Associazione sportiva di Pasto

Associazione sportiva di Pasto

Deportivo Pasto
Logo sportivo Pasto
Informazioni generali
Nom. pieno Associazione sportiva di Pasto
Soprannome) La forza tricolore
I vulcanici
Superdeportivo
Fondazione 12 ottobre 1949 (71 anni)
(come Oro Rojo Soccer Club)
presidente Bandiera della Colombia.svg Oscar Casabon
Allenatore Bandiera della Colombia.svg Diego Corridoio
strutture
Estadio Libertà dipartimentale
Posizione Pasto, Nariño
Capacità 20 000 spettatori
inaugurazione 1954 (67 anni)
Uniforme
Kit braccio sinistro DeporPasto20h
Kit carrozzeria DeporPasto20h
Kit braccio destro DeporPasto20h
Kit pantaloncini DeporPasto20h
Kit calze DeporPasto19h
Titolare
Kit braccio sinistro DeporPasto20a
Kit carrozzeria DeporPasto20a
Kit braccio destro DeporPasto20a
Kit pantaloncini DeporPasto20a
Kit calzini DeporPasto19a
alternativo
Kit braccio sinistro DeporPasto20t
Kit carrozzeria DeporPasto20t
Kit braccio destro DeporPasto20t
Kit pantaloncini DeporPasto20t
Kit calze.svg
Terzo
Attualità
Evento attuale di pallone da calcio.svg 2020
Sito ufficiale

La Associazione sportiva di Pasto, è una squadra di calcio nella città di San Juan de Pasto nel dipartimento di Nariño, è stata fondata il 12 ottobre 1949.
Gioca nella prima categoria A del calcio professionistico colombiano e gioca partite locali all'Estadio Departamental Libertad con una capacità di 20.000 spettatori.

È stato promosso per la prima volta nella massima serie nel (1998). Storicamente, il Deportivo Pasto è stata la prima squadra che, dopo l'Ascent Tournament, è stata campionessa del torneo nazionale nel (2006-I) e la prima a raggiungere una finale nel (2002-II). In totale, la squadra ha al suo attivo un titolo di Prima categoria A, tre secondi classificati in (2002-II, 2012-I e 2019-I), 12 presenze nelle fasi finali e due secondi in Copa Colombia in ( 2009 e 2012) come massimi risultati nazionali e la classifica alla Coppa Sudamericana di (2003, 2013, 2020, 2021) e alla Coppa Libertadores (2007) nella fase a gironi come successi internazionali.

Storia

Fondazione

El Deportivo Pasto Nasce il 12 ottobre 1949, con il nome ufficiale di "Red Gold", successivamente cambiato con quello di cui è attualmente proprietario. Il leader e giornalista Miguel Humberto López «Milachel», insieme a diverse persone della città, ha avuto il sostegno dell'azienda di birra Bavaria per creare il Deportivo Pasto, una squadra che avrebbe aperto le uscite dei tifosi di calcio nella capitale Nariño.

El Pasto ha partecipato ai suoi primi anni, decenni degli anni Cinquanta e Sessanta come squadra semiprofessionale e poi, avendo raggiunto il suo periodo d'oro negli anni Sessanta, con un bastione come "il maestro", Eduardo Delgado ha monopolizzato tutti i titoli che si disputavano il dipartimento che si è guadagnato il soprannome di Scacchi Pastuso grazie al suo calcio squisito e all'abilità nel maneggiare la palla. Nel 1977, il Governo di Nariño, con una delibera, riconobbe il club Deportivo Pasto come ente sportivo organizzato, concedendogli lo status giuridico, titolo fondamentale a cui aspirare anni dopo al professionismo. Nel decennio degli anni '1990, il suo presidente Raúl Gonzales pose la prima pietra, e insieme ai leader dell'epoca riuscirono a portare il club alla Prima categoria C, ma non prima di affrontare ardue lotte con il "Dif Fútbol" per raggiungere tutti i requisiti per partecipare al concorso.

Aspetto nel primo B

Negli anni 1995 e 1996, Deportivo Pasto diretto da Carlos "Pippo" Valencia composta da giovani della regione, ha partecipato al torneo First C. Nel 1995 è riuscita a vincere la zona Sudoccidentale e nel 1996 ha raggiunto l'ultimo fuoricampo. Nonostante non abbia vinto il campionato, è riuscita ad attirare l'attenzione del leader della regione, in particolare quella del sindaco Antonio Navarro Wolff, che insieme ad alcuni leader di Nariño residenti a Bogotá ha fatto la gestione politica del Deportivo Pasto da promuovere su invito a giocare la Prima B nel 1996, grazie al fatto che nel torneo di promozione il numero di partecipanti da 14 a 16. Il Real Cartagena è sceso quell'anno alla prima categoria C ma la sua partecipazione è impossibile poiché una squadra professionistica non poteva giocare in un torneo condotto da "Dif Fútbol", un'organizzazione di calcio amatoriale colombiana, quindi il numero dei partecipanti a 16 per cui si è dovuto aumentare di una quota in più che era stata sorteggiata tra i finalisti della Prima Categoria C del precedente campionato. Collaboriamo Tolima, campionessa del torneo di Prima Categoria C, passò direttamente e tra Once Caldas B, La Equidad e Deportivo Pasto si decise la quota rimanente, che fu infine assegnata alla squadra di Nariño.

Il primo anno nella categoria professionisti ha continuato sotto il comando tecnico di Carlos Valencia nel campionato di promozione 1996-97. La prima partita si è svolta il 14 settembre 1996 contro il River Plate de Buga (3-3). Sergio Angulo ha segnato due volte e Oscar Lagarejo. Il 22 settembre dello stesso anno, e contro il Cooperamos Tolima, il Pasto esordisce in casa con una vittoria di 2 reti a 1. Breiby Cárcamo e Sergio Angulo i marcatori. Nello stesso anno è riuscito a entrare nell'ultimo fuoricampo, ma ha concluso all'ultimo posto dietro Deportivo Unicosta, Lanceros Boyacá e Atlético Córdoba.

1998: la campagna di promozione

Bandiera di San Juan de Pasto.svg

Bandiera di San Juan de Pasto, simbolo della città che identifica i colori del club.

Nel 1998, la seconda stagione è stata giocata nella Prima Categoria B. Eudoro Dueñas come presidente e Félix Valverde Quiñónez come nuovo allenatore in sostituzione di Carlos Valencia. La stagione è iniziata il 15 marzo 1998, contro la squadra della Carlos Sarmiento Lora School allo stadio Libertad, punteggio finale 3-0, con i punteggi di Jorge Vidal, Arley Dinas contro e Oscar Echeverry. Dall'inizio della campagna, Pasto è apparso come il favorito per salire. Nella prima fase del torneo, ha concluso al comando con 61 punti dopo i 28 turni. Nella semifinale quadrangolare ha fatto parte del girone A insieme al Deportivo Pereira, il grande candidato a salire in Prima A, Deportivo Rionegro e Bello FC Momenti di angoscia, quando ha perso al penultimo appuntamento in casa con il Deportivo Rionegro, dovendo giocare una finale a Bello. Quella partita è finita 2-3 a favore del club, raggiungendo la vetta della homer con 11.5, qualificandosi per la finale homer con Deportivo Pereira e le qualificazioni del gruppo B, Itagüí FC e Real Cartagena.

Con partite di andata e ritorno tra le 4 squadre, il Deportivo Pasto ha iniziato a vincere in casa, 3-1 contro il Real Cartagena, perso a Itagüí 1-0, e poi nel duello diretto contro il Deportivo Pereira, vinto in casa 1-0 e nella visita 3-1, rimanendo solitario leader del fuoricampo. Così l'8 dicembre 1998 in assenza di una data per concludere il torneo di promozione il Deportivo Pasto È stato incoronato campione dopo aver battuto l'Itagüí FC all'Estadio Libertad 2 gol a 1. Carlos Rendón e Herly Alcázar hanno segnato per il Pasto, i 12 punti ottenuti, più la sconfitta del Real Cartagena contro il Deportivo Pereira hanno portato la squadra di Nariño alla prima A Il i giocatori di quella squadra divenuta idoli, le parate di César Zape, figlio di Pedro Antonio, il leggendario portiere della nazionale colombiana; la solidità di Julio Romaña (capitano) in difesa; La proiezione di Oscar Echeverry, capocannoniere della squadra con 12 annotazioni, e l'esperienza di Carlos Rendón, il 33enne di Tumaque con i suoi gol su punizione e in coppia con il giovane John Charria a centrocampo, hanno portato la squadra di Pastuso al primo posto. divisione.

1999: debutto in First A

Per il concorso 'Apertura' del 1999 che si terrà tra il 7 febbraio e il 27 giugno, è entrato a far parte del Gruppo D (fuoricampo regionali) insieme ad Atlético Junior, Atlético Bucaramanga e Unión Magdalena, la squadra è stata costretta a fare grandi spostamenti quando gioca con le squadre di il nord del paese. La prima ufficiale della squadra pastuso è stata posticipata due settimane dopo l'inizio del campionato a causa di una causa che non ha avuto successo, dove il Deportivo Pereira ha affermato che Pasto non poteva giocare, in quanto non aveva personalità giuridica. Ma il presidente della squadra, il signor Eudoro Dueñas, ha iniziato la campagna per raggiungere i 2500 membri, necessari per affermarsi come squadra di professionisti e convalidare la loro registrazione come squadra di prima divisione.

L'esordio è avvenuto giovedì 18 febbraio 1999, contro l'Atlético Bucaramanga (1-1), al Libertad Stadium. In quella partita ha segnato per Pasto, John Charria.

Nel primo anno la squadra è riuscita a rimanere in Prima Divisione chiudendo all'11 ° posto nella riclassificazione e si è qualificata anche per le semifinali fuoricampo per la prima volta chiudendo ottavo nel torneo finale, disputato contro Atlético Nacional, Atlético Junior e Cortuluá .

In questa stagione ha ottenuto due risultati storici, battendo l'Unión Magdalena 6-1 e l'Independiente Medellín 6-1, essendo questi i risultati più ingombranti che ha ottenuto nella sua storia. Entrambe le partite si sono giocate all'Estadio Libertad.

2002: prima finale e seconda classificata

Due stagioni dopo, per vedere in pericolo la sua posizione in Prima Divisione (2000-2001). Il Deportivo Pasto, sotto il comando tecnico di Néstor Otero, ha raggiunto la sua prima finale nella storia del calcio professionistico colombiano. Dopo averlo provato nell'Apertura Tournament, in cui ha classificato gli home run finali, il Finalization Tournament 2002, sarebbe stato il torneo di Pasto, si è classificato secondo, con 36 punti, ai fuoricampo di semifinale, dove ha affrontato e battuto l'América de Cali, Unión Magdalena e Atlético Nacional.

Nel gran finale ha affrontato l'Independiente Medellín. La prima partita, il 18 dicembre, è stata vinta dal "potente uomo della montagna" per 2-0, e nella gara di ritorno, giocata il 22, Pasto non ha potuto ribaltare la situazione e ha pareggiato 1-1, che lo ha regalato all'Independiente Medellín. il titolo del Torneo di Finalizzazione dopo 45 anni senza riuscire a ottenerlo.

