza
7
1961 Santos (1)
Bahia America-RJ Flag of Brazil.svg Pele Santos
7
1962 Santos (2)
Botafogo Internazionale Flag of Brazil.svg Coutinho Santos
7
1963 Santos (3)
Bahia Botafogo Flag of Brazil.svg Pele Santos
8
1964 Santos (4)
Flamengo Ceará Flag of Brazil.svg Pele Santos
7
1965 Santos (5)
Vasco da Gama Recife nautico Flag of Brazil.svg Bita Recife nautico
9
1966 Crociera (1)
Santos Recife nautico Flag of Brazil.svg Bita
Flag of Brazil.svg Toninho guerreiro
Recife nautico
Santos
10
1967 Palmeiras (2)
Recife nautico Crociera Flag of Brazil.svg Gomma da masticare Tredici
6
1968 Botafogo (1)
Fortaleza Crociera Flag of Brazil.svg Fernando Ferretti Botafogo
7
Torneo di Roberto Gomes Pedrosa
1967 Palmeiras (3)
Internazionale Corinthians Flag of Brazil.svg Ademar Pantera
Flag of Brazil.svg Cesar da Silva
Flamengo
Palmeiras
15
1968 Santos (6)
Internazionale Vasco da Gama Flag of Brazil.svg Toninho guerreiro Santos
18
1969 Palmeiras (4)
Crociera Corinthians Flag of Brazil.svg Edu America-RJ
14
1970 Fluminense (1)
Palmeiras Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg Tostao Crociera
12
Serie A
1971 Atlético Mineiro (1)
São Paulo Botafogo Flag of Brazil.svg Dada Maravilha Atlético Mineiro
15
1972 Palmeiras (5)
Botafogo Internazionale Flag of Brazil.svg Dada Maravilha
Flag of Uruguay.svg Pedro Rocha
Atlético Mineiro
São Paulo
17
1973 Palmeiras (6)
São Paulo Crociera Flag of Brazil.svg Ramón Santa Cruz Recife
21
1974 Vasco da Gama (1)
Crociera Santos Flag of Brazil.svg Roberto Dynamite Vasco da Gama
16
1975 Internazionale (1)
Crociera Fluminense Flag of Brazil.svg Flavio Minuano Internazionale
16
1976 Internazionale (2)
Corinthians Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg Dada Maravilha Internazionale
16
1977 São Paulo (1)
Atlético Mineiro Operario Campo Grande Flag of Brazil.svg Reinaldo Atlético Mineiro
28
1978 Guarani di Campinas (1)
Palmeiras Internazionale Flag of Brazil.svg Paulinho Vasco da Gama
19
1979 Internazionale (3)
Vasco da Gama Coritiba Flag of Brazil.svg Cesar de Oliveira America-RJ
13
1980 Flamengo (1)
Atlético Mineiro Internazionale Flag of Brazil.svg Zico Flamengo
21
1981 Gilda (1)
São Paulo Ponte Preta Flag of Brazil.svg Nunes Flamengo
16
1982 Flamengo (2)
Gilda Guarani di Campinas Flag of Brazil.svg Zico Flamengo
21
1983 Flamengo (3)
Santos Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg Serginho chulapa Santos
22
1984 Fluminense (2)
Vasco da Gama Gilda Flag of Brazil.svg Roberto Dynamite Vasco da Gama
16
1985 Coritiba (1)
Bangu Brasil de Pelotas Flag of Brazil.svg Edmar Guarani di Campinas
20
1986 São Paulo (2)
Guarani di Campinas Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg calvo São Paulo
25
1987 Sport Recife (1)
Guarani di Campinas Bangu Flag of Brazil.svg Mugnaio São Paulo
10
1988 Bahia (2)
Internazionale Fluminense Flag of Brazil.svg Nelson Internazionale
15
1989 Vasco da Gama (2)
São Paulo Crociera Flag of Brazil.svg Tulio Maravilha Goiás
11
1990 Corinthians (1)
São Paulo Gilda Flag of Brazil.svg Charles Bahia
11
1991 São Paulo (3)
