Bundesliga (Germania)

Bundesliga (Germania)

Bundesliga
Calcio-Bundesliga
Evento attuale di pallone da calcio.svg LVIII Edizione (2020-21)
Bundesliga logo.svg
Informazioni generali
sede centrale Flag of Germany.svg Germania
inaugurazione 24 agosto 1963
No. di edizioni (1963-Act.) - 57
organizzatore Deutsche Fußball Liga (DFL)
Sponsor
TV ufficiale
storia
Campione Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern (29)
secondo arrivato Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
Terzo Bandiera della Sassonia.svg RB Leipzig
Dati statistici
Partecipanti Attrezzatura 18
La maggior parte dei laureati Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern (29)
Più presenze Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema (56)
Discesa a Zweite Bundesliga
Classificazione a UEFA 2013 Lega dei Campeones
Logo uefa europe 2012 Europa League
Logo della UEFA Europa Conference League.svg Europe Conference League
cronologia
DFB-Oberliga (1948-63)
DDR-Oberliga (1949-91)
Bundesliga
(Legge 1963)
Sito ufficiale

La Bundesliga (in tedesco:Calcio-Bundesliga Altoparlante.svg (ascolta) -Federal Football League-) è la competizione tra le migliori squadre di calcio in Germania. Ha cominciato a essere giocato nel 1963, dall'unificazione dei vecchi campionati locali chiamati Oberligen. Accanto al Zweite Bundesliga y Dritte Bundesliga, formano le tre divisioni nazionali del calcio professionistico in Germania.

Le stagioni si giocano da agosto a maggio, qualificando tutte le squadre della Bundesliga al DFB-Pokal. Il vincitore del concorso si qualifica per contestare il DFL-Supercup davanti al campione di Coppa.

Nel corso della sua storia, dodici club sono stati campioni della Bundesliga, la più vincente con 29 titoli è stata l'FC Bayern, seguita da BV Borussia Dortmund (5), Borussia Mönchengladbach (5), SV Werder Bremen (4), Hamburg SV (3), VfB Stoccarda (3), FC Colonia (2), FC Kaiserslautern (2) e TSV Monaco, VfL Wolfsburg, Eintracht Brunswick e FC Nürnberg con un solo titolo.

La Bundesliga è considerata uno dei cinque maggiori campionati europei insieme alla Premier League inglese, alla Prima Divisione spagnola, alla Serie A italiana e alla Ligue 1 La Francia, che occupa il quarto posto nel coefficiente UEFA, e secondo la Federazione internazionale di storia e statistica del calcio (IFFHS), è il decimo campionato più importante al mondo.

In Bundesliga c'è, a differenza di altri campionati europei, un classico definito, anche se ci sono partite che potrebbero essere classificate come tali. Uno di questi è quello che affronta il Bayern Monaco contro il Werder Brema, ma quello più importante e atteso dai tedeschi è quello che affronta Bayern Monaco e Borussia Dortmund. Un altro dei duelli più rilevanti è quello tra le due squadre più importanti della zona della Ruhr, quello tra Schalke e Borussia Dortmund; Questa rivalità ha ragioni geografiche e si chiama riverderbyUn altro classico è il cosiddetto classico del sud e del nord: Bayern Monaco contro Amburgo, tutte queste partite presentano le squadre di maggior successo e popolari in Germania.

Storia

Campionato tedesco (1903-33)

Victoria Schalke-Museo

Replica del trofeo primitivo originale «Viktoria-Pokal» '.

Il calcio si espanse rapidamente in Germania all'inizio del secolo XIX. Il primo tentativo di organizzare una sorta di campionato nazionale avvenne nel 1894, quando Viktoria 89 Berlino, campione della sua città, invitò l'FC Hanau 93 a giocare una partita di esibizione. Gli Hanauers non potevano permettersi le spese di viaggio, quindi non hanno accettato l'invito. Nel 2007, la finale del 1894 fu ripetuta e Viktoria fu incoronata campionessa ufficiale del 1894.

Dopo la sua creazione nel 1900, la Federcalcio tedesca (DFB) iniziò a stabilire la sua autorità su una moltitudine di tornei cittadini e campionati regionali che emersero in tutto il paese e organizzarono il primo campionato nazionale ufficialmente riconosciuto nel 1903, giocato con un sistema ad eliminazione diretta.

Il premio di calcio tedesco è stato il Viktoria pokal, una statua della dea romana della vittoria, donata dal comitato che ha organizzato la partecipazione della Germania alle Olimpiadi di Parigi del 1900 e originariamente destinata ad essere condivisa con le squadre che giocavano a rugby. La formazione della DFB ha contribuito a stabilire per la prima volta una chiara divisione tra la federazione calcistica e il sindacato di rugby.

Per qualificarsi alla finale del campionato tedesco, il club doveva vincere uno dei campionati regionali, che, in alcuni casi, precedono quello nazionale. A partire dal 1925, i finalisti delle competizioni si qualificarono anche per la fase finale del campionato tedesco, che era stato ampliato a sedici club. Alle due regioni più forti, Sur y Occidente, sono stati anche autorizzati a inviare il terzo classificato. Questo sistema di campionati regionali fu abolito nel 1933 dai nazisti e sostituito dal sistema Gauliga.

Professionalità e prime proposte fallite sul Reichsliga

Il calcio in Germania negli anni '1920 e '1930 era rigorosamente amatoriale e la Federcalcio tedesca, la DFB, si sforzò di mantenerlo tale. L'istituzione di una Premier League, il Reichsliga (Lega Imperiale), si riteneva che andasse di pari passo con la legalizzazione del professionismo, poiché i club vedevano questi due passaggi come un obiettivo comune. Tuttavia, la DFB è rimasta ferocemente antiprofessionale. La DFB bandì le partite tra club tedeschi e club professionistici austriaci, bandì giocatori trovati ad accettare qualsiasi forma di pagamento e addirittura bandì intere squadre, come l'FC Schalke 04. Felix Linnemann, allora presidente della DFB All'epoca, voleva l'introduzione della Reichsliga, ma non ottenne l'approvazione dalle associazioni regionali nel 1932.