Nonostante la caduta in finale, la squadra di Pastuso non è partita a mani vuote, arrivando seconda nella riclassificazione dell'anno, con 70 punti, che hanno consentito al Deportivo Pasto un posto nella Coppa Sudamericana del 2003. La seconda classificata comprendeva , tra gli altri, Jairo "El Viejo" Patiño, Dúmar Rueda, Walter Escobar, Carlos Rendón, Oscar Upegui, Oscar Galvis e Pablo Jaramillo, guidati dal professor Néstor Otero.

2003: Partecipazione alla Coppa Sudamericana

Néstor Otero, secondo allenatore, ha continuato al club. Tuttavia, la partecipazione di Pasto al torneo internazionale è stata di breve durata, poiché nella prima fase ha affrontato l'Atlético Nacional, squadra con la quale è stato eliminato.

La gara di andata, disputata all'Estadio Departamental Libertad, è stata 0-0, il 6 agosto. Nella gara di ritorno, giocata il 21 agosto allo stadio Atanasio Girardot, il Nacional ha battuto 2-1 il Pasto. Leonardo Enciso ha aperto il conto per Pasto, al minuto nove. Ma Aquivaldo Mosquera (36) ed Elkin Calle (46), hanno condannato l'eliminazione pastusa dal loro primo torneo internazionale.

Nel torneo locale nell'Apertura è in posizione 15 e nella Finalizzazione si classifica quinta già nel quadrnagolare B è superata dalle squadre Deportivo Cali, Millonarios e Unión Magdalena.

2006: primo titolo

Ligac.svg

Torneo di apertura
2006 - 1 ° titolo

La tanto attesa prima stella del Deportivo Pasto è arrivata nel Torneo Apertura 2006, di cui l'argentino Óscar Héctor Quintabani era il direttore tecnico e con l'aiuto di giocatori come Carlos Villagra, Carlos Rodas, Jorge Vidal e i giovani René Rosero e Walden Vargas, El Pasto ha ottenuto il suo più grande risultato fino ad oggi vincendo il suo primo titolo.

La squadra si è qualificata ottava nella fase tutti contro tutti con 27 punti, per la quale non era candidata alla corona. Poi, nel Quadrangolare B, è arrivato primo con 13 punti, vincendo il girone dove ha affrontato Cúcuta Deportivo, e due storici del calcio colombiano, Atlético Nacional e Millonarios, in finale ha battuto il Deportivo Cali, 2-1 nel risultato globale.

L'andata, giocata allo Stadio Olimpico Pascual Guerrero, ha preceduto il Pasto per la minima differenza, con un gol del paraguaiano Carlos Villagra al 75 '. Il ritorno, giocato il 25 giugno, è stato 1-1, con reti di Jorge Hernando Vidal al 59 'e il pareggio di Cali, opera di Anthony Tapia al 78'. Il pareggio nella gara di ritorno ha dato il titolo a Pasto, che ha vinto 2-1 sul tabellone complessivo e si è qualificato per la Copa Libertadores 2007.

Nel Torneo di finalizzazione 2006, ha nuovamente classificato i fuoricampo dove si è unito al Gruppo A con le squadre Deportes Tolima, Atlético Nacional e Boyacá Chicó. Questa volta la squadra di Nariño è stata terza con otto punti.

Formazione della finale contro il Deportivo Cali, il 25 giugno 2006.

Allineamento:

  • Bandiera della Colombia.svg Carlos Barahona
  • Bandiera della Colombia.svg Ariel Sivigliano
  • Bandiera della Colombia.svg Walden vargas
  • Bandiera della Colombia.svg Harnol Palacios
  • Bandiera della Colombia.svg Javier Arizala
  • Bandiera della Colombia.svg Jorge Hernando Vidal
  • Bandiera della Colombia.svg Immagine segnaposto Juan Fernando Rebolledo
  • Bandiera della Colombia.svg René rosero
  • Bandiera della Colombia.svg Ferley villamil
  • Bandiera della Colombia.svg Charles Rodas
  • Bandiera del Paraguay.svg Immagine segnaposto Carlos Villagra
  • Flag of Argentina.svg DT. Oscar Hector Quintabani
 
Campo da calcio trasparente.svg

Barahona
arizala
Vargas
Sevillano
Palacios
Villamil
Spazzola
Villagra
Rebolledo
Rodas
cespuglio di rose
 
Kit braccio sinistro.svg
Kit body.svg
Kit braccio destro.svg
Kit pantaloncini.svg
Kit calze.svg

2007: Partecipazione alla Copa Libertadores e torneo di finalizzazione 2007

Dopo essere stato campione del Torneo Apertura 2006, il Deportivo Pasto è riuscito ad accedere alla Copa Libertadores 2007, essendo la prima partecipazione a questo concorso. È stato estratto nel Gruppo 8, insieme allo storico Santos de (Brasile), all'uruguaiano Defensor Sporting e all'argentino Gimnasia y Esgrima La Plata. Sotto il comando tecnico di Álvaro de Jesús Gómez, non raggiunse alcun punto nel girone e occupò il penultimo posto nella classifica generale della gara, superando solo l'Alianza Lima club del Perù.

Nel Torneo di Finalizzazione 2007 si è qualificato sesto nel tutti contro tutti e negli home run faceva parte del Gruppo B dove ha affrontato le squadre La Equidad, Deportes Tolima e Boyacá Chicó in questo campionato, la squadra di Nariño è seconda con otto punti.

2009: The Descent

Dopo aver trascorso undici anni consecutivi nella prima categoria, la squadra è caduta in una debacle istituzionale e sportiva, le medie degli ultimi tre anni (2007-2009), hanno portato il Pasto a scendere nella stagione 2009.

Tutto è iniziato nella stagione 2008, con Miguel Prince in panchina. Nonostante sia arrivato quinto nel Torneo di Finalizzazione 2007 e con la sola assenza di Carlos Hidalgo dalla squadra precedente, le cattive assunzioni hanno avuto il loro pedaggio sulla squadra, finendo 16 ° in Apertura. L'arrivo di pessimi assunti come quello dei veterani David Montoya e Leonardo Fabio Moreno, in apertura e Oscar Villareal nel finale, sono stati una delle cause della debacle della squadra. Dopo la partenza di Prince, per la fine del 2008, è arrivato Jorge 'el patron' Bermúdez, che ha avuto un passo sfortunato, solo sei punti su 21 possibili hanno dato la sua uscita, è arrivato nel suo sostituto, Bernardo Redín ma non ha potuto sollevare la squadra e da Il nuovo finirono nel 16 ° box e il fantasma della retrocessione iniziò a tormentare al termine della riclassificazione dell'anno.

Per la stagione 2009, il Deportivo Pasto, è partito 15 ° in classifica retrocessione a 8 punti del Deportivo Pereira, ultimo in classifica. Continuo, Bernardo Redín come allenatore e Iván Erazo ha assunto il ruolo di presidente della squadra dopo le dimissioni di Norman Bracht (RIP), che ha trascorso alcuni mesi in carica. Un'altra cattiva composizione del libro paga e la mancanza di risorse finanziarie nelle casse della squadra hanno causato il collasso della squadra. La squadra è stata rinforzata con giocatori veterani come Orlando Ballesteros, Víctor Pacheco, Néstor Salazar e Carlos Castillo che hanno fatto un passo doloroso, dopo la brutta striscia che la squadra era stata in testa e per il terzo campionato consecutivo hanno concluso al 16 ° posto e invece di serie di promozione, un unico punto dalla discesa diretta.

Jorge Luis Bernal, arrivato come allenatore, per tirare fuori la squadra dalla serie negativa e rinnovando quasi l'intero libro paga, ha formato una grande squadra per la fine del 2009. Tra gli altri, Julián Mesa, Alex del Castillo, Omar Rodríguez, Hugo Pablo Centurión e Carlos Daniel Hidalgo come rinforzi. La squadra ha iniziato ad appassionare i tifosi per il loro grande gioco e forza, mantenendo una costanza che non si aveva da molto tempo, arrivando anche alla fase finale della Coppa Colombia. Ma la strada sembrava scritta e non c'era via d'uscita, aleggiava una mano oscura, i cattivi arbitrati cominciarono a condizionare i risultati della squadra, in data 13, di fronte all'Atlético Huila, il giudice, Oscar Gutiérrez, fischiò un non- penalità esistente a favore degli ospiti che iniziano la partita e alla fine si può salvare solo un pareggio. Poi è arrivata una partita disastrosa a Cali contro il Deportivo Cali (0-3), ma il Deportivo Pasto ha avuto l'opportunità di sfuggire alla retrocessione diretta, ricevendo il Real Cartagena alla data 15. Il clima era teso a Libertad, il Real Cartagena ha voluto mantenere il pareggio, arretrando e perdendo tempo, esasperando i tifosi già ruvidi, gettando oggetti in campo. Il pareggio ha tenuto vivo il Real Cartagena, ma negli ultimi minuti Hidalgo ha segnato regalando la vittoria al Deportivo Pasto, mancavano i secondi per finire la partita e il minuto di sostituzione era già scaduto, ma in un calcio d'angolo, a sorpresa il giudice di linea , Alejandro Gallego cade a terra, a causa di un presunto attacco della tribuna Nord dell'Estadio Departamental Libertad, l'arbitro Óscar Ruiz ritiene la partita sospesa per mancanza di garanzie dopo 91 minuti. Il risultato della partita è rimasto con il fiato sospeso e giorni dopo, la commissione disciplinare Dimayor ha deciso di applicare l'articolo 83 del regolamento, determinando la perdita di punti per il Deportivo Pasto e dando al Real Cartagena il punteggio di 3-0, nonostante le affermazioni del Consiglio di amministrazione di Pasto che ha affermato che il guardalinee ha simulato l'aggressione.

I punti persi hanno fatto scendere il Deportivo Pasto dal secondo posto nel torneo di finalizzazione al decimo posto e ultimo nella classifica del calo di un punto del Deportivo Pereira. Anche se mancavano tre date, dopo quella partita, per concludere in campionato. La squadra ha perso la concentrazione, sentendo il colpo per la perdita di punti e con due sconfitte consecutive, prima in data 16 contro Boyacá Chicó allo stadio La Independencia di Santiago de Tunja e poi contro l'Independiente Santa Fe allo stadio dipartimentale Libertad in data 17 , Domenica 8 novembre 2009, il giorno in cui quelli guidati da Jorge Luis Bernal sono scesi in seconda divisione.

Finalista in Coppa di Colombia

Nella seconda ristampa della Colombia Cup, torneo ufficiale che affronta i club delle categorie Prima A e Prima B. Il Deportivo Pasto, guidato da Jorge Luis Bernal, nella prima fase, è arrivato secondo nel girone E, con 17 punti, uno del leader Deportes Quindío. Nel girone ha affrontato Deportivo Cali, América de Cali, Deportes Quindío, Depor Fútbol Club e Cortuluá.

Nella seconda fase hanno sconfitto l'Atlético Huila, 7-6 ai calci di rigore, dopo aver terminato 2-2 complessivamente, andando ai quarti per affrontare il Santa Fe, vincendo la serie 4-3, andata all'Estadio Il dipartimentale Libertad el Pasto ha vinto 3-1 e perso 2-1 nel ritorno, punteggio che ha dato la classifica a entrambe le squadre, poiché l'Independiente Santa Fe si è classificato in semifinale come miglior perdente.