Bragantino Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg Paulinho McLaren Santos
15
1992 Flamengo (4)
Botafogo Vasco da Gama Flag of Brazil.svg Bebeto Vasco da Gama
18
1993 Palmeiras (7)
Vitória di Bahia Corinthians Flag of Brazil.svg Guga Santos
15
1994 Palmeiras (8)
Corinthians Guarani di Campinas Flag of Brazil.svg Marcio Amoroso
Flag of Brazil.svg Tulio Maravilha
Guarani di Campinas
Botafogo
19
1995 Botafogo (2)
Santos Crociera Flag of Brazil.svg Tulio Maravilha Botafogo
23
1996 Gilda (2)
Portoghese Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg Paolo Nunes
Flag of Brazil.svg Renaldo
Gilda
Atlético Mineiro
16
1997 Vasco da Gama (3)
Palmeiras Internazionale Flag of Brazil.svg Edmundo Vasco da Gama
29
1998 Corinthians (2)
Crociera Santos Flag of Brazil.svg Viola Santos
21
1999 Corinthians (3)
Atlético Mineiro Vitória di Bahia Flag of Brazil.svg William Atlético Mineiro
28
2000 Vasco da Gama (4)
Sao Caetano Crociera Flag of Brazil.svg Aneto
Flag of Brazil.svg Magno alves
Flag of Brazil.svg Romario
Goiás
Fluminense
Vasco da Gama
20
2001 Atletico Paranaense (1)
Sao Caetano Fluminense Flag of Brazil.svg Romario Vasco da Gama
21
2002 Santos (7)
Corinthians Gilda Flag of Brazil.svg Luis Fabiano
Flag of Brazil.svg Rodrigo Fabbri
São Paulo
Gilda
19
2003 Crociera (2)
Santos São Paulo Flag of Brazil.svg Dimba Goiás
31
2004 Santos (8)
Atletico Paranaense São Paulo Flag of Brazil.svg Washington Atletico Paranaense
34
2005 Corinthians (4)
Internazionale Goiás Flag of Brazil.svg Romario Vasco da Gama
22
2006 São Paulo (4)
Internazionale Gilda Flag of Brazil.svg Souza Goiás
17
2007 São Paulo (5)
Santos Flamengo Flag of Brazil.svg josiel Paranà Clube
20
2008 São Paulo (6)
Gilda Crociera Flag of Brazil.svg Keirrison
Flag of Brazil.svg Kleber Pereira
Flag of Brazil.svg Washington
Coritiba
Santos
Fluminense
21
2009 Flamengo (5)
Internazionale São Paulo Flag of Brazil.svg Adriano
Flag of Brazil.svg Diego tardelli
Flamengo
Atlético Mineiro
19
2010 Fluminense (3)
Crociera Corinthians Flag of Brazil.svg Jonas Gilda
23
2011 Corinthians (5)
Vasco da Gama Fluminense Flag of Brazil.svg Humberlito borges Santos
23
2012 Fluminense (4)
Atlético Mineiro Gilda Flag of Brazil.svg Fred Fluminense
20
2013 Crociera (3)
Gilda Atletico Paranaense Flag of Brazil.svg Ederson Atletico Paranaense
21
2014 Crociera (4)
São Paulo Internazionale Flag of Brazil.svg Fred Fluminense
18
2015 Corinthians (6)
Atlético Mineiro Gilda Flag of Brazil.svg Ricardo Oliveira Santos
23
2016 Palmeiras (9)
Santos Flamengo Flag of Brazil.svg Fred
Flag of Brazil.svg Diego Souza
Flag of Brazil.svg William pottker
Atlético Mineiro
Sport Recife
Ponte Preta
14
2017 Corinthians (7)
Palmeiras Santos Flag of Brazil.svg Jo
Flag of Brazil.svg Henrique Dourado
Corinthians
Fluminense
18
2018 Palmeiras (10)
Flamengo Internazionale Flag of Brazil.svg Gabriel Barbosa Santos
18
2019 Flamengo (6)
Santos Palmeiras Flag of Brazil.svg Gabriel Barbosa Flamengo
25
2020 Flamengo (7)
Internazionale Atlético Mineiro Flag of Brazil.svg Luciano
Flag of Brazil.svg Claudio
São Paulo
Red Bull Bragantino
18