I club della Germania occidentale, in particolare la regione industrializzata della Ruhr, erano i più accesi nella difesa del professionismo e della Reichsliga. Con sorpresa generale, la convenzione annuale della DFB il 16 ottobre 1932 a Wiesbaden approvò una risoluzione per consentire la professionalità, senza che l'argomento fosse stato nella lista degli argomenti di dibattito e dopo anni di opposizione. Si è deciso di sviluppare un quadro in cui organizzare il calcio professionistico e ottenere una netta separazione tra il calcio professionistico e quello amatoriale nel paese.

Campionato tedesco durante il Terzo Reich - Gallia (1933-48)

Le Gauligene iniziò nel 1933 per sostituire il Bezirkligen della Repubblica di Weimar. All'inizio, i nazisti ne introdussero 16 Gauligene regionali, alcuni suddivisi in gruppi L'introduzione del torneo è stata parte del processo di transizione, in cui i nazisti hanno cambiato l'amministrazione nazionale. I campionati sono stati creati da tutti i nuovi gaue, designati per sostituire i vecchi stati tedeschi, come la Prussia e la Baviera, e quindi hanno un controllo migliore sul paese.

Successivamente, questo passaggio sarebbe diventato una delusione tra varie personalità, come gli allenatori della squadra tedesca Otto Nerz e Sepp Herberger, che speravano in una Reichsliga, una grande competizione unificata per tutta la Germania, allo stesso modo in cui si erano svolte in altre paesi come l'Italia (Serie A) e l'Inghilterra (Prima Divisione). Poco prima che i nazisti salissero al potere, la DFB iniziò a prendere seriamente in considerazione la creazione di un campionato nazionale. In una sessione speciale il 28 e 29 maggio 1933, fu presa la decisione di fondare la Reichsliga come lega professionistica. Quattro settimane prima dell'arrivo del giorno dell'incontro, la sessione fu sospesa, la federazione e l'ideologia nazista fecero sì che nessuno fosse d'accordo con gli altri.Dopo la delusione della squadra tedesca ai Mondiali del 1938, il dibattito sulla Reichsliga fu riaperto . Nell'agosto 1939 fu organizzato un raduno per organizzare una modalità di sei Gauligas come passaggio alla Reichsliga, ma l'inizio della seconda guerra mondiale sospese il dibattito. Fu solo nel 1963 che si decise di fare il passo, quando il BundesligaPer un motivo simile, la prestazione della squadra tedesca ai Mondiali del 1962 fu deludente, alla fine lo fecero, tuttavia dovettero ridurre drasticamente il numero di squadre, da 600 a 170.

NS amministrativa Gliederung 1944

Divisione amministrativa della Germania nel 1943.

Dall'inizio del 1935, con l'ingresso della Saar entro i confini tedeschi, il Paese e le leghe iniziarono ad espandersi. Con le politiche aggressive di espansione, e successivamente, fino alla seconda guerra mondiale, il territorio teutonico aumentò notevolmente di dimensioni. Nuovi o altri territori occupati furono incorporati nel Terzo Reich. Nuove Gauligas furono fondate in quelle regioni.

Dopo l'inizio della guerra, il calcio continuò, ma le competizioni furono ridotte perché la maggior parte dei giocatori fu chiamata alla Wehrmacht. Molti Gauligas si sono uniti in sottogruppi per ridurre le spese di viaggio, poiché è diventato sempre più difficile viaggiare con il progredire del concorso.

Molti club hanno dovuto fondersi o formare associazioni in tempo di guerra a causa della mancanza di giocatori. La competizione iniziò a diminuire così come l'elenco dei giocatori per ogni squadra, poiché dovevano dipendere da dove [il giocatore] si trovava.

L'ultima stagione, 1944-45, non fu mai terminata e le competizioni furono annullate poiché ogni regione cadde sotto il controllo degli Alleati fino a quando, l'8 maggio 1945, avvenne la capitolazione dell'esercito tedesco. L'ultima partita ufficiale [prima della sospensione ] avrebbe dovuto essere contestato il 23 aprile.

Campionato tedesco nella Germania occupata (1946-48)

Dopo la vittoria nella seconda guerra mondiale degli alleati, la Germania fu occupata dall'Unione Sovietica, dagli Stati Uniti, dal Regno Unito e dalla Francia. Tutti i club sono stati sciolti dalla Direttiva 23 del Consiglio di controllo alleato, durante il processo di denazificazione, e ricostituiti subito dopo. In ogni zona di occupazione e nella città di Berlino (divisa in quattro zone occupate dalle quattro potenze) fu istituito un campionato, anche se solo nel 1948 si disputò una fase finale a livello nazionale.

Zona di occupazione degli Stati Uniti

Nella zona di occupazione degli Stati Uniti, il calcio riprese nel novembre 1945, con quello che in seguito sarebbe diventato noto come Fußball-Oberliga Sud, essendo la prima competizione da giocare dopo la guerra. Fu configurato con un formato di campionato, con una prima categoria di 16 squadre nel 1945 e 20 nel 1946. Nel 1950, dopo una nuova ristrutturazione, una seconda divisione chiamata Zweite Oberliga Sud.

Zona di occupazione francese

Nella zona di occupazione francese il calcio riprese anche nel 1945, con il Fußball-Oberliga Sudovest. All'inizio, il campionato era diviso in un gruppo settentrionale che comprendeva i club Saarland - Palatinato - Assia, e il sud, a sua volta suddiviso in sud-est e sud-ovest. Si sono affrontati i campioni di ogni sottogruppo e il campione assoluto del sud, il campione del gruppo nord. Nel 1946 fu semplificata lasciando solo due gruppi: nord e sud.