In semifinale il Deportivo Pasto ha vinto contro l'Atlético Junior nelle due partite giocate, in casa ha vinto 3-1 e in Barranquilla 1-2, qualificandosi alla finale dove ha affrontato il Santa Fe, che nell'altra partita ha battuto l'Atlético Nacional. semifinali.

La prima finale si è giocata allo stadio Libertad l'11 novembre con un risultato favorevole 2-1, per il Deportivo Pasto, segnato da Omar Rodríguez e Hugo Pablo Centurión per Pasto e Yulian Anchico per Independiente Santa Fe. La gara di ritorno è stata giocata una settimana dopo. il 18 novembre con lo stesso punteggio di 2-1, ma questa volta favorendo i locali che sono riusciti a pareggiare la serie nei minuti finali a titolo di massima rigore, dopo che il centrale Francisco Peñuela, ha commesso un fallo in area commesso dal Centurione tedesco. La partita è stata definita nelle accuse di rigore, con una vittoria per 5 a 4 per l'Independiente Santa Fe. Nella serie Hugo Pablo Centurión, Andrés Mosquera, Germán Centurión e Oscar Altamirano per il Deportivo Pasto hanno fallito.

Stagione 2010 in Seconda Divisione

Per la nuova tappa della seconda divisione, Iván Erazo ingaggia Hernán Darío Herrera come allenatore, in sostituzione di Jorge Luis Bernal, passato al Deportivo Cali. Herrera non parte bene, senza aver conquistato un punto fuori casa, in data 10, lascia la squadra per una prestazione scadente, solo 10 punti su 30 possibili lasciando la squadra al 13 ° posto nel Torneo. Bernal torna in squadra e con lui, il suo staff tecnico guidato da Flabio Torres, la squadra inizia a rimbalzare, anche se gli infortuni lo costringono a utilizzare il portiere Diego Martínez come attaccante in diverse date. Nella fase regolare, il Pasto ha ottenuto un record nel suo stadio, 13 vittorie consecutive iniziate il 25 aprile contro il Bogotá FC (1-0) fino al 30 ottobre 2010, con una vittoria (1-0) contro il Pacífico FC.

Alla fine delle 36 date, Pasto è arrivato secondo con 68 punti, dietro al leader Itagüí Ditaires in testa al gruppo B degli ultimi fuoricampo, raggiungendo la classifica per il gran finale dell'anno dopo due vittorie da ospite contro il Bogotá FC, Atlético Bucaramanga e Patriots Boyacá.

In finale, quelli guidati da Jorge Luis Bernal sono caduti contro l'Itagüí Ditaires, dopo l'1-1 di Pasto e la sconfitta per 2-1 nel comune di Itagüí, tuttavia hanno avuto il diritto di giocare la serie di promozioni contro il penultimo del retrocessione in Primera A, Envigado FC. In quella serie, Pasto è caduto 3-0 complessivamente.

2011: la seconda salita

Bernal ha lasciato la squadra, dopo aver perso la possibilità di promuovere l'anno precedente e il suo assistente, Flabio Torres, lo avrebbe sostituito. La rosa viene cambiata dell'80% e viene formata una squadra con più giocatori con una storia in squadra. Gilberto García, René Rosero, Hugo Pablo Centurión e Carlos Daniel Hidalgo hanno costituito la base della squadra per affrontare il torneo che aveva cambiato il sistema, questa volta ci sarebbero stati due vincitori nell'anno, da cui il campione che sarebbe salito al primo la divisione sarebbe emersa.

Nel torneo di apertura, il Deportivo Pasto è stato forte, chiudendo primo con 39 punti nelle 18 partite della fase regolare con un altro record in casa, 9 partite senza subire gol. Questa volta non ci sono stati fuoricampo, se non play-off per decidere il campione del torneo. Il Valledupar Fútbol Club è stato il primo rivale: all'andata, da ospite, ha pareggiato 0-XNUMX, ma al ritorno al Libertad la parità è continuata e, ai rigori, Pasto è caduto perdendo l'opzione del titolo nel Apertura.

L'atmosfera in città è stata negativa dopo la sconfitta e la gente si è allontanata dallo stadio. Solo i fan fedeli hanno partecipato ai seguenti impegni. Il presidente Iván Erazo ha sostenuto l'allenatore Flabio Torres per continuare nel secondo torneo anche se i rinforzi sono arrivati ​​con la segretezza del giornalismo cittadino, giocatori sconosciuti nel mezzo, come Víctor Manuel Zapata alla fine sono stati decisivi per ottenere il titolo. Il rinforzo più importante per la squadra è stato il marcatore paraguaiano, campione con la squadra nel torneo Apertura 2006, Carlos Villagra. Diversi ex campioni Villagra, Centuríon e Rosero si sono incontrati di nuovo, e anche lui sarebbe stato in squadra con un altro dei grandi marcatori della storia della squadra, Carlos Daniel Hidalgo.

Torres inizia molto bene il suo viaggio nel secondo torneo, da quando si batte in casa 4-0 al Depor Fútbol Club, e avanza alla fase successiva della Colombia Cup come leader del gruppo, ma ancora una volta ha attraversato Valledupar sulla strada, questo Una volta per la Coppa viene eliminato da questa squadra Le critiche ricomparono ma la pausa di un mese per i Mondiali di calcio U20 disputati in Colombia ha calmato le cose. Tornata in gara, la squadra ha mantenuto una buona regolarità, rimanendo leader per tutto il torneo. Nonostante non abbia vinto come visitatore, non ha perso neanche e la striscia in casa è stata ulteriormente estesa. L'ottavo abbinamento lo lascerebbe con il rivale più difficile, l'Università Autonoma del Professor Miguel Ángel Converti. Ha iniziato la serie come visitatore , per essere la migliore squadra nella riclassificazione dell'anno e ne ha approfittato, prima a Sabanalarga, Atlántico ha ottenuto un pareggio e ha definito la serie in Libertad 4-0. Poi in semifinale contro Expreso Rojo, ha definito la serie in casa con un clamoroso 5-1, qualificandosi per la finale del secondo Torneo contro il Centauros de Popayán, precedentemente noto come Centauros Villavicencio e all'epoca già noto come Universitario de Popayán per il successivo Coldeportes nell'anno 2012. La finale è stata sorteggiata come nelle partite precedenti, sfruttando la località, hanno vinto 2-1 sul tabellone complessivo, qualificandosi per la finale, contro il vincitore del primo torneo, Patriotas Boyacá.

La prima partita della finale si disputò a Tunja il 30 novembre, con un risultato favorevole per Patriotas Boyacá 1-0, un gol di Elkin Amador. Per il ritorno, quelli guidati da Flabio Torres, hanno dovuto soffrire per raggiungere la città a causa del all'onda invernale che colpisce il Paese, arrivando a sole 24 ore dalla partita. Il 4 dicembre 2011, all'Estadio Libertad, il Deportivo Pasto dopo aver vinto 1-0, nei novanta minuti (gol di Mauricio Mina) ha vinto 2-0 contro Patriotas Boyacá ai rigori e ottenuto la promozione nella massima categoria del calcio colombiano Quelle capitanata da Flabio Torres vince la serie di promozioni alla Prima Categoria A, con un'ottima prestazione, 90 punti su tutto il torneo, senza perdere in casa, con un record di 23 partite come ospite. A Pasto si è scatenata l'euforia tra i tifosi che hanno rivisto Super Depor nell'élite del calcio colombiano.

2012: ritorno in prima divisione

Deportivo Pasto volvía después de 2 años a disputar la Categoría Primera A,​ esta vez conservando en su mayoría por jugadores del plantel del año pasado con el que consiguieron el ascenso y con Flabio Torres, al mando pero con algunos cambios y refuerzos como el caso de Edwards Jiménez que al principio no rindió pero después fue un jugador fundamental para el equipo y otros nuevos jugadores como José David Moreno, John Jairo Montaño, Omar Andrés Rodríguez, Arlinton Murillo, Andrés Peláez, Óscar Iván Méndez, José Rodrigo Castillo, y vuelve Marino García, más tarde llegarían Bryan Aldave y el boliviano Joselito Vaca, y las bajas más importantes fueron Carlos Daniel Hidalgo, Carlos Villagra y Hugo Pablo Centurión, el equipo del sur del país inició su participación en la primera fecha jugando frente al Independiente Medellín en un partido donde debutaron los dos equipos con un empate a cero goles, a la gente del Super Depor que vio el partido no le importó tanto el resultado sino más bien fue la emoción de verlo en la máxima categoría, sin embargo luego los empates dominaron al Deportivo Pasto por lo menos hasta la 9 fecha ya que hasta esa fecha el Deportivo Pasto empató 5 veces, perdió en dos oportunidades y ganó dos encuentros estos ante Envigado Fútbol Club y La Equidad en donde el equipo volcánico se impuso en los dos partidos por 3-1 por la razón de que el equipo empataba en varias ocasiones el periodismo empezó a criticar al equipo y también al cuerpo técnico pero desde la fecha 10 donde el Deportivo Pasto se impuso 1-0 ante el Atlético Nacional en calidad de visitante los buenos resultados empezaron a llegar y en donde desde esa fecha nunca salió de los 8 mejores y logrando buenos resultados como 4-1 frente al Once Caldas , 2-0 al Boyacá Chicó y 2-1 de visitante al Millonarios , donde quedó a puertas de la clasificación a Semifinales pero la clasificación se definió en la última fecha cuando Deportivo Pasto visitaba al Cúcuta Deportivo en un partido como dicen «de infarto» ya que con el empate Deportivo Pasto clasificaba sin embargo en el primer tiempo el Deportivo Pasto se iba arriba con gol del juvenil Kévin Rendón pero en la parte complementaria Cúcuta Deportivo empataría y después remontaba 2-1 pero ya cuando el Deportivo Pasto parecía que quedaba eliminado llegaría al último minuto del partido el gol de la clasificación por medio de Mauricio Mina y poniéndole cifras concretas al marcador (2-2),​​ ya para los cuadrangulares semifinales el Deportivo Pasto se clasificó como sexto en el grupo A en ese cuadrangular le fue bastante bien al Deportivo Pasto superando en el cuadrangular a clubes como Deportivo Cali, Atlético Huila y al Deportes Tolima llegando así por tercera ocasión a la Gran Final de la Categoría Primera A,​que la jugó frente al Independiente Santa Fe en donde el primer partido de la final jugado en Estadio Departamental Libertad el día miércoles 11 de julio de 2012 empatarían a un gol el gol volcánico fue obra del juvenil Kévin Rendón y en el partido de vuelta jugado en el Estadio Nemesio Camacho El Campín el día domingo 15 de julio de 2012 el Deportivo Pasto perdería por 1-0 quedando así como subcampeón del Torneo apertura.​​​​

Secondo semestre 2012

Per il secondo semestre e senza fare una preseason, il Deportivo Pasto avrebbe affrontato la sfida, con solo quattro rinforzi che erano Jaime Córdoba, Ayron Del Valle, Fausto Obeso e il portiere José Alexis Márquez Deportivo Pasto ha iniziato la sua campagna con un 1-0 contro a favore dell'Independiente Medellín poi il Deportivo Pasto ha fatto una buona campagna fino alla data 10 quando furono sconfitti 2-0 all'Estadio Departamental Libertad a favore dell'Atlético Nacional e perdendo così un record di 42 partite senza perdere a Pasto, da quel momento in poi la squadra iniziò vedere la classifica a 8 molto complicata, però quando le date sono state passate al Deportivo Pasto tutti i risultati sono stati dati a favore al punto che dipendeva da se stesso per qualificarsi all'ultimo appuntamento con 25 punti e lo ha fatto quando ha vinto 2-1 contro la Corporación Nuevo Cúcuta Deportivo e qualificandosi così dall'8 alla semifinale homers, già negli homers era secondo nel girone che affrontava Millonarios Fútbol Club, Deportes Tolima e Junior l'ultima partita è stata quella più sofferta dai Nariñenses da quando con una vittoria e in attesa che il Millonarios Fútbol Club pareggi o perda con Junior. Il Deportivo Pasto ha accettato una nuova finale, tuttavia, il Deportivo Pasto ha pareggiato con il Deportes Tolima domenica 9 dicembre 2012 e quindi ha salutato uno degli anni migliori e si è qualificato per la Copa Sudamericana 2013 rimanendo 3 nella riclassificazione dell'anno e realizzare l'obiettivo più importante di salvarsi dalla discesa essendo 11 nella tabella della discesa, prendendo più di 20 punti dalla discesa Real Cartagena.