Titoli per club

Club Titoli Anni da campioni Sottotitolo Secondo classificato
SE Palmeiras.svg Palmeiras 10 1960, 1967, 1967, 1969, 1972, 1973, 1993, 1994, 2016, 2018 4 1970, 1978, 1997, 2017
600px Bianco diviso da Nero a Strisce Santos 8 1961, 1962, 1963, 1964, 1965, 1968, 2002, 2004 8 1959, 1966, 1983, 1995, 2003, 2007, 2016, 2019
EC Corinthians.svg Corinthians 7 1990, 1998, 1999, 2005, 2011, 2015, 2017 3 1976, 1994, 2002
CR Flamengo.svg Flamengo 7 1980, 1982, 1983, 1992, 2009, 2019, 2020 2 1964, 2018
600px Rosso Bianco e Nero con SPFC São Paulo 6 1977, 1986, 1991, 2006, 2007, 2008 6 1971, 1973, 1981, 1989, 1990, 2014
Cruzeiro EC.svg Crociera 4 1966, 2003, 2013, 2014 5 1969, 1974, 1975, 1998, 2010
CR Vasco da Gama.svg Vasco da Gama 4 1974, 1989, 1997, 2000 4 1965, 1979, 1984, 2011
Fluffc Fluminense 4 1970, 1984, 2010, 2012 - -
600px SCI artistico su sfondo rosso Internazionale 3 1975, 1976, 1979 7 1967, 1968, 1988, 2005, 2006, 2009, 2020
600px Nero con stella Bianca.svg Botafogo 2 1968, 1995 3 1962, 1972, 1992
Guild FB Porto-Alegrense.svg Gilda 2 1981, 1996 3 1982, 2008, 2013
CE Bahia.svg Bahia 2 1959, 1988 2 1961, 1963
600px Nero e Bianco Strisce con CAM Atlético Mineiro 1 1971 5 1977, 1980, 1999, 2012, 2015
Guarani FC.svg Guarani 1 1978 2 1986, 1987
Club Atletico Paranaense.svg Atletico Paranaense 1 2001 1 2004
Coritiba FC.svg Coritiba 1 1985 - -
Sport Club do Recife Sport Recife 1 1987 - -
Fortress EC.svg Fortaleza - - 2 1960, 1968
600px faixas brancas e giallo all'interno di un quadrato verde vermelho azul Sao Caetano - - 2 2000, 2001
Clube Nautico Capibaribe.svg Capibaribe nautico - - 1 1967
Bangu AC.svg Bangu - - 1 1985
Bragantino Red Bull Bragantino - - 1 1991
EC Vitoria.svg Vitória - - 1 1993
Portoghese da Desportos.svg Portoghese - - 1 1996

Titoli per stato

Stato Titoli Club
Bandeira do Estado de Sao Paulo.svg São Paulo 32 Palmeiras (10), Santi (8), Corinthians (7), San Paolo (6), Guarani (1).
Bandeira do Estado do Rio de Janeiro.svg Rio de Janeiro 17 Flamengo (7), basco (4), Fluminense (4) Botafogo (2).
Bandiera di Minas Gerais.svg Minas Gerais 5 Cruzeiro (4), Atlético Mineiro (1).
Bandiera del Rio Grande do Sul.svg Rio Grande do Sul 5 Internazionale (3) Gilda (2).
Bandiera di Bahia.svg Bahía 2 Bahia (2).
Flageira do Parana.svg Paraná 2 Atletico Paranaense (1) Coritiba (1).
Bandiera di Pernambuco.svg Pernambuco 1 Sport Recife (1)

Classificazione storica

La tabella seguente considera le 62 stagioni del Campionato brasiliano di calcio dal 1959 al 2020 (Taça Brasile dal 1959 al 1968, Torneo di Roberto Gomes Pedrosa dal 1967 al 1970 e il Serie A del campionato brasiliano dal 1971 al 2020). Un totale di 158 club hanno giocato almeno un campionato di massima serie.