Zona di occupazione britannica

Nella zona di occupazione britannica il calcio riprese nel 1945 con una serie di campionati regionali. Nella stagione 1946-47 si disputò per la prima volta una fase finale in cui si affrontarono i campioni di ogni campionato regionale. Dal 1947 il campionato è stato riorganizzato in Fußball-Oberliga Nord y Fußball-Oberliga Ovest.

Zona di occupazione sovietica

Nella zona di occupazione sovietica fu istituito un campionato nel 1948 con il nome di Fußball-Ostzonenmeisterschaft con un formato knockout. Dopo due edizioni il campionato è stato riorganizzato come Fußball-Oberliga der DDR nella neonata Repubblica Democratica Tedesca.

La frenetica berlino

Dopo la fine della seconda guerra mondiale la città di Berlino fu divisa, così come il paese con la Repubblica Federale di Germania e la Repubblica Democratica Tedesca. La cosiddetta Berlino Ovest fu divisa in quattro settori (americano, sovietico, francese e britannico), mentre tutti i club berlinesi furono sciolti e ricostituiti come Sportgemeinschaften ridistribuire i giocatori di ogni settore tra i nuovi club. I club di Berlino Est hanno continuato a giocare nel nuovo Stadtliga Berlino fino alla stagione 1949-50, quando crescenti tensioni tra le potenze portarono all'abbandono dei club orientali.

Campionato tedesco della RFT - Oberliga (1946-63)

L'anno 1945 ha portato un riavvio nel calcio tedesco. Nuove leghe (sotto il nome di Oberliga) si formarono gradualmente nella Germania occupata dagli alleati: prima a sud e poi a Berlino, poi a ovest e nord, che avevano subito ulteriori danni alle loro infrastrutture a causa dei bombardamenti strategici durante la guerra. Nella zona di occupazione degli Stati Uniti fu fondata l'Oberliga meridionale, nella zona francese l'Oberliga sudoccidentale e nella zona britannica l'Oberliga settentrionale e occidentale. L'Oberliga di Berlino, per un certo periodo, coprì le quattro zone di occupazione della città, ma i club orientali in seguito abbandonarono la competizione. Nella zona sovietica fu formata una lega separata, base per diventare la DDR-Oberliga.

Insieme al cambiamento, i benefici sarebbero arrivati ​​anche ai giocatori: sarebbero stati pagati uno stipendio di 120 marchi al mese, che sarebbero aumentati a 400 in seguito. Anche i giocatori potrebbero ricevere più soldi tramite conti nascosti.

Il trionfo della squadra della Germania occidentale ai Mondiali del 1954 in Svizzera portò nuovamente l'allenatore Sepp Herberger a chiedere la creazione di un campionato nazionale. Herberger aveva trovato sostegno per i suoi piani in Hermann Neuberger, allora funzionario della DFB, e Franz Kremer, presidente dell'FC Colonia. Tuttavia, gli sforzi non hanno avuto successo.

L'approvazione del nuovo campionato

Il fallimento della squadra nazionale nei Mondiali del 1962 in Cile è stato il fattore scatenante per la creazione di un campionato nazionale. In una convention tenutasi a Westfalenhalle, Dortmund, il 28 luglio 1962, la creazione della Bundesliga fu ufficialmente approvata con 103 voti a favore e 26 contrari. Parallelamente, verrebbero approvate anche nuove linee guida sulla professionalità, portando il reddito mensile ammissibile a DM 1200, bonus inclusi. Nel caso di alcuni giocatori particolarmente dotati, c'erano delle eccezioni che potevano essere applicate e concesse per ricevere più soldi. In particolare, l'FC Nuremberg, un club contrario alla creazione della Bundesliga, è stato ironicamente il primo ad applicare questa eccezione a 12 dei suoi giocatori.

Campionato tedesco della RDT (1949-91)

Dopo la seconda guerra mondiale, sono emerse competizioni sportive indipendenti nelle zone di occupazione orientale e occidentale della Germania, in sostituzione del Gauligene dall'era nazista.

Nella Germania dell'Est la più alta divisione di calcio della RDT, la DS-Oberliga (Deutscher Sportausschuss Oberliga, la Lega Superiore dell'Associazione Sportiva Tedesca). Dal 1958 portava il nome di DDR-Oberliga e faceva parte della struttura della lega all'interno del DFV (Deutscher Fußball Verband der DDR o Federcalcio tedesca della RDT).

Nella sua stagione inaugurale nel 1949-50, la DDR-Oberliga era composta da 14 squadre con due posti di retrocessione. Nel corso delle quattro stagioni successive il numero delle squadre nella divisione è variato e comprendeva campionati da 17 a 19 squadre con tre o quattro posizioni di retrocessione. Dalla stagione 1954-55 fino alla fusione delle federazioni calcistiche della Germania dell'Est e dell'Ovest nel 1991-92, il campionato era composto da 14 squadre con due punti retrocessione.

Inizialmente, la DDR-Oberliga veniva suonata nel classico formato europeo autunno-primavera, come era tradizionale in Germania. Dal 1956 al 1960 fu installato uno stile primavera-autunno classicamente sovietico. Ciò richiese un round di transizione nel 1955 e, sebbene non fosse ufficialmente dichiarato campione di quella stagione, il Wismut Karl-Marx-Stadt finì al primo posto nella divisione. Nel 1961-62 tornò la stagione autunno-primavera e un programma esteso (39 partite contro 26 partite) con ogni club che giocava contro il resto per un totale di tre volte, una volta in casa, una volta in trasferta e una volta in un luogo neutrale.

Dopo la riunificazione tedesca, l'ultima stagione della DDR-Oberliga è stata giocata nel 1990-91, con il nome NOFV-Oberliga (Nordostdeutsche Fußballverband Oberliga o Premier League della federazione tedesca di calcio nordorientale). L'anno successivo, la struttura del campionato della Germania orientale fu fusa con il sistema della Germania occidentale nella Federcalcio tedescaDeutscher Fußball-Bund) e le prime due squadre della NOFV-Oberliga, FC Hansa Rostock e Dinamo Dresden, sono entrate a far parte della prima divisione della Bundesliga.