Secondo classificato nella Coppa Colombia

Nella quinta edizione della Colombia Cup, il Deportivo Pasto è riuscito a raggiungere la finale battendo club nella prima fase come Deportivo Cali, Depor Fútbol Club, Universitario de Popayán e Cortuluá, superando solo l'América de Cali. Negli ottavi di finale hanno battuto una volta Caldas per 5-0 complessivamente, ai Quarters hanno battuto l'Atlético Junior complessivamente 6-2 e in semifinale hanno battuto complessivamente 3-1 l'Atlético Bucaramanga, che aveva appena eliminato l'América nei quarti di finale. Cali e in finale è toccato all'Atlético Nacional; Nella gara di andata, disputata mercoledì 31 ottobre 2012 allo Stadio Dipartimentale Libertad, è stato 0-0 e nella gara di ritorno, disputata mercoledì 7 novembre 2012 all'Atanasio Girardot Stadium, il Deportivo Pasto è caduto 2-0 rimanendo secondo per la seconda possibilità.

2013: un anno entusiasmante

Questo nuovo anno per il Deportivo Pasto è iniziato con la partenza di diversi giocatori, la maggior parte dei quali per Once Caldas come: Edwards Jiménez, Omar Andrés Rodríguez, José Fernando Cuadrado, Gilberto "El Alcatraz" García, l'ex capitano della squadra Carlos Giraldo e altri che hanno lasciato . a varie squadre come: Ayron Del Valle, Marino García, Wilmer Parra, Joselito Vaca, Óscar Iván Méndez, Jaime Córdoba, José Alexis Márquez, e ai giovani giocatori che sono andati a squadre esterne come il caso di Kévin Rendón che è stato ingaggiato da Club Estudiantes de La Plata dall'Argentina e Juan José Narváez che è stato acquistato dalle divisioni minori del Real Madrid, il Real Madrid Castilla Football Club.
Con la permanenza di Flabio Torres nella squadra, è stato necessario ristrutturarla con giocatori esperti poiché i giocatori che hanno lasciato erano pezzi chiave, quindi il primo grande acquisto nel Deportivo Pasto è stato il portiere David Gonzáles che era venuto da giocare in Inghilterra, tuttavia In un'amichevole pre-campionato contro l'Universidad César Vallejo, ha subito un gravissimo infortunio che lo ha portato via dai tribunali per tutto il primo semestre, quindi è stato assunto un altro buon portiere, come l'uruguaiano Lucero Álvarez, gli altri contratti erano: Mario Efraín Gómez, centrocampista; Juan Guillermo Vélez, attaccante; Óscar Ramos come sostituto portiere, Anthony Tapia, centrocampista; Ever Quiñones, centrocampista; Marlon Piedrahíta, difensore; Luis Eduardo Lora è tornato in squadra come difensore; Frank Pacheco, centrocampista, John Jairo Palacios, attaccante; Camilo Pérez, difesa; Osneider Álvarez, centrocampista; Humberto Marquínez, centrocampista; il grande reclutamento Luis Páez, attaccante; Álvaro José Barros in avanti e, infine, Fabri Castro, difensore per rafforzare il libro paga nel 2013 del primo semestre.
Entrando nel primo semestre del 2013, il Deportivo Pasto ha iniziato molto bene 2 vittorie nelle prime 2 date contro il Deportes Quindío in Armenia e con Patriotas Boyacá a Pasto poi ci sarebbe stata una partita emozionante contro il Deportivo Cali che si è conclusa a pari merito con 2 gol terminando il 2 con 7 punti e capolista, poi sarebbe arrivata una data che lascerebbe il Deportivo Pasto unico leader del calcio colombiano con 10 punti da quando ha vinto 1-0 contro Junior di Barranquilla che proveniva da una serie negativa, da lì in poi abbiamo fatto bene vincendo tutte le partite casalinghe contro il Millonarios per 2-1 Deportivo Independiente Medellín per 1-0 ma alla data 9 in una partita molto complicata, il Deportivo Pasto ha perso 1-2 allo stadio Libertad de Pasto contro il Deportivo Cali dopo la partita hanno scoperto che Luis Páez e Sebastián Villota hanno avuto problemi di indisciplina, quindi hanno espulso Luis Páez che proveniva da una prestazione bassa e Sebastián Villota ha ricevuto più date di sanzione. Va bene. Da quel momento in poi, ha pareggiato le seguenti 4 partite fino alla data 14, dove ha vinto 2-1 a Libertad contro Cúcuta Deportivo con ciò che ha raggiunto 24 unità, poi alla data 15 dove ha vinto, si è classificato in anticipo, c'è stata una vittoria storica per Il Deportivo Pasto ha perso 6-1 al Guillermo Plazas Alcid Stadium di Neiva contro l'Atlético Huila, quindi la qualificazione per la Final Foursquare sarebbe arrivata l'ultima data quando è stata visitata da Itagüí Ditaires quando ha pareggiato 1-1 in una partita abbastanza ha sofferto fino alla fine con quello che è stato classificato come 8 con 26 punti. Per le semifinali quadrangolari partirà con un 2-1 a favore allo stadio Libertad contro l'Atlético Nacional poi visiterà il Deportes Tolima dove è caduto 2-1, poi visiterà Itagui dove vincerà per 2-3 guadagnando 6 punti nel quadrangolare Per la prossima partita c'era molta attesa per raggiungere la finale da quando Atlético Nacional e Deportes Tolima avevano pareggiato e questo ha lasciato la via libera che vincendo le due partite successive, a prescindere dai risultati, il Deportivo Pasto sarebbe stato in Finale, purtroppo che non è successo all'Estadio Libertad perderebbe per 0-1 contro Itagüí Ditaires e poi anche nella città di Pasto si legherebbe a 1 gol contro il Deportes Tolima, che lascerebbe Deportes Tolima il più opzionato del girone per andare in finale ma nell'ultima data di The Home Runs tutte le squadre del gruppo hanno avuto la possibilità di andare in finale, il Deportivo Pasto doveva vincere a Medellín e sperare che il Deportes Tolima non vinca ma il Deportivo Pasto ha perso Andò 2-1 e lasciò l'Atlético Nacional come finalista nel gruppo, che alla fine sarebbe diventato campione colombiano, concludendo così il primo semestre per il Deportivo Pasto.

Secondo semestre 2013

Dopo che l'estate è passata, è iniziato il secondo semestre del 2013, sono usciti giocatori che non si esibivano nella squadra, come: Anthony Tapia, Arlinton Murillo, Óscar Ramos e Álvaro José Barros.
Sono arrivati ​​come rinforzi per il secondo semestre: Mauricio Gómez Pérez, Luis Carlos Murillo, Andrés Mosquera, l'uruguaiano Jorge Andrés Ramírez Frostte che alla fine sarebbe stato fondamentale, l'altro uruguaiano Julián Lalinde the Great Hiring for the Second Semester, Víctor Manuel Zapata rientrato dopo il recupero da una trombosi venosa che lo ha portato via durante tutto il Primo Semestre, David Gonzáles si è ripreso dall'infortunio, tornato da portiere ma non più da titolare da quando Lucero Álvarez ha conquistato la sua posizione grazie alla grande partecipazione alla Prima Semestre e ha restituito la squadra di Kévin Rendón in quanto non ha fatto bene in Argentina lo scorso semestre.
La stagione sarebbe iniziata con un 1-0 a favore allo stadio Libertad contro il Deportes Quindío da quel momento in poi fino alla data di 4 pareggi, uno dei quali con Patriotas Boyacá con un libro paga sostitutivo poiché il proprietario era concentrato nella partita della Coppa del Sud America, su data 4 avrebbe vinto a Barranquilla, battendo Junior de Barranquilla per 0-1 da quel momento in poi ha dovuto rimandare diverse partite come Deportes Tolima entro la data 5 e con La Equidad entro data 7 ha perso contro Millonarios con una sconfitta per 4-0 Ma il Deportivo Pasto era su un libro paga alternativo da quel momento in poi ha avuto una campagna regolare poiché non ha perso ma pareggiato data dopo data ed è stato escluso dai migliori 8 da quando la squadra era concentrata nella Coppa Sudamericana, i legami si sono fermati su data 12 quando ha ricevuto Boyacá Chicó a Libertad con un punteggio di 4-3 dove i meridionali hanno sorriso di nuovo, poi una serie di trionfi con Alianza Petrolera sarebbe arrivata 2-1 allo stadio Libertad perdata 13, poi con Cúcuta Deportivo in Cúcuta entro 1-2 entro la data 14 e in una data posticipata (data 7) con La Equidad nella città di Pasto con un punteggio di 4-1, che lascerebbe al Deportivo Pasto 2 ( co-leader) alle spalle dell'Atlético Nacional in campionato con 25 punti, si sono concluse le vittorie del Deportivo Pasto da quando alla data 15, affrontando l'Atlético Huila in Libertad, vincendo, si è classificato presto con 28 punti ma la partita è stata pari, lasciando il Deportivo Pasto con 26 punti ancora in seconda posizione, poi verrebbe da dimenticare una partita in data 16 con il Santa Fe che ha perso 2-0 con gli autogol del difensore del Deportivo Pasto Wilson Galeano, poi la data 17 sarebbe arrivata con l'Atlético Nacional, il leader già classificato al Fuori casa in una partita in cui c'erano due gol, uno per ogni squadra, e si sono succeduti al 90 'uno subito dopo l'altro mentre il Deportivo Pasto ha festeggiato il Nacional pareggiato 1-1 con cui lascerebbe il DeportivoPasto con 27 punti molto vicino alla classifica, all'ultima data il Deportivo Pasto ha perso contro l'Itagüí Ditaires, ma si è classificato 7 con 27 punti. Nella semifinale fuoricampo, il Deportivo Pasto sarebbe partito con una sconfitta per 3-2 immeritata contro il Deportivo Cali nella settimana successiva il Deportivo Pasto ha licenziato 4 giocatori fondamentali della squadra per non essersi presentati all'allenamento poiché questi giocatori stavano protestando perché non erano stati pagati 1 mese di stipendio i giocatori che hanno lasciato l'istituto erano: Julián Lalinde, David Gonzáles, Frank Pacheco e Marlon Piedrahíta.