  • A colori le squadre che gareggiano nel Campionato brasiliano 2021.
No. Club temp PJ PG PE PP GF GC Punti PAPÀ
1. São Paulo 54 1500 665 422 398 2228 1587 2417
2. Santos 61 1517 647 426 444 2254 1706 2367
3. Gilda 62 1513 646 421 446 2026 1589 2359
4. Internazionale 55 1481 648 413 409 2008 1515 2357 +2
5. Corinthians 53 1482 632 435 415 1953 1554 2331 +2
6. Palmeiras 58 1428 644 397 387 2093 1535 2329
7. Crociera 59 1486 638 405 444 2141 1688 2319
8. Flamengo 56 1508 630 426 452 2082 1715 2316 -4
9. Atlético Mineiro 55 1496 632 415 444 2164 1760 2311
10 Fluminense 55 1445 557 401 487 1922 1734 2072 +2
11 Vasco da Gama 53 1409 531 427 451 1926 1712 2020
12 Botafogo 56 1386 498 400 488 1743 1706 1894
13 Atletico Paranaense 45 1193 450 317 426 1521 1451 1667
14 Goiás 41 1090 381 302 407 1400 1415 1445
15 Bahia 49 1092 363 342 387 1226 1318 1431
16 Coritiba 40 1077 378 295 404 1259 1287 1429 -8
17 Sport Recife 42 1005 346 274 387 1166 1245 1312
18 Vitória 39 986 324 317 294 1198 1386 1289
19 Guarani di Campinas 29 725 279 218 228 918 812 1055
20 Portoghese (San Paolo) 35 795 264 252 279 961 965 1044 -4
21 Ponte Preta 24 690 250 181 259 870 921 930 -1
22 Figueirense 17 557 171 165 221 640 779 661
23 nautico 34 666 213 154 299 777 930 644
24 Santa Cruz 24 519 152 166 201 615 741 622
25 I giovani 17 451 147 127 177 528 631 571 +3
26 Paraná 16 460 153 109 198 571 653 568
27 Ceará 25 436 131 136 169 452 538 529
28 America-RJ 19 384 125 122 137 431 439 497
29 Paysandu 27 461 120 117 212 542 738 469 -8
30 Fortaleza 23 418 124 126 178 465 559 440
31 Criciúma 13 341 101 88 152 379 482 391
32 America Miner 17 375 91 117 167 368 506 390
33 Sao Caetano 7 238 103 55 80 323 276 343 -21%
34 Remo 16 259 82 70 107 292 327 316
35 Chapecoense 9 228 69 75 94 234 295 282
36 Red Bull Bragantino 11 241 80 81 80 278 298 282
37 Operative-MS 10 176 76 47 53 207 183 275
38 Bangu 11 190 70 60 60 219 199 270
39 Atlético Goianiense 12 254 69 72 112 280 348 263
40 Avai 9 243 65 66 112 263 366 261
41 Joinville 12 212 61 66 85 207 250 249
42 America di Natal 15 259 58 71 130 251 420 245
43 CSA 17 218 60 59 99 222 297 239
44 National-AM 16 240 52 75 113 205 337 231
45 Sport ferroviari 15 209 57 55 97 174 292 226
46 Botafogo (Joao Pessoa) 7 113 38 28 47 130 166 166
47 Botafogo (Ribeirao Preto) 6 119 44 28 47 153 157 160
48 CRB 11 153 35 44 74 142 230 149
49 ABC 14 142 32 41 69 154 206 137
50 Londrina 7 101 38 22 41 125 131 136