Durante il periodo di esistenza della lega, la DDR-League era la seconda divisione del sistema di leghe della Germania orientale.

Lo sviluppo di Bundesliga (1963-oggi)

La prima edizione del nascente campionato nazionale iniziò il 24 agosto 1963 e terminò l'11 maggio 1964, e vide la partecipazione di 16 squadre, tutte provenienti dalle Oberligas esistenti nel paese. Il primo campione è stato l'FC Colonia, mentre Friedheim Konietzka - giocatore del Borussia Dortmund - è stato il realizzatore del primo gol in campionato contro il Werder Brema. SC Preußen Münster e Fußball-Club Saarbrücken sono state le prime squadre ad essere retrocesse.

Negli anni successivi (fino al 1969), club come Werder Brema, Monaco 1860, Eintracht Braunschweig, FC Norimberga e Bayern Monaco avrebbero vinto uno scudetto ciascuno, oltre al Bayern stesso come il Borussia Dortmund che stava già ottenendo i primi successi. vincendo la Recopa de Europa. Una cosa da considerare è che nella stagione 1966-67 il campionato sarebbe stato ampliato a 18 partecipanti, la stessa quota che continua ad essere utilizzata fino ad oggi.

Gli anni '1970 saranno segnati dal successo del Borussia Mönchengladbach - un club che vincerà cinque campionati (1970, 1971, 1975, 1976 e 1977) -, ma segnerà anche il dominio internazionale del Bayern Monaco, il club che sarà il primo squadra del paese per vincere la Coppa dei Campioni. Il gladbach Riuscirà anche a vincere due Coppe UEFA, oltre al fatto che, parallelamente, la squadra della Germania Ovest vincerà l'Europeo del 1972 e, due anni dopo, il Mondiale del 1974.

Tra il 1980 e il 1990, il Bayern ha dominato il campionato con sette titoli all'attivo. Anche Hamburg SV (1982 e 1983), VfB Stuttgart (1984) e Werder Bremen (1988) riuscirono a vincere in quel decennio. Inoltre, l'Amburgo ha vinto la Coppa dei Campioni, essendo l'ultimo club in Germania ad essere il massimo campione europeo prima che il formato fosse cambiato.

Nella stagione 1990-91, con la riunificazione tedesca, i club della Germania occidentale non avrebbero più avuto l'esclusività e sarebbero stati accolti i club della parte orientale della nazione. In quella stagione, l'Hertha Berlin sarebbe il rappresentante del settore orientale della Germania. Per la stagione 1991-92, il campionato sarebbe stato giocato con il paese unito. Dinamo Dresden e FC Hansa Rostock sarebbero le squadre dell'ex Germania dell'Est che costituivano la massima divisione.

Sottolinea inoltre che, dopo l'unificazione, nel Paese sono tornati i successi internazionali. Il Bayern Monaco avrebbe vinto la Coppa UEFA nel 1996 e l'anno successivo il Borussia Dortmund sarebbe stato consacrato nel recente Lega dei Campeones, essendo il primo club tedesco a vincere la coppa con il nuovo formato.

Dall'inizio del 2000 ° secolo, la Bundesliga è stata segnata dal dominio assoluto del Bayern, un club che avrebbe anche battuto diversi record. Dal 12 ad oggi, il club bavarese avrebbe vinto 18 delle ultime XNUMX edizioni del campionato di campionato; è diventata la prima e unica squadra tedesca a raggiungere il terzina, ed essere l'unico club che è riuscito a vincere il campionato nazionale per sette volte di seguito.

Partecipanti

Nella storia della competizione hanno partecipato cinquantasei squadre diverse. Con l'eccezione di Bayer Leverkusen, TSG 1899 Hoffenheim e VfL Wolfsburg, tutti i club sono società sportive per azioni disciplinate dalla Regola 50 + 1, che stabilisce che i membri devono possedere più della metà della partecipazione del club, con il resto della proprietà negli azionisti , mentre le due citate sono le uniche eccezionalmente autorizzate a essere entità sportive la cui maggiore proprietà appartiene a una singola entità o proprietà.

Il campo da gioco più antico della Germania è il Weserstadion, risalente al 1909 e utilizzato dallo Sport-Verein Werder Bremen. D'altra parte, la costruzione più recente nella categoria superiore è la Opel Arena, dal 2012.

Stagione 2020-21

Nota: indicato tra parentesi il numero di stagioni contestate della competizione.

Squadre della stagione 2020-21
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04
(42)
Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC
(37)
Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern München
(56)
Bandiera della Sassonia.svg RB Leipzig
(5)
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
(54)
Bandiera della Renania-Palatinato.svg FSV Mainz
(15)
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
(53)
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04
(53)
Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte
(52)
Bandiera del Baden-Württemberg.svg SC Friburgo
(21)
Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Augsburg
(10)
Bandiera di Berlin.svg FC Union Berlin
(2)
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia
(49)
Bandiera del Baden-Württemberg.svg TSG Hoffenheim
(13)
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg DSC Arminia Bielefeld
(18)
Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
(57)
Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart
(54)
Bandiera della Bassa Sassonia.svg VfL Wolfsburg
(24)

Sistema di concorrenza

La stagione inizia all'inizio di agosto e dura fino alla fine di maggio dell'anno successivo, con una pausa invernale di sei settimane (da metà dicembre a fine gennaio).

Le squadre di questa categoria si affrontano secondo un calendario stabilito dalla lotteria. Dal 1995, il vincitore di ogni incontro ha ottenuto tre punti (prima ne venivano assegnati due), il pareggio concedeva un punto e la sconfitta zero punti. Chi totalizzerà più punti alla fine della stagione sarà il campione del campionato.