Colombia Cup 2013

In questa edizione della Colombia Cup, il Deportivo Pasto ha affrontato Università di Popayán, Cortuluá, América de Cali, Deportivo Cali e Depor Fútbol Club nel Gruppo E, dove non è partito molto bene e che nelle date intermedie la classifica per il secondo turno era in dubbio in finale e in alcune date sono finiti negli ultimi posti del girone, tuttavia alla fine ha vinto le partite che doveva vincere ed è stato classificato come uno dei migliori terzi all'Ottavo, al secondo turno ha avrebbe dovuto giocare contro l'Atlético Nacional uno dei favoriti al titolo, i due avevano già giocato in questa competizione nella Finale del 2012, questa volta sarebbero partiti allo stadio Libertad con una caduta 0-3 a buste paga alterne e al ritorno partita L'Atlético Nacional vincerebbe 1-0 allo stadio Atanasio Girardot di Medellín anche con buste paga alterne, ponendo così fine alla Coppa Colombia 2013 per il Deportivo Pasto.

Partecipazione alla Coppa Sudamericana 2013

Dopo il sorteggio svoltosi a Buenos Aires, in Argentina, il 3 luglio 2013, si sapeva che la squadra che affronterà il Deportivo Pasto nella prima fase della Coppa Sudamericana è l'FBC Melgar de Arequipa del Perú nella partita di andata disputata nel Lo stadio Libertad de Pasto il 31 luglio 2013 sarebbe un evento storico poiché sarebbe la prima volta che il Deportivo Pasto vince in un torneo internazionale e lo fa con una vittoria vincendo 3-0 con i gol di Nicolás Palacios in 2 occasioni e una di Luis Carlos Murillo, poi nel match di ritorno del 6 agosto 2013 giocato ad Arequipa, Perù allo Stadio Mariano Melgar, il Deportivo Pasto ha perso 2-0 ma si è qualificato per la seconda fase grazie a un 3-2 complessivo e si è verificato un altro evento storico per la prima volta il Deportivo Pasto si è qualificato per la fase successiva della Copa Sudamericana.

Nella seconda fase, ha affrontato il cileno Colo Colo, che era il favorito della chiave, la prima partita è stata giocata all'Estadio Libertad de Pasto il 22 agosto 2013 dove il Deportivo Pasto ha vinto 1-0 con un gol di Mauricio. Mina e nella gara di ritorno che si è disputata a Santiago del Cile, il 28 agosto 2013 all'Estadio Monumental David Arellano, il Deportivo Pasto sorprenderebbe battendo un grande sudamericano e passando questa volta per 0-2 la doppietta del Deportivo I Pasto sono stati realizzati da Julián Lalinde che è diventato la figura della partita.

Già agli ottavi di finale il rivale era Ponte Preta de Campinas Brasile nella partita Ida disputata a Campinas il 25 settembre 2013 allo stadio Moisés Lucarelli Il Deportivo Pasto avrebbe perso per 2-0, già nella partita della Vuelta disputata al lo stadio dipartimentale Libertad de Pasto il 22 ottobre 2013 il Deportivo Pasto ha battuto Ponte Preta con il punteggio di 1-0 di Mauricio Mina ma non è stato sufficiente per qualificarsi ai quarti di finale poiché Ponte Preta ha vinto il tabellone globale per 1-2 dicendo addio alla Copa Sudamericana 2013, che finora è stata la migliore partecipazione internazionale del Deportivo Pasto.

Crisi dei club (2014-2015)

È iniziato con la partenza dell'allenatore Flabio Torres per Once Caldas de Manizales, perché non voleva rinnovare il contratto con il club alla fine del 2013. Allo stesso modo, giocatori chiave come Gilberto García e Carlos Giraldo sono stati dimessi, dove sono emigrati allo stesso club bianco; Allo stesso modo, sono state confermate dai dirigenti le partenze autorizzate di David González, Marlon Piedrahíta e del marcatore Julián Lalinde, a causa della questione degli stipendi. In sua sostituzione, l'allenatore Jorge Luis Bernal è arrivato in rosa, durante la prima metà dell'anno 2014. Tuttavia, i risultati non erano attesi e il club ha chiuso in un dubbio 14 ° posto nella classifica generale, interrompendo una striscia di qualifiche all'ottavo, cosa che non accadeva dal 2011 e costringendo le dimissioni dell'allenatore. Nella seconda metà dell'anno, Wilson Gutiérrez è arrivato dall'Independiente Santa Fe e con lui giocatori veterani come Jairo Patiño con il sogno di tornare agli ottavi. Ma quel sogno si trasformò in un incubo quando i risultati furono devastanti, raccolsero poche vittorie e tanti pareggi, partendo in 17 ° posizione e provocando la partenza dell'allenatore di Bogotà, la grande partenza dei giocatori dalla rosa e la grande crisi finanziaria del vulcanico squadra.

Il 2015 è iniziato con una rinascita, la Prima Categoria A gareggiava per la prima volta con 20 squadre, quando i direttori nominarono Eudoro Dueñas presidente; L'allenatore colombiano-argentino Óscar Héctor Quintabani è tornato in squadra, incaricato di incoronare il club per la prima volta campione nel Torneo Apertura 2006 contro il Deportivo Cali. Con lui, giocatori come Ariel Sevillano e Gustavo Bolívar, ci hanno fatto sognare la squadra che ripete la storia. Ma è stata una battuta d'arresto, quando la campagna è iniziata così terribile con solo due vittorie e la maggior parte delle sconfitte consecutive, costringendo le dimissioni dell'allenatore. Nello stesso momento, Guillermo Berrío è entrato in panchina. Tuttavia, il club è stato un disastro, ottenendo l'antirecord di avere il peggior record del torneo con solo 9 unità e lasciarlo in ultima posizione, compromettendo la sua permanenza nella prima A.

Anche con Berrío nel club, è previsto un grande cambiamento e atteggiamento nella seconda metà del torneo nel 2015, sebbene inizi con un altro stormo di partenze di giocatori, ma portando giocatori esperti come Nelson Ramos, Luis Estacio, i gemelli Daniel. E Óscar Briceño ed Efraín Viáfara.

Secondo semestre 2015

Dopo l'estate passata, il Deportivo Pasto dovrebbe affrontare il secondo semestre del 2015, giocatori come: Esteban Giraldo, Rodrigo Odriozola, Ariel Sevillano, Jhon Jairo Montaño, Hernán Pereyra, Gustavo Bolívar, Henry Hernández, Jorge Ramírez, Yustin inizierebbero. Arboleda, tra gli altri che ha avuto una terribile campagna. Con la partenza di oltre 20 giocatori, l'allenatore Guillermo Berrío dovrebbe cambiare più del 90% della squadra. Cominciarono ad arrivare giocatori esperti come: Luis Estacio, Nelson Ramos, i fratelli Briseño Óscar e Daniel, Efraín Viáfara e il ritorno di Edwards Jiménez nella squadra di Pastuso. Giocatori come: Jonathan Ávila, José David Leudo, Yuber Asprilla, Darío Bustos, Álex Díaz, Francisco Córdoba, Rodrigo Soria, Giovanny Martínez, Claudio Rivero, Jeysen Núñez e Wilson Mena sono stati raggiunti anche da giocatori: Jorge Iván Soto, Omar Mancilla, Camilo Ceballos, Bréiner Belalcázar, Jonathan Gómez e Marlon Fernández. Con la squadra pronta ad affrontare la Lega Águila II, Pasto ha affrontato la sua prima sfida in casa, che è stata Millionaires in una partita intensa che hanno pareggiato (0-0), per il secondo appuntamento avrebbe dovuto affrontare Cortulua dove la squadra è stata sconfitta ( 5-1), per il terzo e quarto appuntamento l'erba ha fatto il compito battendo (2-0) a Jaguares e (2-1) a Once Caldas, il quinto appuntamento ha affrontato l'Atlético Nacional cadendo (4-0), il sesto appuntamento l'erba ricevuto a Uniautonoma dove ha vinto (3-0), per la sesta e settima data, Pasto è stato sconfitto con lo stesso punteggio (1-0) contro l'Independiente Medellín e Alianza Petrolera, per la data 9, Pasto ha sconfitto Envigado (2-0) Al decimo appuntamento, Pasto è caduto come locale contro La Equidad (1-2), per le date seguenti, il Deportivo Pasto ha ottenuto 5 vittorie (Santa Fe, Atlético Huila, Patriotas Boyacá, La Equidad e Cúcuta Deportivo.), 2 pareggi contro (Deportivo Cali e Deportes Tolima) e 2 sconfitte (Boyacá Chico e Junior.Aquile d'oro. Con la speranza che la squadra si qualificasse agli spareggi, la squadra ha giocato l'ultima carta, ma le cose non hanno funzionato e sono cadute libere per 0-3 ottenendo così 30 punti che non hanno raggiunto la loro classifica.

Colombia Cup 2015

Nell'ottava edizione della Colombia Cup guidata da Oscar Héctor Quintabani:

  • Nella prima fase è arrivato primo con 11 punti. La squadra ha affrontato il gruppo D presso Universitario de Popayán, Unión Magdalena e Valledupar.
  • Nel secondo turno, Guillermo Berrío ha affrontato il Real Cartagena con un punteggio complessivo di 5-2. Nella gara di andata a Cartagena hanno pareggiato 1-1 e nella gara di ritorno l'erba ha vinto 4-1, qualificandosi per i quarti di finale contro Once Caldas.
  • Nei quarti di finale ha affrontato Once Caldas. Con un totale di 2-2 all'andata, in casa, hanno pareggiato 2-2. Nella gara di ritorno, le squadre hanno pareggiato 0-0 e dovendo definire la serie dal dischetto dove la squadra è caduta 3-2, salutando così la squadra di Coppa Colombia 2015.

2016 Season

Torneo di apertura

In questo nuovo anno la squadra ha promesso di aver terminato una buona campagna nel 2015; con l'arrivo di giocatori come Yair Arrechea, Yoiver González, Harold Gómez, Ricardo Villarraga, i centrocampisti Freddy Machado, Luis Mosquera, Michael Ordóñez, John Varela, Leandro Velázquez, Cleider Alzáte, Brayan Angulo e gli attaccanti Harold Reina e Cristian Nazarit e l'inizio di giocatori che per le loro buone prestazioni sono stati acquisiti da altre squadre come Jonathan Gómez, Marlon Fernández e Yuber Asprilla e altri che sono passati senza dolore e senza gloria come Jorge Iván Soto, Darío Bustos tra gli altri.
Il campionato è partito bene dopo aver mantenuto un record di imbattibilità di 8 date dopo 2 vittorie rispettivamente contro Boyacá Chicó e La Equidad e 6 pareggi, in cui spiccano i pareggi fuori casa contro Millonarios 1 a 1 e Junior 2 a 2; Alla data 9, sono sconfitti per 4 a 0 contro l'Atlético Huila dopo questo inciampo, ci sono due partite casalinghe contro Once Caldas e Medellín in cui vincono 1 a 0 in entrambe le partite, dopo questa serie di buoni risultati arriva il ribasso della squadra dopo essere stata sconfitta per tre date consecutive contro Patriotas Boyacá, Santa Fe e Deportivo Cali rispettivamente, nelle ultime 6 partite la squadra ottiene solo 6 punti su 18 possibili e viene quindi eliminata dalla competizione con soli 24 punti.