Promozione e retrocessione in Serie B

Anno Retrocessione in Serie B Promozione in Serie A nella stessa stagione Promozione in Serie A nella stagione successiva
1980 Non c'era discesa Sport Recife (PE),
America (SP),
americano (RJ),
Bango (RJ)
Londrina (PR), CSA (AL)
1981 Non c'era discesa Palmeira (SP),
Uberaba (MG),
Bahia (BA),
Nautica (PE)
Guaranì (SP), Anapolina (GO)
1982 America (RN), CSA (AL), Desportiva (ES), Ferroviário (CE), Itabaiana (SE), Joinville (SC), Mixed (MT), Nacional (AM), Goiás (GO), River (PI), Taguatinga (DF), Vitoria (BA) Corinzi (SP),
America (RJ),
San Paolo (RS),
Atletico (PR)
Campo Grande (RJ) Palmeiras (SP)
1983 Brasilia (DF), CSA (AL), Ferroviário (CE), Fortaleza (CE), Galícia (BA), Joinville (SC), Juventus (SP), Mixto (MT), Moto Clube (MA), Paysandu (PA) , Rio Branco (ES), Treze (PB) Uberaba (MG),
Guaranì (SP),
Botafogo (SP),
americano (RJ)
1984 Non c'era discesa Uberlandia (MG) Uberlândia (MG), Canottaggio (PA)
1985 Non c'era discesa Tonno Luso (PA)
1986 Non c'era discesa Tredici (PB),
Centrale (PE),
Inter Limeira (SP),
Criciuma (SC)
Non c'era promozione
1988 Bangu (RJ), Santa Cruz (PE), Criciúma (SC), America (RJ) Inter de Limeira (SP), Nautica (PE)
1989 Atlético (PR), Coritiba (PR) ¹, Guaraní (SP), Sport (PE) Bragantino (SP), São José (SP)
1990 Inter de Limeira (SP), São José (SP) Atletico (PR), Sport (PE)
1991 Gremio POA (RS), Vitória (BA) Paysandu (PA), Guarani (SP)
1992 Nautica (PE), Paysandu (PA) América (MG), Ceará (CE), Coritiba (PR), Criciúma (SC), Desportiva (ES), Fortaleza (CE), Grêmio POA (RS), Paraná (PR), Remo (PA), Santa Cruz (PE ), Vitória (BA), União São João (SP)
1993 America (MG), Atlético (PR), Ceará (CE), Coritiba (PR), Desportiva (ES), Fortaleza (CE), Goiás (GO), Santa Cruz (PE) Non c'era promozione
1994 Canottaggio (PA), Nautica (PE) Giovani (RS), Goias (GO)
1995 Paysandu (PA), Unione di São João (SP) Atletico (PR), Coritiba (PR)
1996 Fluminense (RJ), Bragantino (SP) União São João (SP), America (RN)
1997 Bahia (BA), Criciúma (SC), Fluminense (RJ), União São João (SP) America (MG), Ponte Preta (SP)
1998 America (MG), Goiás (GO), Bragantino (SP), America (RN) Gamma (DF), Botafogo (SP)
1999 Gama (DF), Paraná (PR), Botafogo (SP), Juventude (RS) Goiás (GO), Santa Cruz (PE), America (MG), Bahia (BA), Fluminense (RJ)
2000 Non c'era discesa. Paranà (PR),
San Caetano (SP),
Canottaggio (PA),
Maltrom (PR)
Paranà (PR), São Caetano (SP), Botafogo (SP)
2001 Santa Cruz (PE), America (MG), Botafogo (SP), Sport (PE) Paysandu (PA), Figueirense (SC)
2002 Portoghese (SP), Palmeiras (SP), Gama (DF), Botafogo (RJ) Criciúma (SC), Fortaleza (CE)

Promozioni e comunicati (Sistema Lega)

  • Dalla stagione 2003, il campionato è stato disputato in un sistema di campionato tutti contro tutti con promozioni e retrocessione per quattro squadre.
stagione Uscite in Serie-B Promozione in Serie A
2003 Fortaleza, Bahia Palmeiras, Botafogo
2004 Criciuma, Vitoria, Guarani Campinas, Gilda Brasiliano, Fortaleza
2005 Coritiba, Atlético Mineiro, Paysandu, brasiliano Gilda, Santa Cruz Recife
2006 Fortaleza, Santa Cruz Recife, São Caetano, Ponte Preta Atlético Mineiro, Sport Recife, Nautica Recife, America de Natal
2007 America de Natal, Juventude, Paraná Clube, Corinthians Coritiba, Ipatinga, Portuguesa-SP, Vittoria
2008 Portoghese-SP, Ipatinga, Vasco da Gama, figurativo Corinthians, Santo André, Avaí, Gremio Barueri
2009 Sport Recife, Nautica Recife, Santo André, Coritiba Vasco da Gama, Guaranì Campinas, Ceará, Atlético Goianiense
2010 Gremio Prudente, Goiás, Guarani Campinas, Vitoria Coritiba, figuerense, Bahia, America Mineiro
2011 Atletico Paranaense, Ceará, America Mineiro, Avaí Portuguesa-SP, Recife Nautica, Ponte Preta, Sport Recife
2012 Sport Recife, Palmeiras, Atlético Goianiense, figurativo Goiás, Criciuma, Atletico Paranaense, Vitoria
2013 Portoghese-SP, Vasco da Gama, Ponte Preta, Nautica Recife Palmeiras, Chapecoense, Sport Recife, figurativo
2014 Vittoria, Bahia, Botafogo, Criciuma Joinville, Ponte Preta, Vasco da Gama, Avai
2015 Avai, Vasco da Gama, Goiás, Joinville Botafogo, Santa Cruz Recife, Vitoria, America Mineiro.
2016 Internazionale, Figueirense, Santa Cruz Recife, America Mineiro. Atlético Goianiense, Avai, Vasco da Gama, Bahia.
2017 Coritiba, Avaí, Ponte Preta, Atlético Goianiense. America Mineiro, Internazionale, Ceará, Paranà Clube.
2018 Sport Recife, America Mineiro, Vitória, Paraná Clube. Fortaleza, CSA, Avaí, Goiás.
2019 Cruzeiro, CSA, Chapecoense, Avaí. Red Bull Bragantino, Sport Recife, Coritiba, Atlético Goianiense.
2020 Vasco da Gama, Goias, Coritiba, Botafogo Chapecoense, America Mineiro, Juventude, Cuiaba