Attualmente, il campione ha il diritto di giocare la fase a gironi della Champions League europea, nonché il secondo, il terzo e il quarto qualificato. La quinta squadra in classifica passa alla fase a gironi di UEFA Europa League, mentre la sesta è al secondo turno preliminare. Se il campione di Coppa (che ha il diritto di giocare la UEFA Europa League) si qualifica per la Champions League, il finalista giocherà la UEFA Europa League, indipendentemente dalla sua posizione in campionato (giocherà la UEFA Europa League anche se scende a il secondo campionato). Nel caso in cui il campione di Coppa si sia qualificato per la UEFA Europa League attraverso il campionato di Lega, il secondo classificato non giocherà nelle competizioni europee, il suo posto verrà assegnato al 7 ° posto. Fino alla stagione 2011-12, i primi 2 posti andavano alla fase a gironi della UEFA Champions League, mentre il 3 ° si è qualificato per il turno preliminare e il 4 ° ha giocato la UEFA Europa League. L'ascesa della Bundesliga al terzo posto nella classifica UEFA (battendo la Serie A italiana) ha permesso l'ascesa delle squadre tedesche in UEFA Champions League.

Le ultime due in classifica vengono automaticamente abbassate alla 2. Bundesliga (seconda divisione), scambiandosi con le prime due classificate in essa. Il penultimo classificato in Bundesliga giocherà uno spareggio di promozione con il terzo classificato in 2. Bundesliga, in partite di andata e ritorno. Il vincitore avrà un posto in Bundesliga la stagione successiva.

Sistema di leghe

Il diagramma seguente mostra l'attuale sistema di campionati nel calcio tedesco.

Livello Lega
1. lega nazionale
Attrezzatura 18
2. lega nazionale
Attrezzatura 18
3a lega
Attrezzatura 20
Lega Regionale Nord
Attrezzatura 18
Nordost Regionalliga
Attrezzatura 16
Regionalliga Ovest
Attrezzatura 18
Regionalliga Sudovest
Attrezzatura 18
Regionalliga Bayern
Attrezzatura 18
Oberliga
14 gruppi distribuiti per posizione geografica
NOFV-Oberliga - Schleswig-Holstein-Liga - Oberliga Hamburg - Bremen-Liga - Niedersachsenliga - Oberliga Westfalen - Oberliga Niederrhein - Oberliga Mittelrhein - Hessenliga - Oberliga Rheinland-Pfalz / Saar - Oberliga Baden-Württemberg - Bayernliga

record

  • Nota: nomi e bandiere delle squadre in base al tempo.
stagione Campione secondo arrivato Terzo note:
Bundesliga della Germania occidentale
1963-64 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg MSV Duisburg Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte
Primo campionato professionistico unificato
1964-65 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
1965-66 Bandiera della Baviera lozengy.svg TSV München (1) Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern
1966-67 Bandiera della Bassa Sassonia.svg Braunschweiger TSV Eintracht (1) Bandiera della Baviera lozengy.svg TSV München Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
1967-68 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Norimberga (1) Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
1968-69 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Aachener TSV Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
1969-70 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC
1970-71 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC
1971-72 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
1972-73 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Düsseldorfer TSV Fortuna
1973-74 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Düsseldorfer TSV Fortuna
1974-75 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV
1975-76 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern
1976-77 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach (5) Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera della Bassa Sassonia.svg Braunschweiger TSV Eintracht
1977-78 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia (2) Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC
1978-79 Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart Bandiera della Renania-Palatinato.svg FC Kaiserslautern
1979-80 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera della Renania-Palatinato.svg FC Kaiserslautern
1980-81 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart
1981-82 Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern
1982-83 Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV (3) Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart
1983-84 Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
1984-85 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia
1985-86 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg KFC Bayer Uerdingen
1986-87 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
1987-88 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia
1988-89 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
1989-90 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte
1990-91 Bandiera della Renania-Palatinato.svg FC Kaiserslautern Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
Calcio-Bundesliga
1991-92 Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte
Primo campionato dopo la riunificazione tedesca
1992-93 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte
1993-94 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania-Palatinato.svg FC Kaiserslautern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04
1994-95 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera del Baden-Württemberg.svg SC Friburgo
1995-96 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04
1996-97 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
1997-98 Bandiera della Renania-Palatinato.svg FC Kaiserslautern (2) Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen
1998-99 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04 Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC
1999-00 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04 Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV
2000-01 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
2001-02 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern
2002-03 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
2003-04 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema (4) Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen
2004-05 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
2005-06 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV
2006-07 Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart (3) Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
2007-08 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04
2008-09 Bandiera della Bassa Sassonia.svg VfL Wolfsburg (1) Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart
2009-10 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
2010-11 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern
2011-12 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia (5) Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04
2012-13 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04
2013-14 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04
2014-15 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Bassa Sassonia.svg VfL Wolfsburg Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
2015-16 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04
2016-17 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Sassonia.svg RB Leipzig Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
2017-18 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 Bandiera del Baden-Württemberg.svg TSG Hoffenheim
2018-19 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Sassonia.svg RB Leipzig
2019-20 Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern (29) Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia Bandiera della Sassonia.svg RB Leipzig
Record di campionato consecutivo (8)

storia

Dall'istituzione della Bundesliga nella stagione 1963-64, un totale di dodici squadre sono state proclamate campioni.