Completamento del torneo

Dopo il terribile primo semestre, la disfatta sarebbe arrivata dopo la partenza di Guillermo Berrio a causa delle forti accuse rivolte al leader Oscar Casabon; con lui sono arrivati ​​giocatori come Nelson Ramos, Harold Gómez, Brayan Angulo, Harold Reina, le dimissioni dei giocatori Bréiner Belalcázar e Cleider Alzáte, tra gli altri. José Fernando Santa è entrato in panchina e con lui giocatori come Jonathan Deniz, Christian Rivera, Yesus Cabrera, Juan Gilberto Núñez, Alveiro Sánchez e l'arrivo del giocatore Johan Arango hanno restituito la speranza di avere una squadra competitiva ma partiranno con la sinistra piede dopo essere caduto sconfitto in casa 2 a 1 contro Once Caldas, avrebbe calmato gli spiriti dopo aver battuto Boyacá Chicó come visitatore ma sarebbe caduto di nuovo dopo aver giocato 4 partite e ottenuto solo 3 punti, è tornato a mostrare un buon calcio per la data 8 in che è riuscito a battere Cortuluá con un gol solitario. Ma questa volta è caduto di nuovo per mano di La Equidad con un clamoroso 4 a 0, per le date 9 e 10 ha entusiasmato i fan dopo aver battuto Atlético Huila per 2 a 0 e Once Caldas come visitatore 2 a 3 ma dopo 8 date in che sarebbe fondamentale per vincere la squadra è caduta in una serie di sconfitte e pareggi in cui ha ottenuto 2 punti 24; Con questa brutta corsa, la squadra era molto impegnata nella classifica retrocessione da quando Boyacá Chicó aveva vinto partite importanti, quindi i tifosi e la comunità in generale hanno chiesto al governatore di intervenire in modo che la squadra non cadesse nel seminterrato della discesa, che Il governatore ha accettato e si è recato negli uffici della squadra, dopo un lungo colloquio il governatore ha promesso di aiutare la squadra e ha chiesto ai bar e ai tifosi in generale di accompagnare la squadra nell'ultima partita della squadra dove avrebbe affrontato il già Fortaleza disceso per data. 19; Per alcuni motivi, a Dimayor è stato chiesto che le partite Deportivo Pasto vs Fortaleza e Independiente Medellín vs Boyacá Chicó vengano giocate contemporaneamente in modo che le squadre non giochino più con i risultati. Sarebbe arrivato il giorno della partita in cui erano presenti più di 15.000 anime che cantavano l'unico e solitario gol di Julián Guillermo con cui la squadra avrebbe vinto e sarebbe rimasta un anno in più nella Eagle League.

Colombia Cup 2016

Nella 9a edizione della Colombia Cup per mano di Guillermo Berrio:

  • Nella prima fase è arrivato primo con 11 punti. La squadra ha affrontato il gruppo D presso Universitario de Popayán, Unión Magdalena e Valledupar.
  • Negli ottavi di finale la squadra ha affrontato Junior in cui l'andata a Barranquilla ha vinto 1-2, con i punteggi di Léiner Escalante per Junior e una doppietta di Johan Arango per il Deportivo Pasto; Nella gara di ritorno la squadra è stata sconfitta da un gol di Édison Toloza, portandosi sui calci di rigore dove Junior ha vinto 4-5, eliminando il club.

2017 Season

Dopo aver chiuso un anno terribile come il 2016, per la squadra sarebbero arrivati ​​grandi cambiamenti, a partire dal licenziamento del direttore tecnico José Fernando Santa, che ha innescato la partenza di diversi leader, in cui spicca il nome del presidente, Eudoro Dueñas. Con la squadra alla deriva, Óscar Casabón arriva come presidente, che arriva con nuovi progetti per il club.

Alla fine del 2016 Flabio Torres è stato inaspettatamente nominato nuovo direttore tecnico e con lui sono arrivati ​​giocatori esperti che promettono di avere ancora una volta una squadra competitiva che lo terrà lontano dalla retrocessione. Infine, è arrivato 3 ° nel Torneo Apertura dopo quasi cinque anni di incertezza, allontanandosi rapidamente dal tabellone retrocessione e successivamente qualificandosi ai quarti dove sarebbero caduti all'América de Cali al minimo, lasciando buone impressioni nel campionato di Águila.

In Copa Colombia è primo nel suo girone, battendo Universitario Popayán, Cortuluá e Valledupar FC, poi viene eliminato agli ottavi dall'Independiente Medellín per definizione ai rigori.

Uniforme

  • Uniforme titolare: Maglietta rossa con bordi blu ed emblemi della regione (vulcano Galeras), pantaloni blu con bordi rossi e calzini rossi con bordo blu.
  • Uniforme alternativa: Maglietta blu con bordi rossi ed emblemi della regione (vulcano Galeras), pantaloni rossi con bordi blu e calzini blu con bordo rosso.
  • Uniforme alternativa: T-shirt bianca, pantaloni bianchi con bordi blu e rossi e calzini bianchi con bordo blu.

Evoluzione uniforme locale

Kit braccio sinistro yellowborder
Kit carrozzeria grass15h
Kit braccio destro yellowborder
Kit pantaloncini.svg
Kit calze.svg
2015
Kit braccio sinistro DeportivoPasto16h
Body kit sportivo Pasto16h
Kit braccio destro DeportivoPasto16h
Kit pantaloncini sportivi Pasto16h
Kit calze.svg
2016
Kit braccio sinistro DeportivoPasto17h
Body kit sportivo Pasto17h
Kit braccio destro DeportivoPasto17h
Kit pantaloncini sportivi Pasto17h
Kit calzini sportivi Pasto17h
2017
Kit braccio sinistro DeporPasto2018h
Kit carrozzeria DeporPasto2018h
Kit braccio destro DeporPasto2018h
Kit pantaloncini DeporPasto2018h
Kit calze DeporPasto2018h
2018
Kit braccio sinistro DeporPasto19h
Kit carrozzeria DeporPasto19h
Kit braccio destro DeporPasto19h
Kit pantaloncini DeporPasto19h
Kit calze DeporPasto19h
2019
Kit braccio sinistro DeporPasto20h
Kit carrozzeria DeporPasto20h
Kit braccio destro DeporPasto20h
Kit pantaloncini DeporPasto20h
Kit calze.svg
2020

Evoluzione della divisa da trasferta

Kit braccio sinistro yellowborder
Kit carrozzeria grass15a
Kit braccio destro yellowborder
Kit pantaloncini.svg
Kit calze.svg
2015
Kit braccio sinistro sportivo Pasto16a
Kit corpo sportivo Pasto16a
Kit braccio destro sportivo Pasto16a
Kit pantaloncini sportivi
Kit calze.svg
2016
Kit braccio sinistro sportivo Pasto17a
Kit corpo sportivo Pasto17a
Kit braccio destro sportivo Pasto17a
Kit pantaloncini sportivi
Kit calzini sportivi Pasto17a
2017
Kit braccio sinistro DeporPasto2018a
Kit carrozzeria DeporPasto2018a
Kit braccio destro DeporPasto2018a
Kit pantaloncini DeporPasto2018a
Kit calzini DeporPasto2018a
2018
Kit braccio sinistro DeporPasto19a
Kit carrozzeria DeporPasto19a
Kit braccio destro DeporPasto19a
Kit pantaloncini DeporPasto19a
Kit calzini DeporPasto19a
2019
Kit braccio sinistro DeporPasto20a
Kit carrozzeria DeporPasto20a
Kit braccio destro DeporPasto20a
Kit pantaloncini DeporPasto20a
Kit calze.svg
2020

Terza evoluzione uniforme

Kit braccio sinistro DeportivoPasto16t
Kit corpo sportivo Pasto16t
Kit braccio destro sportivo Pasto16t
Kit pantaloncini sportivi Pasto16t
Kit calze.svg
2016
Kit braccio sinistro DeportivoPasto17t
Kit corpo sportivo Pasto17t
Kit braccio destro sportivo Pasto17t
Kit pantaloncini sportivi Pasto17t
Kit calzini sportivi Pasto17t
2017
Kit braccio sinistro DeporPasto2018t
Kit carrozzeria DeporPasto2018t
Kit braccio destro DeporPasto2018t
Kit pantaloncini DeporPasto2018t
Kit calzini DeporPasto2018t
2018
Kit braccio sinistro DeporPasto19t
Kit carrozzeria DeporPasto19t
Kit braccio destro DeporPasto19t
Kit pantaloncini DeporPasto19t
Kit calzini DeporPasto19t
2019
Kit braccio sinistro DeporPasto20t
Kit carrozzeria DeporPasto20t
Kit braccio destro DeporPasto20t
Kit pantaloncini DeporPasto20t
Kit calze.svg
2020

Abbigliamento e sponsor

Abbigliamento e sponsor
periodo Vestire Sponsor
1996-1997 Nessuno Bandiera della Colombia.svg Poker Beer
1998 Flag of Brazil.svg Pena
1999 Bandiera della Colombia.svg Acquavite di nettare
2000-2001 Bandiera della Colombia.svg Toccata
2002-2003 Logo FSS.svg
FSS
Bandiera della Colombia.svg

Acquavite di Nariño

2004 TorinoBrand Logo.svg
Bandiera della Colombia.svg Torino
2005-2006 Bandiera della Colombia.svg Bambini
2007 umbro-logo
Bandiera dell'Inghilterra.svg Umbro
2008 Freccia Logo.svg
Bandiera della Colombia.svg Freccia
2009 Kaxon Logo.svg
Bandiera della Colombia.svg Kaxon
2010 Logo FSS.svg
Bandiera della Colombia.svg FSS
2011-2015 Keuka Logo.svg
Flag of Mexico.svg Keuka
2016 Sheffy Logo.svg
Bandiera della Colombia.svg Sheffy
2017-2018 Freccia Logo.svg
Bandiera della Colombia.svg Freccia
2019 Bandiera della Colombia.svg Abbigliamento da calcio Attle
2020 Bandiera della Colombia.svg Hillside

Estadio

Stadio della libertà dipartimentale

Stadio della libertà dipartimentale

Stato di libertà 2010

Panoramica della tribuna occidentale dello stadio dipartimentale Libertad.

Lo stadio di calcio dipartimentale Libertad è il palcoscenico utilizzato dalle squadre Deportivo Pasto e Deportivo Pasto Femenino per giocare le loro partite ufficiali. Si trova in Avenida Panamericana, uscita sud di San Juan de Pasto. Lo stadio è di proprietà del dipartimento di Nariño ed è stato inaugurato nel 1954 con il nome di 13 giugno ma tre anni dopo, dopo la caduta della dittatura del generale Gustavo Rojas Pinilla, lo stadio fu ribattezzato Stadio della libertà dipartimentale. Ha avuto un importante rinnovamento a causa della partecipazione del Deportivo Pasto alla Copa Libertadores 2007, lasciandolo con una capacità di circa 28.000 spettatori. Ha erba naturale e dimensioni del campo di gioco di 120 x 90 m. Oltre ad essere la sede della squadra del Deportivo Pasto, è il palcoscenico principale della città dove si svolgono eventi sportivi e culturali, come l'evento del 3 gennaio, Canzone per la Terra del Carnevale di neri e bianchi.