I classici

Classico è chiamato il confronto di due squadre la cui rivalità richiede molto tempo, principalmente perché si trovano in quartieri, località o aree geografiche vicine o condivise. Di seguito è riportato un elenco dei principali classici del calcio giocati in Brasile, ordinati per stato.

Interstate (interprovinciale)

  • Nostalgia Classic: Palmeiras-Santos Futebol Clube
  • Paulista Derby: Corinzi contro Palmeiras
  • Alvinegro classico: Corinzi vs Santos Futebol Clube
  • Derby Gaucho Gau (GreNal): Grêmio contro Internacional
  • Classico Clash Rei: San Paolo FC vs. Palmeiras
  • Majestic classico: Corinthians vs San Paolo FC
  • San-São classico: São Paulo FC vs. Santi
  • Classico da Amizade (Friendship Classic): Botafogo vs Vasco da Gama
  • Vovô classico (Classic Grandfather): Botafogo vs Fluminense, considerato il più antico classico del Brasile.
  • Classic Two Giants: Fluminense-Vasco
  • Classic dos Milhões (Classico dei milioni): Vasco da Gama vs Flamengo
  • Classic da Rivalidade: Botafogo contro Flamengo
  • Carioca Derby (Fla-Flu e Clássico de Multitudes): Flamengo vs Fluminense
  • derby mineiro: Cruzeiro-Atlético Mineiro
  • Derby bahiano (Ba-Vi): Bahia-Vitoria
  • derby paranaense (Atletiba): Atletico Paranaense - Coritiba
  • derby paraense (Re-Pa): Remo contro Paysandu
  • Il classico dei classici: Sport Recife vs Nautico
  • Il classico della folla: Sport Recife vs Santa Cruz
  • Il classico delle emozioni: Santa Cruz vs Nautica
  • Classico do Povo People's Classic: Corinthians vs Flamengo
  • Classico Atlético Mineiro - Flamengo
  • Palestrino classico: Cruzeiro contro Palmeiras

Altre

  • Derby Campineiro: Ponte Preta vs Guarani
  • Derby Catarinense: Figueirense vs Avaí; Criciúma contro Joinville
  • Derby Potiguar: America de Natal vs ABC (Natal)
  • Cearense Derby: Ceará vs Fortaleza
  • Goiano Classic: Goiás vs Vila Nova

Le partite tra le squadre conosciute come i "dodici grandi" del calcio brasiliano sono anche chiamate classiche: Corinthians, Palmeiras, Sao Paulo FC e Santos FC a San Paolo; Flamengo, Fluminense, Botafogo e Vasco da Gama a Rio de Janeiro; Cruzeiro e Atlético Mineiro nel Minas Gerais; e Grêmio e Internacional nel Rio Grande do Sul.

Statistiche dei giocatori

Statistiche valide fino al 31 gennaio 2018.

Capocannonieri di tutti i tempi in Serie A
Posizione in classifica Giocatore obiettivi
1. Flag of Brazil.svg Roberto Dinamite 190
2. Flag of Brazil.svg Romario 155
3. Flag of Brazil.svg Edmundo 153
4. Flag of Brazil.svg Fred 142
5. Flag of Brazil.svg Zico 135
6. Flag of Brazil.svg Tulio Maravilha 129
7. Flag of Brazil.svg Washington 126
8. Flag of Brazil.svg Serginho chulapa 125
9. Flag of Brazil.svg Luigi Fabiano 118
10 Flag of Brazil.svg Dada Maravilha 113
11 Flag of Brazil.svg Paulo baier 106
12 Flag of Brazil.svg Kleber Pereira 103
13 Flag of Brazil.svg Pele 100
(Grassetto giocatori ancora attivi in ​​Serie A).
Presenze massime in Serie A
Posizione in classifica Giocatore parti
1. Flag of Brazil.svg Rogério Ceni 552
2. Flag of Brazil.svg Fábio 523
3. Flag of Brazil.svg Leonardo Mora 431
4. Flag of Brazil.svg Zinho 369
5. Flag of Brazil.svg Clemer 368
6. Flag of Brazil.svg Ramon 368
7. Flag of Brazil.svg Paulo baier 355
8. Flag of Brazil.svg harley 347
9. Flag of Brazil.svg Cleber 337
10 Flag of Brazil.svg Roberto Dynamite 330
(In corsivo indica i giocatori che continuano a giocare a calcio professionistico).