Club Campionati Secondi classificati Terzo Campione degli anni
Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern
29
10
5
1969, 1972, 1973, 1974, 1980, 1981, 1985, 1986, 1987, 1989, 1990, 1994, 1997, 1999, 2000, 2001, 2003, 2005, 2006, 2008, 2010, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019, 2020
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia
5
7
6
1995, 1996, 2002, 2011, 2012
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach
5
2
6
1970, 1971, 1975, 1976, 1977
Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema
4
7
5
1965, 1988, 1993, 2004
Bandiera di Hamburg.svg Hamburger SV
3
5
3
1979, 1982, 1983
Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart
3
2
3
1984, 1992, 2007
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia
2
5
2
1964, 1978
Bandiera della Renania-Palatinato.svg FC Kaiserslautern
2
1
2
1991, 1998
Bandiera della Baviera lozengy.svg TSV 1860
1
1
-
1966
Bandiera della Bassa Sassonia.svg VfL Wolfsburg
1
1
-
2009
Bandiera della Bassa Sassonia.svg Braunschweiger TSV Eintracht
1
-
1
1967
Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Norimberga
1
-
-
1968
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04
-
7
4
-
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04
-
5
5
-
Bandiera di Berlin.svg Hertha Berliner SC
-
1
4
-
Bandiera della Sassonia.svg RB Leipzig
-
1
2
-
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg MSV Duisburg
-
1
-
-
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Aachener TSV
-
1
-
-
Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte
-
-
4
-
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Düsseldorfer TSV Fortuna
-
-
2
-
Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg KFC Bayer Uerdingen
-
-
1
-
Bandiera del Baden-Württemberg.svg SC Friburgo
-
-
1
-
Bandiera del Baden-Württemberg.svg TSG Hoffenheim
-
-
1
-

Record storico della Prima Divisione

Considerando che la Germania era separata dietro la cortina di ferro, in entrambi i paesi, sia nella Repubblica Federale Tedesca che nella Repubblica Democratica Tedesca, si sono svolti tornei che hanno validamente conferito il titolo di campione tedesco.

Carte-Deutsche-Fussballmeister

Grafico che mostra tutti i campioni tedeschi.

Pos. Team Titoli Primo e ultimo titolo Lega
1 FC Bayern Monaco 30 1932-2020 Primi tornei e Bundesliga
2 Berlino Dynamo 10 1979-1988 DDR-Oberliga
3 FC Norimberga 9 1920-1968 Primi tornei e Bundesliga
4 Borussia Dortmund 8 1956-2012 Primi tornei e Bundesliga
Dynamo Dresden 8 1953-1990 DDR-Oberliga
5 Gelsenkirchen-Schalke 04 7 1934-1958 Primi tornei
Amburgo SV 6 1923-1983 Primi tornei e Bundesliga
6 CHIEDERE Vorwärts Berlin 6 1959-1969 DDR-Oberliga
9 VfB Stuttgart 5 1950-2007 Primi tornei e Bundesliga
Borussia Mönchengladbach 5 1970-1977 Bundesliga
11 FC Kaiserslautern 4 1951-1998 Primi tornei e Bundesliga
SV Werder Brema 4 1965-2004 Bundesliga
13 VfB Lipsia * 3 1903-1913 Primi tornei
SpVgg Fürth 3 1914-1929 Primi tornei
SC Wismut Karl-Marx-Stadt 3 1956-1959 DDR-Oberliga
FC Colonia 3 1962-1978 Primi tornei e Bundesliga
FC Carl Zeiss Jena 3 1963-1970 DDR-Oberliga
FC Magdeburg 3 1972-1975 DDR-Oberliga
19 Berliner TuFC Viktoria 1889 2 1908-1911 Primi tornei
Hertha Berliner SC 2 1930-1931 Primi tornei
Hannover 96 2 1938-1954 Primi tornei
Dresdner SC 2 1943-1944 Primi tornei
FC Sachsen Lipsia 2 1951-1964 DDR-Oberliga
FC Rot-Weiss Erfurt 2 1954-1955 DDR-Oberliga
25 FC Union 92 Berlino 1 1905 Primi tornei
Freiburger FC 1 1907 Primi tornei
FC Phöenix Karlsruhe 1 1909 Primi tornei
Karlsruher FV 1 1910 Primi tornei
Holstein Kiel 1 1912 Primi tornei
Fortuna Düsseldorf 1 1933 Primi tornei
SK Rapid Vienna 1 1941 Primi tornei
VfR Mannheim 1 1949 Primi tornei
Horch zwickau 1 1950 DDR-Oberliga
Turbina BSG Halle 1 1952 DDR-Oberliga
Rot-Weiss Essen 1 1955 Primi tornei
Eintracht Francoforte 1 1959 Primi tornei
TSV München 1 1966 Bundesliga
Eintracht Braunschweig 1 1967 Bundesliga
Chemnitzer FC 1 1967 DDR-Oberliga
Hansa Rostock 1 1991 DDR-Oberliga
VfL Wolfsburg 1 2009 Bundesliga

Nota: i campionati del 1904 * e del 1945 non sono inclusi perché il primo è stato annullato a causa del disaccordo del club VfB Leipzig e il secondo a causa della seconda guerra mondiale.

Statistica

Classificazione storica

I 3830 punti ottenuti dall'FC Bayern Monaco lo collocano come leader assoluto nella classifica storica della Bundesliga, sopra il secondo posto occupato dal Borussia Dortmund e chiude il podio l'SV Werder Bremen. Questa tabella si basa sui punti segnati da ciascuna squadra in Bundesliga, sulla base dell'attuale sistema di punteggio per le vittorie di due o tre punti al vincitore, e stabilisce un record storico con quello da tre punti della stagione 1963-64 al 2020-21.