Stadio Comunale di Ipiales

A causa del totale rimodellamento dello Stadio Dipartimentale Libertad, che è stato effettuato dall'inizio del 2019, la squadra non ha potuto utilizzare le sue strutture e dato che, lo Stadio Comunale di Ipiales è stato istituito come sede alternativa, ha ospitato tra il 3 febbraio e il 19 ottobre 2019.

Dati del club

  • Post storico: 17 °
  • Stagioni in 1 °: 36 (1999-2009, 2012-oggi).
  • Stagioni in 2 °: 5 (1996-97-1998, 2010-2011).
  • Stagioni in 3 °: 5 (1991-1995).
  • Il miglior posto in campionato
    • Primo A 1º (2006-I).
    • Primo B 1 ° (1998, 2011).
    • Primo C 2 ° (1995).
  • Peggiore posto in campionato:
    • Primo A 20 ° (2015-I)
    • Primo B 11 ° (adattamento 1997).
    • Primo C XV (adattamento 15).
  • I gol più belli segnati in casa:
    • Nei campionati nazionali:
      • 6-1 a Unión Magdalena il 28 febbraio 1999
      • 6-1 contro l'Independiente Medellín il 5 novembre 1999
      • 5-0 contro l'Envigado FC il 15 ottobre 2006.
      • 5-0 contro il Patriotas Boyacá il 21 febbraio 2017
      • 5-1 contro l'Atlético Huila il 5 aprile 2014
      • 5-1 a Once Caldas il 4 ottobre 2009
      • 4-0 contro l'América de Cali il 9 giugno 2004
      • 4-0 contro l'Atlético Huila il 5 settembre 1999
      • 4-0 contro l'Atlético Bucaramanga il 7 febbraio 2020
      • 4-1 a Equidad il 1 ° novembre 2007
      • 4-1 contro Jaguares de Córdoba il 17 febbraio 2019
      • 4-1 contro l'Independiente Santa Fe il 9 aprile 2006
      • 4-2 all'Atlético Nacional il 17 novembre 2000
    • Nei campionati internazionali:
      • 3-0 contro Melgar il 31 luglio 2013
  • Vittorie in trasferta più alte ottenute:
    • Nei campionati nazionali:
      • 0-4 a Cortuluá il 3 febbraio 2017
      • 0-4 contro l'Atlético Huila il 18 settembre 2005
      • 1-4 a Cortuluá il 3 settembre 2000
      • 0-3 contro il Real Cartagena il 21 maggio 2006
      • 0-3 contro l'América de Cali il 1 ° giugno 2019
      • 0-3 a Millionaires il 2 settembre 2007
      • 0-3 a Boyacá Chicó il 25 novembre 2007
      • 1-3 contro l'Atlético Nacional il 18 giugno 2006
    • Nei campionati internazionali:
      • 0-2 a Colo Colo il 28 agosto 2013
  • Più grande vittoria da casa:
    • Nei campionati nazionali:
      • 1-5 con América de Cali, 18 giugno 2000
      • 1-4 con il Deportivo Cali il 29 marzo 2015
      • 0-3 con Cortuluá il 7 febbraio 2015
      • 0-3 con Rionegro Águilas il 22 novembre 2015
      • 0-3 con l'Independiente Medellín il 28 febbraio 2015
    • Nei campionati internazionali:
      • 0-2 con ginnastica e scherma il 5 aprile 2007
  • Vittoria più alta ricevuta in trasferta:
  • Nei campionati nazionali:
  • 6-0 con le aquile dorate il 17 maggio 2015
  • 6-1 con l'Atlético Huila il 12 maggio 2013
  • 5-1 con Millionaires il 25 marzo 2015
  • 5-1 con Cortuluá il 18 luglio 2015
  • 5-2 con il Deportivo Pereira il 13 aprile 2008
  • 4-0 con Santa Fe il 5 aprile 2015
  • 4-0 con Millionaires il 5 ottobre 2008
  • 4-0 con Deportes Tolima il 6 dicembre 2006
    • Nei campionati internazionali:
      • 3-0 con Defensor Sporting il 28 marzo 2007
      • 3-0 con il Santos il 19 aprile 2007
  • capocannoniere: Carlos Daniel Hidalgo con 55 gol.
  • La maggior parte dei giochi giocati: René Rosero con 360 giochi.
  • Obiettivi olimpici
    • Carlos Rendón nel 2001.
    • Brahaman Sinisterra nel 2007.
    • Gilberto García nel 2018

Partecipazione internazionale

Coppa Internazionale edizione fase
Copa Libertadores 2007 Fase a gironi
Copa Sudamericana 2003 prima fase
2013 Ottavi di finale
2020 prima fase

Cronologia del club

Grafico dell'evoluzione storica in League

5497e75b6eea92fb3f1d7179458de7ae

giocatori

Modello 2021-I

giocatori Squadra tecnica
No. Sono nato Pos. Nome età Scorso squadra
bidelli
1 Bandiera della Colombia.svg 0DA Diego Martínez  31 anni Bandiera della Colombia.svg Quindío Sports
12 Bandiera della Colombia.svg 0DA Giovanni Diego Gil  19 anni Bandiera della Colombia.svg Patriots Boyacá
33 Flag of Venezuela.svg 0DA Jose David Contreras  26 anni Flag of Venezuela.svg Deportivo Tachira
difese
2 Flag of Venezuela.svg 1DEF Leonardo Aponte  26 anni Flag of Venezuela.svg Deportivo Lara
3 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Oswaldo Henriquez  32 anni Flag of Israel.svg Bnei Sakhnin FC
4 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Yilson rosales  20 anni Flag of Mexico.svg Roadrunner dell'UAT
5 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Hernan Pertuz  32 anni Bandiera della Colombia.svg Independiente Medellin
11 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Yhorman hurtado  24 anni Bandiera della Colombia.svg Alianza Petrolera
19 Bandiera della Colombia.svg 1DEF David Gomez Icona di lesioni 2.svg  33 anni Bandiera della Colombia.svg Una volta Caldas
23 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Cristian Tovara  22 anni Bandiera della Colombia.svg Deporta Tolima
32 Bandiera della Colombia.svg 1DEF Thomas Maya  24 anni Bandiera della Colombia.svg Envigado
- Bandiera della Colombia.svg 1DEF Sebastian Macias  24 anni Bandiera della Colombia.svg Una volta Caldas
Centrocampisti
6 Bandiera della Colombia.svg 2MED Daniele Roiano  23 anni Bandiera della Colombia.svg Una volta Caldas
7 Bandiera della Colombia.svg 2MED Kevin Rendon  28 anni Bandiera della Colombia.svg Lions
8 Bandiera della Colombia.svg 2MED Camillo Ayala Capitano sport.svg Icona di lesioni 2.svg  34 anni Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro
14 Bandiera della Colombia.svg 2MED Ederson Moreno  27 anni Bandiera della Colombia.svg Orsomarso
16 Bandiera della Colombia.svg 2MED Luigi Filippo Perez  25 anni Bandiera della Colombia.svg Bogotá FC
18 Bandiera della Colombia.svg 2MED Almir Soto  26 anni Bandiera della Colombia.svg Patriots Boyacá
20 Bandiera della Colombia.svg 2MED Esneyder Mena  23 anni Flag of Mexico.svg Roadrunner dell'UAT
22 Bandiera di Panama.svg 2MED Michele Camargo  27 anni Flag of Venezuela.svg Deportivo Tachira
26 Bandiera della Colombia.svg 2MED Cristian Diaz  22 anni Bandiera della Colombia.svg Bogotá FC
27 Bandiera della Colombia.svg 2MED Arlex hurtado  22 anni Bandiera della Colombia.svg Bogotá FC
28 Bandiera della Colombia.svg 2MED Francisco Rodríguez  33 anni Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro
30 Bandiera della Colombia.svg 2MED Cesar Quintero  32 anni Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico
31 Bandiera della Colombia.svg 2MED Ivan Rivas  33 anni Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro
35 Flag of Venezuela.svg 2MED Andres Montero  26 anni Bandiera del Cile.svg Coquimbo Unido
Attaccanti
9 Bandiera della Colombia.svg 3IL Jeison medina Icona di lesioni 2.svg  26 anni Bandiera della Colombia.svg America de Cali
10 Bandiera della Colombia.svg 3IL Ray vanegas  28 anni Bandiera della Colombia.svg Una volta Caldas
15 Bandiera della Colombia.svg 3IL Palazzo Duban  24 anni Bandiera della Colombia.svg Bogotá FC
17 Bandiera della Colombia.svg 3IL Stefano Arango  27 anni Bandiera della Colombia.svg Atletico Nacional
21 Bandiera della Colombia.svg 3IL Carlos Daniel Hidalgo  34 anni Bandiera di El Salvador.svg Sonsonate
29 Bandiera della Colombia.svg 3IL Juan Sebastian Herrera Icona di lesioni 2.svg  26 anni Bandiera dell'Ecuador.svg Macará
- Bandiera della Colombia.svg 3IL Cesare Amaya  30 anni Bandiera della Colombia.svg Cortulua
Allenatore / i

Bandiera della Colombia.svg Diego Corridoio

Assistenti allenatori

Bandiera della Colombia.svg Hebert Rios
Bandiera della Colombia.svg John Alex Cano

Istruttore / i fisico / i

Bandiera della Colombia.svg Rodrigo Larrahondo

Allenatore / i dei portieri

Bandiera della Colombia.svg Victor Cabezas

Medico (i)

Bandiera della Colombia.svg Omar benavides

Altri)
Kinesiologo (i)

Bandiera della Colombia.svg Christian tovar


leggenda
  • Pos. : Posizione
  • Sono nato : Nazionalità sportiva
  • Capitano sport.svg Capitano
  • Icona di lesioni 2.svg Ferito
  • BY / ARQ : Portiere
  • DEF : Difendere
  • MEDIO / VOL : Centrocampista
  • IL : Avanti

Aggiornato il 5 aprile 2021


  • Le squadre colombiane sono limitate ad avere un massimo di quattro giocatori stranieri nella rosa. L'elenco include solo la nazionalità principale di ciascun giocatore.
  • Dalla stagione 2020, Dimayor ha autorizzato solo la registrazione di (25) giocatori di cui (5) devono essere di categoria under 23. Le squadre che giocano un torneo internazionale potranno iscrivere (28) giocatori.

Iscrizioni e iscrizioni 2020-I

Giocatori entrati ed usciti dal Deportivo Pasto nella preseason 2020-I.