(Grassetto indica i giocatori che continuano a giocare in Serie A).

Allenatori campioni in Serie A

  • Elenco dei tecnici con almeno 2 titoli in Serie A.
Wanderley Lussemburgo 2010

Wanderley Lussemburgo, 5 volte campione.

Tecnico Titoli Anni da campioni
Flag of Brazil.svg Wanderley Lussemburgo
5
1993, 1994, 1998, 2003, 2004
Flag of Brazil.svg Luis Alonso Pérez ("Lula")
5
1961, 1962, 1963, 1964, 1965
Flag of Brazil.svg Muricy ramalho
4
2006, 2007, 2008, 2010
Flag of Brazil.svg Rubens Minelli
3
1975, 1976, 1977
Flag of Brazil.svg nio Andrade
3
1979, 1981, 1985
Flag of Brazil.svg Tele Santana
2
1971, 1991
Flag of Brazil.svg Osvaldo Brandao
2
1972, 1973
Flag of Brazil.svg Antonio Lopes
2
1997, 2005
Flag of Brazil.svg Osvaldo de Oliveira
2
1999, 2000
Flag of Brazil.svg Marcelo Oliveira
2
2013, 2014
Flag of Brazil.svg Adenor Leonardo Bacchi (Tito)
2
2011, 2015
Flag of Brazil.svg Luiz Felipe Scolari
2
1996, 2018

Campione che segna giocatori per stagione

PELE 3 1961, 1963, 1974 SANTOS FC
# Giocatore Titoli Stagioni Attrezzatura)
1 Flag of Brazil.svg Dada Maravilha 3 1971, 1972, 1976 Atlético Mineiro, Internazionale
2 Flag of Brazil.svg Tulio Maravilha 3 1989, 1994, 1995 Goiás, Botafogo
3 Flag of Brazil.svg Romario 3 2000, 2001, 2005 Vasco da Gama

Sistema corrente

Livello Campionati della Lega Nazionale
1 Serie A
Attrezzatura 20
Quattro scendono.
2 Serie B
Attrezzatura 20
Quattro salgono y Quattro scendono
3 Serie C.
20 squadre in 2 gironi da 10
I semifinalisti nella fase finale vengono promossi - Gli ultimi due di ogni girone della prima fase sono retrocessi
4 Serie D
68 squadre qualificate ai campionati statali
I semifinalisti salgono - Non c'è discesa
Campionati statali
- Acre - Alagoas - Amapá - Amazonas - Bahia - Ceará - Distretto Federale - Espírito Santo - Goiás - Maranhão - Mato Grosso - Mato Grosso do Sul - Minas Gerais - Pará - Paraíba - Paraná - Pernambuco - Piauí - Rio de Janeiro - Rio Grande do Nord - Rio Grande do Sul - Rondônia - Roraima - Santa Catarina - San Paolo - Sergipe - Tocantins

Guarda anche

  • Camicia con bandiera del Brasile Portale: Sport in Brasile. Contenuti relativi a Sport in Brasile.
  • Maglia bandiera delle Americhe.svg Portale: calcio in America. .
  • Campionato brasiliano di calcio
  • Coppa del Brasile
  • Supercoppa brasiliana
  • Allegato: club brasiliani nei tornei internazionali
  • Allegato: Allenatori Campioni della Serie A del Brasile
  • Allegato: stadi di calcio del Brasile

collegamenti esterni

  • Commons-logo.svg Wikimedia Commons ospita una categoria multimediale su Campionato brasiliano di Serie A.
  • Sito ufficiale del Brasileirão
  • Brasileirão League su Facebook
  • Brasileirão League su Twitter
  • Brasileirão League su Instagram
  • Brasile - Elenco dei campioni, RSSSF.com
  • Sito ufficiale della CBF (Confederaçāo Brasileira de Futebol)
  • Campioni di Serie A dal 1971
  • Risultati Serie A Brasile
  • Brasileirão