  • Nota: sistema di punteggio delle vittorie a 3 punti. Sopra corsivo squadre senza partecipazione alla presente edizione.
Pos.       Club Stagioni Punti PJ PG PE PP GF GC diff Titoli Div. Attuale
1. Bandiera della Baviera lozengy.svg FC Bayern 56 3830 1900 1139 413 348 4211 2068 + 2143 29 Bundesliga
2. Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg BV Borussia 54 2918 1824 818 464 542 3270 2564 + 706 5 Bundesliga
3. Bandiera di Bremen.svg SV Werder Brema 57 2885 1926 800 485 641 3205 2816 + 389 4 Bundesliga
4. Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Hamburger SV 55 2733 1866 746 495 625 2937 2662 + 275 3 Bundesliga 2
5. Bandiera del Baden-Württemberg.svg VfB Stuttgart 54 2690 1824 749 443 632 3016 2669 + 347 3 Bundesliga
6. Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Borussia Mönchengladbach 53 2661 1798 730 471 597 3056 2601 + 455 5 Bundesliga
7. Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Schalke 04 53 2526 1790 691 453 646 2598 2590 +8 - Bundesliga
8. Bandiera dell'Assia.svg Eintracht Francoforte 52 2383 1756 646 447 663 2759 2716 + 43 - Bundesliga
9. Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg FC Colonia 49 2353 1654 644 421 589 2693 2479 + 214 2 Bundesliga
10 Bandiera della Renania settentrionale-Vestfalia.svg Bayer Leverkusen 04 42 2225 1424 613 386 425 2395 1903 + 492 - Bundesliga


Statistiche aggiornate a Stagione 2020-21.

Classifica storica dei marcatori

Il capocannoniere della competizione è il tedesco Gerd Müller con 365 gol in 427 partite, che lo colloca anche come il giocatore con la migliore media di punteggio nella storia del campionato, seguito dai suoi connazionali Klaus Fischer e Jupp Heynckes con 268 e 220 gol rispettivamente.

Tra i giocatori attivi, il polacco Robert Lewandowski ha il record più alto con 267 gol in 344 partite.

Da segnalare anche i già citati Seeler e Müller, due dei giocatori che hanno segnato il maggior numero di gol nelle massime categorie del calcio europeo, rispettivamente con 406 e 365 gol, con i tedeschi i meglio posizionati nel record. Tra i gol segnati da Seeler, 404 appartengono alla massima serie tedesca, compresa la competizione predecessore della Bundesliga.

Nota: Contabilizzato le partite e i gol secondo i registri ufficiali. Sopra negrita giocatori attivi e club attuale.

Pos. Giocato G. Parte. Ballo di fine anno. temp Club
1 Flag of Germany.svg Gerd Muller 365 427 0.85 1965-79 FC Bayern (365)
2 Flag of Poland.svg Robert Lewandowski 271 346 0.78 2010- BV Borussia Dortmund (74) FC Bayern (197)
3 Flag of Germany.svg Klaus fischer 268 545 0.49 1968-88 TSV 1860 (28), Schalke 04 (182) FC Colonia (31), VfL Bochum (27)
4 Flag of Germany.svg Jupp heynckes 220 369 0.60 1965-78 Borussia Mönchengladbach (195), Hannover 96 (25)
5 Flag of Germany.svg Manfred burgsmüller 213 447 0.48 1969-90 Rot Weiss Essen (12), BV Borussia Dortmund (135), FC Norimberga (12), SV Werder Brema (34)
6 Bandiera del Perù.svg Claudio Pizarro 197 490 0.4 1999-2020 SV Werder Brema (109) FC Bayern (87) FC Colonia (1)
7 Flag of Germany.svg ulf Kirsten 181 350 0.52 1990-03 Bayer Leverkusen 04 (182)
8 Flag of Germany.svg Stefan kuntz 179 449 0.40 1983-99 VfL Bochum (47), FC Uerdingen (32), FC Kaiserslautern (75), Arminia Bielefeld (75)
9 Flag of Germany.svg Dieter Muller 177 303 0.58 1973-86 FC Colonia (159) VfB Stuttgart (14), FC Saarbrücken (4)
= Flag of Germany.svg Klaus Allofs 177 424 0.42 1975-93 Fortuna Dusseldorf (47), FC Colonia (88) SV Werder Brema (18)
11 Flag of Germany.svg Mario Gomez Garcia 170 328 0.52 2004-2019 VfB Stuttgart (78) FC Bayern (75) VfL Wolfsburg (17)
12 Flag of Germany.svg Hannes Lohr 166 381 0.44 1964-77 FC Colonia (166)
13 Flag of Germany.svg Karl Heinz Rummenigge 162 310 0.52 1974-84 FC Bayern (162)
14 Flag of Germany.svg Bernd Holzenbein 160 420 0.38 1967-81 Eintracht Francoforte (160)
15 Flag of Germany.svg Fritz Walter 157 348 0.45 1983-96 VfB Stuttgart (102), Waldhof Mannheim (55)

Statistiche aggiornate fino al 20 marzo 2021.
Müller 1974

Gerd Müller, capocannoniere di tutti i tempi nella competizione.

Giocatori con il maggior numero di partite giocate

Il tedesco Karl-Heinz Körbel è il giocatore con il maggior numero di presenze con 602 durante le sue 19 stagioni, seguito dal 581 di Manfred Kaltz e dal 557 di Oliver Kahn. Di seguito sono elencati i giocatori con almeno 500 partite giocate.

Nota: giocatori attivi e club attuale in grassetto.

Pos. Giocatore Parte. tetta temp Club più rappresentativo
1 Flag of Germany.svg Karl Heinz Korbel 602 (600) 1972 - 1991 (19) Eintracht Francoforte
2 Flag of Germany.svg Manfred kaltz 581 (573) 1971 - 1991 (20) Amburgo SV
3 Flag of Germany.svg Oliver Kahn 557 (555) 1987 - 2008 (21) FC Bayern Monaco
4 Flag of Germany.svg Klaus Fichtel 552 (545) 1965 - 1988 (23) Schalke 04
5 Flag of Germany.svg Mirko Votava 546 (528) 1976 - 1996 (20) SV Werder Brema
6 Flag of Germany.svg Klaus fischer 535 (525) 1968 - 1988 (20) Schalke 04
7 Flag of Germany.svg Eike immel 534 (534) 1978 - 1995 (17) BV Borussia Dortmund
8 Flag of Germany.svg Willi neuberger 520 (513) 1966 - 1983 (17) Eintracht Francoforte
9 Flag of Germany.svg Michele Lameck 518 (514) 1972 - 1988 (16) VfL Bochum
10 Flag of Germany.svg Uli stein 512 (512) 1978 - 1997 (19) Amburgo SV
11 Flag of Germany.svg Stefan reuter 502 (496) 1984 - 2004 (20) BV Borussia Dortmund

Statistiche aggiornate fino al 8 marzo 2020.
Koerbel

Karl-Heinz Körbel, giocatore con il maggior numero di partite nella competizione.