Alto
Giocatore Posizione fonte Modello
Bandiera della Colombia.svg Diego Corridoio FootballPositionEN lo è Allenatore Bandiera della Colombia.svg Patriots Boyacá Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Diego Martínez FootballPositionGK lo è facchino Bandiera della Colombia.svg Quindío Sports Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Luis Delgado FootballPositionGK lo è facchino Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro Gratuito
Flag of Venezuela.svg Leonardo Aponte FootballPositionCT è Difesa Flag of Venezuela.svg Deportivo Lara Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Marvin vallecilla FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Jerson Malagon FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Patriots Boyacá Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Giovanni Grove FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Deporta Tolima Incarico
Bandiera della Colombia.svg danilo boschetto FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg La Equidad Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Cesar Quintero FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico Gratuito
Flag of Argentina.svg Christian Alvarez FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg America de Cali Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Francisco Rodríguez FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro Gratuito
Bandiera della Colombia.svg John pajoy FootballPositionFWD lo è anteriore Flag of Argentina.svg San Martin Gratuito
Bandiera della Colombia.svg Edis Ibarguen FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Una volta Caldas Incarico
Bandiera della Colombia.svg Jeison medina FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg America de Cali Incarico
Bandiera della Colombia.svg Mercato Feiver FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Deportivo Cali Gratuito
Flag of Uruguay.svg Carlos Nunez FootballPositionFWD lo è anteriore Flag of Uruguay.svg Rampla Juniors Devolvere

basso
Giocatore Posizione Destino Modello
Bandiera dell'Ecuador.svg Ottavio Zambrano FootballPositionEN lo è Allenatore Bandiera di None.svg Definire Rinuncia
Bandiera della Guinea equatoriale.svg Carlos Bejarano FootballPositionGK lo è facchino Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro Fine dell'incarico
Bandiera della Colombia.svg Immagine segnaposto Carlos Mosquera FootballPositionGK lo è facchino Bandiera di None.svg Definire Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Eder Castaneda FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico Fine dell'incarico
Bandiera della Colombia.svg Cristian Florez FootballPositionCT è Difesa Bandiera di None.svg Definire Fine dell'incarico
Bandiera della Colombia.svg Victor Giraldo FootballPositionCT è Difesa Bandiera di None.svg Definire Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Fabian Viáfara FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg junior Incarico
Bandiera della Colombia.svg Carlos Henao FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Aquile d'oro Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Geisson Perea FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg Atletico Nacional Devolvere
Bandiera della Colombia.svg Nicolas Roa FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Dager Palacios FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera di None.svg Definire Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Henry Rojas FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Bucaramanga atletico Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Andrey Estupinán FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Deporta Tolima Devolvere
Bandiera di Panama.svg Romeesh ivey FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg Alianza Petrolera Fine del contratto
Flag of Mexico.svg Felipe Ponce FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera di El Salvador.svg Alianza Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Brayhan torres FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera della Colombia.svg La Equidad Fine dell'incarico
Bandiera della Colombia.svg Wilfrido de La Rosa FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Deportivo Pereira Fine del contratto
Bandiera della Colombia.svg Cesar Amaya FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera della Colombia.svg Cortuluà Fine del contratto
Flag of Argentina.svg Franco Bolò FootballPositionFWD lo è anteriore Bandiera del Perù.svg Cusco FC Devolvere

Giocatori in prestito

Giocatori di proprietà della squadra e prestati per esibirsi con un'altra squadra, alcuni con un'opzione di acquisto.

In prestito
Giocatore Posizione Prestato a Su
Bandiera della Colombia.svg Fabian Viáfara FootballPositionCT è Difesa Bandiera della Colombia.svg junior Giugno 2021
Bandiera della Colombia.svg Sebastian Villota FootballPositionMID è Centrocampista Bandiera di None.svg

Giocatori in prestito al club

Giocatori di un'altra squadra e in prestito dal club, alcuni con opzione di acquisto.

Prestito al club
Giocatore Posizione Prestito da Su

formatori

Attuale staff tecnico

Corpo tecnico 2019 Season
Corpo tecnico NN
Director Técnico Bandiera della Colombia.svg Diego Corridoio
Assistente tecnico Bandiera della Colombia.svg John Alex Cano
Allenatore personale Bandiera della Colombia.svg Rodrigo Larrahondo
Medico Bandiera della Colombia.svg Omar benavides
kinesiologo Bandiera della Colombia.svg Diego Sarato
Pre. di Arqueros Bandiera della Colombia.svg Victor Cabezas

Elenco di tutti i tempi

  • En nero allenatori con prestazioni eccezionali.

formatori
formatori periodo
Bandiera della Colombia.svg Carlos Valencia 1996 - 1997
Bandiera della Colombia.svg Felix Valverde 1998 - 1999
Bandiera della Colombia.svg Jairo Enriquez 2000
Bandiera della Colombia.svg Carlos Restrepo 2000
Bandiera della Colombia.svg Felix Valverde 2000 - 2001
Bandiera della Colombia.svg Jairo Enriquez 2001 - 2002
Bandiera della Colombia.svg Hugo Chestnut 2002
Bandiera della Colombia.svg Nestor Otero 2002 - 2003
Bandiera della Colombia.svg Miguel Augusto Principe 2003 - 2004
Bandiera della Colombia.svg Carlos Navarrete 2004
Bandiera della Colombia.svg Jairo Enriquez 2004
Bandiera della Colombia.svg Nestor Otero 2005
Flag of Argentina.svg Oscar Quintabani 2006
Bandiera della Colombia.svg santiago escobar 2006
Bandiera della Colombia.svg lvaro de Jesús Gómez 2007
Bandiera della Colombia.svg Carlos Rendon 2007
Bandiera della Colombia.svg Miguel Augusto Principe 2007 - 2008
Bandiera della Colombia.svg Jorge Bermudez 2008
Bandiera della Colombia.svg Bernardo Redin 2008 - 2009
Bandiera della Colombia.svg Jorge Luis Bernal 2009
Bandiera della Colombia.svg Hernan Dario Herrera 2010
Bandiera della Colombia.svg Jorge Luis Bernal 2010
Bandiera della Colombia.svg Flabio Torres 2011 - 2013
Bandiera della Colombia.svg Jorge Luis Bernal 2014
Bandiera della Colombia.svg Wilson gutierrez 2014
Flag of Argentina.svg Oscar Quintabani 2015
Bandiera della Colombia.svg Guillermo Berrio 2015 - 2016
Bandiera della Colombia.svg Jose Fernando Santa 2016
Bandiera della Colombia.svg Flabio Torres 2017 - 2018
Flag of Argentina.svg Hernan Lisi 2018
Bandiera della Colombia.svg Jairo Enriquez 2018
Bandiera della Colombia.svg Alexis Garcia 2019
Bandiera dell'Ecuador.svg Ottavio Zambrano 2019
Bandiera della Colombia.svg Diego Corridoio 2020 - Atto.
Ultimo aggiornamento: Dicembre 4 2019

storia

Tornei nazionali

  • Categoria Primera A (1): 2006-I.
  • Categoria Prima B (2): 1998 e 2011.
  • Secondo classificato nella prima categoria A (3): 2002-II, 2012-I, 2019-I.
  • Secondo classificato nella prima categoria B (1): 2010.
  • Finalista in Coppa di Colombia (2): 2009, 2012.

Tornei amichevoli

  • Coppa Buga City (1): 2009.

  • City of Pasto International Cup (1): 2012.

  • Popayán City Cup (1): 2015.
  • Torneo Super8: 2019.

Altro equipaggiamento

Corpo tecnico
Team Tecnico
Deportivo Pasto U-15 Bandiera della Colombia.svg Renè Rosero
Deportivo Pasto U-17 Bandiera della Colombia.svg diego dolce
Deportivo Pasto U-20 Bandiera della Colombia.svg Geovanny ruiz
Deportivo Pasto Feminino Bandiera della Colombia.svg Renè Rosero

Bandiera della Colombia.svg Jairo Enriquez

Deportivo Pasto Sub 20

  • I giocatori che hanno partecipato con la squadra principale e alternativamente giocano con la squadra U-20, sono disponibili quando il manager della prima squadra lo ha.

Nome Posizione età PJ obiettivi Club Pro.
Arcieri
1 Bandiera della Colombia.svg John David Rojas Bandiera-mappa della Colombia.svg FootballPositionGK lo è arciere 21 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
33 Bandiera della Colombia.svg Andres Cabezas FootballPositionGK lo è arciere 23 anni 5 -7 Logo sportivo Pasto Divisioni minori
difese
23 Bandiera della Colombia.svg Wiliam Perez FootballPositionCT è Lato destro 23 anni 4 * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
26 Bandiera della Colombia.svg Juan Camilo Lopez FootballPositionCT è Difesa centrale 23 anni 1 * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
34 Bandiera della Colombia.svg Alessio Ordonez FootballPositionCT è Difesa centrale 23 anni 3 * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
35 Bandiera della Colombia.svg Jose Ortiz FootballPositionCT è Lato sinistro 22 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
37 Bandiera della Colombia.svg Camillo Bastida FootballPositionCT è Lato sinistro 21 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
39 Bandiera della Colombia.svg Steve Benitez FootballPositionCT è Difesa centrale 22 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
40 Bandiera della Colombia.svg Kevin Barrios FootballPositionCT è Difesa centrale 22 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
Centrocampisti
6 Bandiera della Colombia.svg Matteo garcia FootballPositionMID è Volante di marca 22 anni 2 * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
15 Bandiera della Colombia.svg Leader Suarez FootballPositionMID è Volantino misto 22 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
25 Bandiera della Colombia.svg Michael Munoz FootballPositionMID è Volante di marca 22 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
31 Bandiera della Colombia.svg Kevin Salazar Bandiera-mappa della Colombia.svg FootballPositionMID è Volantino misto 23 anni 5 * Bandiera della Colombia.svg Carlos Sarmiento Lora
41 Bandiera della Colombia.svg Duver riascos FootballPositionMID è Centrocampista offensivo 21 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
42 Bandiera della Colombia.svg Carlos Sinisterra FootballPositionMID è Centrocampista offensivo 21 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
44 Bandiera della Colombia.svg Nestore Gomez FootballPositionMID è Volantino misto 21 anni 3 * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
Attaccanti
32 Bandiera della Colombia.svg Duvan torres FootballPositionFWD lo è Mezzo punto 24 anni 16 2 Bandiera della Colombia.svg Boca Juniors Narino
36 Bandiera della Colombia.svg Jeyson mondragon FootballPositionFWD lo è Mezzo punto 22 anni 1 * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
38 Bandiera della Colombia.svg sebastian valenzuola FootballPositionFWD lo è Centravanti 21 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
43 Bandiera della Colombia.svg Sebastian lasso FootballPositionFWD lo è Mezzo punto 21 anni * * Logo sportivo Pasto Divisioni minori
Allenatore
DT Bandiera della Colombia.svg Geovanny ruiz FootballPositionEN lo è Allenatore 00 00


  • Giocatori che provengono dall'Under 17 del club.
  • Bandiera-mappa della Colombia.svg Giocatori al servizio della Nazionale Colombiana (U-15), (U-17), (U-20), (U-23) e (Assoluta)

Deportivo Pasto Feminino

Leoni di Nariño

Guarda anche

  • Deportivo Pasto Feminino
  • Federcalcio colombiana
  • Major Division di calcio colombiano
  • Categoría Primera A
  • Conmebol
  • Selezione della Colombia
  • Libertadores Cup of America

collegamenti esterni

  • Commons-logo.svg Wikimedia Commons ospita una categoria multimediale su Associazione sportiva di Pasto.
  • Sito ufficiale
  • Pagina del Deportivo Pasto a Dimayor

  • Wikinotizie-logo.svg Articoli su Wikinotizie:
    • Il Deportivo Pasto diventa campione del torneo di calcio colombiano Apertura
    • Santa Fe e Pasto, alla finale della Coppa Postobón 2009
    • Il Deportivo Pasto scende alla First B per il 2010