Lodi individuali

Tra i giocatori con il maggior numero di titoli spiccano il francese Franck Ribéry, l'austriaco David Alaba e il tedesco Thomas Müller con nove campionati con il Fußball-Club Bayern, battendo gli otto campionati conquistati dagli ex componenti della squadra bavarese Oliver Kahn , Mehmet Scholl, Bastian Schweinsteiger, Philipp Lahm, Manuel Neuer, Jérôme Boateng e Robert Lewandowski (quest'ultimo ha vinto 2 titoli con il Borussia Dortmund e gli altri 6 campionati con Fußball-Club Bayern).

Nel record individuale, a cura degli allenatori, spicca Udo Lattek, vincitore di otto scudetti, seguito dai sette conquistati da Ottmar Hitzfeld, divisi in undici per l'FC Bayern, due per il Borussia Mönchengladbach e due per il Ballspielverein Borussia. Dietro di loro ci sono i quattro titoli conquistati da Hennes Weisweiler e Jupp Heynckes.

Completano la lista degli allenatori che hanno potuto ripetere il titolo: Otto Rehhagel, Felix Magath e Pep Guardiola con tre, e Max Merkel, Branko Zebec, Pál Csernai, Ernst Happel e Jürgen Klopp con due.

Vale la pena sottolineare i già citati Lattek e Heynckes come i due allenatori con il maggior numero di vittorie con 184 e 161 rispettivamente. Con 158 è anche il citato Hitzfeld.

Diritti di trasmissione della Bundesliga

SC Freiburg vs FSVMainz 17 su 2013 60

La Bundesliga è trasmessa in televisione in più di 200 paesi.

I diritti della Bundesliga per televisione, radio, Internet e telefoni cellulari sono distribuiti da DFL Sports Enterprises, una controllata della Deutsche Fußball Liga. I diritti di trasmissione della Bundesliga vengono venduti insieme ai diritti di trasmissione per gli spareggi retrocessione, 2. Bundesliga e Supercoppa tedesca La Bundesliga è trasmessa in televisione in più di 200 paesi.
A livello locale, Sky ha tutti i diritti per trasmettere in pay TV tutte le partite del primo e del secondo campionato. Deutsche Telekom possiede i diritti di IPTV. Solo quattro partite - l'apertura della stagione, la prima dopo la pausa invernale e le due partite di spareggio retrocessione - vengono trasmesse in TV gratuita su ARD. Dall'agosto 2008, 90elf ha il diritto di trasmettere tutte le partite del primo e del secondo campionato online e tramite streaming audio digitale.

Dal 2020, i diritti televisivi della Bundesliga appartengono a Claro Sports (All Latin America), Tigo Sports (solo per Bolivia), Fox Sports Mexico (solo Messico), Azteca Deportes (solo per Messico), Sky Sports (Messico), ( Solo per Messico, America Centrale e Repubblica Dominicana) e Onefootball per tutta l'America Latina e Brasile. Anche in Brasile c'è Rede Bandeirantes, che trasmette 1 partita per data..

A partire dal 17 ottobre, una partita al giorno sarà trasmessa sulla televisione pubblica in Costa Rica attraverso il canale 7 di Teletica.
Servisky (El Canal del Fútbol) trasmette la Bundesliga per l'Ecuador.
In Inghilterra, Scozia, Galles, Irlanda del Nord e Irlanda, la Bundesliga è trasmessa su BT Sport.

Eurosport 2 ha i diritti di trasmissione in Serbia. In Grecia, la maggior parte delle partite della Bundesliga viene trasmessa sulla piattaforma televisiva via cavo di OTE, Conn-x TV Sports. Sport TV trasmette una partita in diretta a settimana per il Portogallo. In Spagna, la Bundesliga va in onda su Digital +. In Italia la Bundesliga va in onda su Fox Sports (Italia).

In India, su NEO Sports vengono trasmesse un massimo di tre partite a settimana, generalmente due in diretta e una già completata.

In Giappone, la Bundesliga è trasmessa su Fuji TV, NHK e FOX.

In Cina, CCTV-5 e STAR Sports organizzano partite esclusive ogni settimana. Nel 2015, FOX avrà i diritti di lingua inglese per la Bundesliga in Cina.

A Hong Kong, Filippine, Vietnam, Indonesia, Afghanistan; la Bundesliga è trasmessa su FOX Sports.

In Arabia Saudita, Algeria, Bahrein, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Iraq, Giordania, Kuwait, Libano, Libia, Marocco, Oman, Siria, Tunisia e Yemen; da BeIN Sports, che ha acquistato i diritti di trasmissione completi di Dubai Sports.

Guarda anche

  • Camicia bandiera dell'Europa.svg Portale: Calcio in Europa. .
  • Coppa di Germania
  • Supercoppa tedesca
  • Coppa di Lega tedesca
  • Allegato: record del campionato tedesco di calcio
  • DDR-Oberliga della Repubblica Democratica Tedesca
  • Coppa di calcio della Repubblica democratica tedesca
  • Capocannonieri della Bundesliga
  • Allegato: club di calcio in Germania
  • Allegato: stadi di calcio in Germania
  • Calciatore tedesco dell'anno
  • Allenatore dell'anno in Germania
  • Classifica mondiale dei campionati nazionali secondo IFFHS
  • Bundesliga femminile
  • Coppa di calcio femminile della Germania

collegamenti esterni

  • Commons-logo.svg Wikimedia Commons ospita una categoria multimediale su Bundesliga.
  • Sito ufficiale
  • Bundesliga su UEFA.com
  • 1. lega nazionale canale su YouTube.